11 novembre 2013

ANNA SALVIATO



Un processo michelangiolesco quello che porta alla costruzione di un mobile da una tavola di legno. Levare materia per dar vita a una forma, è uno dei miracoli che riesce a compiere chi lavora con le mani.

Contribuire alla nascita di un mobile è emozionante, coinvolgente, essere l’artefice della sua ri-nascita, forse, lo è ancora di più.
Anna Salviato, la nostra protagonista di oggi, ha scelto la ri-nascita, ha deciso di rimettere in piedi arredi demodé, ma ancora funzionali, operando nel laboratorio della falegnameria di famiglia, Arredamenti S31, fondata dal nonno, diversi anni fa.

Ci sono voluti un diploma al Liceo Artistico di Venezia, un corso in scultura e uno in restauro del mobile per creare Novostyle, il suo progetto di recupero e personalizzazione di oggetti d’arredo privati o costruiti nella falegnameria di famiglia.
Laccature, decorazioni con foglia d’oro e d’argento, anticaratura e integrazionid i vetri e stoffe, sono queste le tecniche usate da Anna per ridare vigore a mobili un po’ stanchi.

Novostyle è quello che sono, quello che sono stata e quello che sarò – ci racconta -  è un ponte tra presente passato e futuro, un filo conduttore tra le mie esperienze, sogni ed emozioni. Questi mobili parlano di me, di quello che ho apprezzato ed assimilato nella mia esperienza personale”.

Negozi, alberghi, fiere, barche, le creazioni di Novostyle si adattano perfettamente a numerosi ambienti, grazie all’assoluta personalizzazione e qualità garantita da Anna.
Per scoprire ulteriori dettagli, visitate il sito o scrivete a anna.salviato@gmail.com


oma2040's Anna Salviato album on Photobucket

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...