22 settembre 2014

RI-DEFINIRE IL GIOIELLO IV: I 5 SENSI DEL GIOIELLO CONTEMPORANEO

Il progetto Ri-definire il gioiello a cura di Sonia Patrizia Catena, ormai alla sua quarta edizione, tenta di delineare un percorso di ricerca nel panorama frammentato del gioiello contemporaneo, laddove manca una definizione consolidata e una storia del gioiello strutturata e organica.



Il gioiello contemporaneo è ormai una realtà creativa che riguarda un numero consistente ed in continua crescita di artisti, orafi e designer, impegnati nella sperimentazione di forme, materiali, tecniche, con l’intento di superare o rinnovare la nozione tradizionale di ornamento, facendone una forma d’arte autonoma.

Dal 2010 il concorso “Ridefinire il Gioiello” ha l’obiettivo di diffondere e valorizzare una nuova estetica del gioiello contemporaneo tramite la ricerca di materiali innovativi e sperimentali, coinvolti in un processo creativo dove il valore aggiunto lo fa l’idea.
Quest’anno il tema del progetto è stato dedicato ai cinque sensi: gusto, vista, olfatto, tatto, udito, dunque: “Ridefinire il Gioiello in tutti i Sensi, con tutti i Sensi”.

Il gioiello è sperimentare un’emozione e, progettarlo tramite i “Sensi”, gli connota un significato, un senso personale dipendente dalla propria ricerca artistica.
Il gioiello come “gusto” (aromi, sapori); “vista” (forme, colori); “olfatto” (profumi, odori); “tatto” (matericità, plasticità) e “udito” (suoni, rumori). Il profumo ci consente di viaggiare attraverso lo spazio e il tempo, mentre il tatto veicola un’intimità prossemica annullando i confini e i limiti, altresì l’udito può dar “voce” al gioiello e all’elemento memoria, perché ce lo ricorda. Tutte queste associazioni di parole e definizioni ci permettono di comprendere come i sensi ci inducano a un “viaggio” profondo, a un’immersione nel mondo.



In mostra:
Ballabio Malvina, Bezerra Màrcia, Bosio Olar Slobodanka, Bruni Michela, Casati Loriana, Catalano Erminia, Cerasoli Danila&Carbone BernardaChimajarno (Trentin Chiara), Del Gamba Agnese, Eandare (Giovanninetti Lucilla), Ercolani Sandra, E-vasiva, Fenili Antonella, Finny’s Design (Vitali Alessandra), Forte Laura, Fragiliadesign (Di Virgilio Francesca), Garbin Mara, Ghilardi Eleonora, Giardinoblu, Giuffrida Lorena, Lacerenza Carmela, Lanna Elisa, Leek (Porro Francesca), Liscia Micaela, Lovisetto Leonia, Maracanta (Bombardelli Lorena), Meri Macramè Gioielli (Iotti Marisa), Mia Gioielli Contemporanei (Sanfilippo Simona), Monguzzi Giovanna, Monti Arduini Olivia, Palmas Loana, Renzulli Alessandra, Rocco Maddalena, Rombolà Rosalba, Rossi Elena, Rotta Monica, Sala Alex, Soria Antonella, Volpi Laura, Wire Dèco Design (Minelli Fabiana).


Opening: 28 Settembre 2014 dalle 18:30 alle 21:30
Circuiti Dinamici
Via Giovanola, 19/21 Milano
La mostra resterà aperta fino al 11/10/2014
Orari: giov.-ven.- sab. 17 :00 – 19 :00

Mostre itineranti 2014/2015:
dal 28 settembre al 5 ottobre - Circuiti Dinamici, Via Giovanola 19/21, Milano.
dal 18 ottobre al 15 novembre - DIMA-DESIGN, Via Crocefisso 2 a/b, Vimercate (MB).
21/22/23 novembre - NDI - Spazio Asti, Via Asti 17, Milano.
dal 22 al 25 gennaio - Galleria Rossini, Viale Monte Nero 58, Milano.



dal 7 al 13 febbraio - Spazio E, Alzai Naviglio Grande 4, Milano.

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...