10 ottobre 2013

ALESSIO ZULLI


Sono ormai più di due anni che il blog OmA2040 racconta storie, storie di giovani artigiani che hanno trovato la loro strada o che ancora la stanno cercando, che hanno scelto di investire passione e risorse nei mestieri d’arte.
E così, come di consueto, anche oggi abbiamo qualcosa da condividere con voi: l’avventura di Alessio Zulli, artigiano pellettiere fiorentino che ha scelto di vivere e lavorare in un borgo nella campagna abruzzese,  dedicandosi alla creazione di borse fatte interamente a mano con ago da sellaio e spago cerato. Alessio di formazione è un ingegnere, ma le amicizie e le inclinazioni lo hanno avvicinato all’arte della calzatura e successivamente alla progettazione e alla realizzazione di borse in pelle. Fotografia, grafica, stampa industriale e tappezzeria sono altri settori ai quali Alessio nel suo incessante sperimentare, ha posato lo sguardo, prima di dar vita al suo marchio “Alessio Zulli”.
Il lungo lavoro, dalle antiche radici, che fa del laboratorio di Alessio una sartoria della pelle, inizia dallo studio della tendenze per continuare con la realizzazione dei bozzetti, la scelta dei pellami e delle conce per focalizzarsi sulla progettazione. Il taglio viene eseguito a mano così come la segnatura e foratura dei pezzi e la cucitura.
A creare ogni singola borsa, spinte dal cuore e guidate dall'intelligenza, sono le mani. Ogni creazione racconta una storia, di viaggio, di vita, molto spesso di sogno, una storia unica, irripetibile, studiata nei minimi particolari per dare a chi la indosserà le sensazioni che solo l'unicità possiede. La domanda all'origine di tutto è: dove possiamo trovare l’essenza di una donna? Tra le pagine di un libro, in un rossetto, in un paio di scarpe da tennis sfilate in fretta non ancora slacciate, nel piatto di lasagne della mamma, in un valzer in sottofondo, nella musica di un carillon. Alessio è arrivato alla conclusione che sia un po’ ovunque l’essenza delle donne, nei gesti, nei luoghi, dalle città più grandi ai paesi e vi è sempre negli stessi modi, con le stesse sfumature, diverse ma uguali, la capacità di essere l'orizzonte del tempo appartiene alla natura femminile. 
Le borse di Alessio Zulli vorrebbero dire tutto questo, ogni volta in modo diverso ed unico come è unica ogni donna.

È tutto questo che Alessio vorrebbe riuscire a trasmettere a sua figlia.



oma2040's Alessio Zulli album on Photobucket

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...