30 settembre 2013

ELENA BIANCHINI E I SUOI COSTUMI PER IL MACBETH DI VERDI


Una tragedia fosca, dai tratti cruenti, tra le più conosciute di Shakespeare apre la stagione lirica del Teatro Coccia di Novara
Il Macbeth, archetipo della brama di potere e dei suoi pericoli, nella versione operistica di Giuseppe Verdi andrà in scena, per la prima, venerdì 4 Ottobre con un nuovo allestimento firmato dal maestro del brivido Dario Argento.
L’atmosfera del libretto di Piave sembra calzare perfettamente con il genere preferito dal regista, che saprà senza dubbio restituire la cruda atrocità dei numerosi delitti dell’opera shakespeariana, grazie anche all’aiuto dei suoi numerosi collaboratori, tra cui spicca il nome della nostra Elena Bianchini in qualità di costumista
Davvero una bella occasione di crescita professionale per questa artigiana della cartapesta, che già altre volte ha “prestato” al teatro tutta la sua maestria, collaborando a scenografie e allestimenti di numerose rappresentazioni. 
Un grande in bocca al lupo ad Elena e a tutto il cast!

27 settembre 2013

L' "AREA D'ARTE" DI LAURA BIAGINI - FIRENZE

Un’architetto, un’insegnante che per anni ha svolto la libera professione, ma che negli ultimi tempi ha deciso di dedicarsi al knitting. Questa è la storia di Laura Biagini la titolare di Area d’Arte, un negozio/laboratorio dove trovare oggetti artigianali interamente fatti a mano, attraverso l’uso di ferri, lana, carta giapponese e tutto ciò che serve all’intreccio. 
Borse, tappeti, pouf, calzini e coperte, Laura crea con amore i propri prodotti, invitando il cliente ad una “particolare” personalizzazione: ogni dettaglio ricercato, ogni forma o colore che può rendere un oggetto “su misura” potrà essere confezionato direttamente dallo stesso fruitore, previa però una discreta abilità nel knitting da acquisire con i corsi che Laura organizza ;)



Uso di materiali alternativi e colorata simpatica sono i punti di forza di Laura che ha deciso di trasformare la sua bottega in un piccolo angolo relax nel centro di Firenze, dove riunire le mani a lavoro di tanti “amici”: “Tutto questo non si realizzerebbe se la voglia di vedere le proprie mani lavorare e la voglia di creare una cerchia di amici che giocano con la propria manualità non esistesse, per cui il mio “salottino buono” si apre per accogliere quelle stesse persone, per farle lavorare ma anche per parlare, prendere un tè e così facendo passare del tempo insieme”. Laura vi ha invitati, sta a voi cogliere l’occasione!

INFO
Area d’arte
Via de macci 46 rosso
50123 Firenze
cell 393-8999332
Instagram laubiagi

Facebook  Area d’arte


oma2040's Laura Biagini album on Photobucket

24 settembre 2013

OPEN DESIGN ITALIA DAL 22 AL 24 NOVEMBRE A VENEZIA


È online il bando di concorso per partecipare alla quarta edizione di Open Design Italia, la manifestazione che permette a designer, artigiani, stilisti, artisti e maker di mostrare e vendere le proprie opere senza intermediazione.

Nato nel 2010, Open Design Italia esplora in maniera inedita il panorama nazionale ed internazionale dell’autoproduzione: una modalità di fare design in cui l’attività creativa è direttamente collegata a quella produttiva.
Target di riferimento sono i creativi che partecipano con progetti in cui la definizione della filiera produttiva e distributiva è risolta, o per lo meno ipotizzata, nelle sue parti.
La manifestazione si pone come partner privilegiato nella promozione della collaborazione tra progettisti, imprese e artigiani del territorio, creando reti tra gli attori della filiera e stimolando la sostenibilità del ciclo produttivo.


COME SI PARTECIPA:
Il tutto è assolutamente gratuito. È possibile inviare domanda individuale o di gruppo, l’importante è iscriversi compilando il form sul sito che consente di accedere all’area riservata in cui caricare gli elaborati richiesti.

Termine dell’iscrizione al concorso è il 30 settembre alle ore 18 per una selezione fino a 100 partecipanti.


SELEZIONE E CRITERI DI VALUTAZIONE

I progetti candidati sono scelti in base a originalità e innovazione tipologica, funzionalità tecnica ed estetica e vendibilità sul mercato. Poiché è obiettivo di Open Design Italia facilitare le reti d’imprese e la filiera corta, particolare attenzione sarà dedicata a quei progetti che evidenziano un legame con il territorio, sinergie con le realtà produttive locali e sostenibilità della filiera produttiva. Ai candidati è infatti richiesto di redigere la “Carta di identità” del progetto per mettere in evidenza la rete di fornitori e le geografie progettuali.


Ecco a voi il Bando.

Ah, ricordiamo che Open Design Italia si svolgerà a Venezia dal 22 al 24 Novembre…non mancate!

Per maggiori info:www.opendesignitalia.net

19 settembre 2013

DOMANI APRE "FLR ISTITUTO DE' BARDI", IL NUOVO CENTRO PER L'ARTIGIANATO NELL'OLTRARNO FIORENTINO

Ancora un importante appuntamento con l’artigianato artistico fiorentino: domani, 20 Settembre, al piano terra del Pio Istituto de’ Bardi,  la Fondazione Firenze per l'Artigianato inaugurerà “FLR Istituto De’ Bardi, a due passi da Piazza Santo Spirito, un centro che raccoglie prodotti d’eccellenza realizzati dai maestri artigiani e che ospita al suo interno molti laboratori e un desk informativo per tutti coloro che desiderano diventare “impresa artigiana”.


Dal 21 al 29 Settembre, in occasione dei mondiali del ciclismo, saranno organizzate visite guidate in bicicletta, alle botteghe storiche per conoscere gli antichi mestieri.  
Due i percorsi: nel centro storico e nel quartiere dell’Oltrarno; ogni percorso ha la durata di 2 ore e comprende la visita a varie botteghe artigiane oltre a una colazione e una visita allo Showroom del Crafts Center Istituto de’ Bardi. 
Le visite guidate si svolgono tutti i giorni, dalle 10.30 alle 12.30, sia in italiano che in inglese. Per i Mondiali al prezzo speciale di 15 euro. 

Per quanto riguarda i laboratori, l’offerta didattica è ampia per ragazzi e famiglie: ceramica, carta fiorentina, commesso a pietre dure, decorazione, tessuto, pelle, legatoria e mosaico, tecnica speciale che sarà il tema principale dei laboratori della prossima settimana.
Per info e prenotazioni: flr@fondazioneartigianato.it; 3333970690 - 055 2322269.

All’interno del FLR c’è anche il Crafts Center, un punto di riferimento per turisti e residenti, dove trovare informazioni per scoprire le botteghe e le lavorazioni dell’Oltrarno fiorentino e conoscere le scuole, i laboratori, i corsi e le opportunità collegate all’artigianato. 
Infine potrete chiedere info anche al Desk del Vivaio, pronto a darvi assistenza su:
- generare idee di impresa e di lavoro autonomo
-analizzare la fattibilità di progetti imprenditoriali
- pianificare lo start up dell'impresa
 Per appuntamenti o info scrivere a info@vivaioimprese.it


Un valido ed efficace strumento per tutti coloro che sognano di diventare maestri d’arte.

18 settembre 2013

LA SCUOLA DI ARTE SACRA CERCA NUOVI STUDENTI!

C'è tempo fino al 30 Settembre per presentare la domanda di candidatura per la Scuola di Arte Sacra di Firenze
Un percorso di 800 ore in aula tra laboratori e lezioni teoriche, indirizzato alla formazione di artigiani "esperti del sacro", che avranno inoltre la possibilità di misurarsi direttamente in bottega, grazie al periodo di stage proposto a fine anno. Per 15 studenti c'è la possibilità di ricevere una borsa di studio!

Se l'artigianato artistico è la vostra passione e volete diventare un maestro d'arte capace di ideare, progettare e realizzare dei capolavori soprattutto nell'ambito dell'arte sacra, non perdete tempo, scaricate il bando e inviate la vostra candidatura :)



17 settembre 2013

VIOLA FOGGI AL "SO CRITICAL SO FASHION" DI MILANO


Ne abbiamo già parlato nel post di “Moda Etica On Tour”, ma oggi volevamo soffermarci un po’ di più su So Critical So Fashion, la tre giorni di moda critica, etica e indipendente che aprirà i battenti ai Frigoriferi Milanesi a Milano il prossimo venerdì, 20 Settembre e che ospiterà i lavori della nostra protagonista Viola Foggi.
Nato nel 2010 e  giunto alla 4^ edizione, dopo il successo del 2012 (5000 visitatori, 51 espositori e più di 100 giornalisti accreditati) questo è il primo evento in Italia interamente dedicato ad un’ “altra moda”, fatta di saperi e principi etici, di tessuti biologici e tagli sartoriali, di prodotti a basso impatto ambientale, creati da  designer e stilisti all’avanguardia.


I loro capi e i loro accessori sono il risultato di una precisa ricerca di materiali (riciclati o di riuso, filati biologici o naturali, materie prime organiche, tinture vegetali, ecc.), di una commistione di artigianalità innovativa e recupero di antiche tradizioni e di un processo produttivo, una scelta di packaging e una distribuzione attenta all’impatto ambientale. Una produzione che rispetta i diritti dei lavoratori, siano essi impiegati in laboratori di confezione italiana, in aziende del commercio equo o in progetti sociali all’estero.
In questo viaggio all’insegna della sostenibilità “da indossare”, potrete ammirare i “Metalli d’autore” della nostra Viola Foggi, gioielli contemporanei dalle forme geometriche e minimali, fatti di pieni e vuoti che li assimilano ai leggeri origami della cultura giapponese.

Decisamente da non perdere!

INFO
Orari di apertura:
venerdì 20 settembre ore 15-22
sabato 21 settembre ore 10-22
domenica 22 settembre ore 10-20
c/o Frigoriferi Milanesi
via Piranesi, 10 Milano

LE NUOVE AVVENTURE DI GIULIA CIUOLI


Leggere le belle notizie fa sempre bene, e per fortuna sul nostro blog se ne possono trovare molte ;)
Ci ha scritto oggi una nostra protagonista, Giulia Ciuoli, per condividere insieme a tutti i lettori, le ultime novità della sua vita, professionale e non. 
Dopo la nascita della sua piccola, Giulia è stata selezionata con il suo progetto “Traccia” per il concorso DAB, design per Artshop e Bookshop -  è inoltre vincitrice del Premio Speciale MiBAC del concorso! -  che la vedrà in mostra al Museo Casa Enzo Ferrari di Modena dal 20 Settembre 2013 e fino al 20 Ottobre. Farà successivamente tappa in un altro museo statale italiano, individuato dal Ministero e presso l'Istituto Italiano di Cultura di Budapest.
DAB rientra nella Convenzione Progetto DE.MO. - sostegno al nuovo design e alla mobilità, siglata tra GAI e Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (MiBAC) - Direzione Generale per il paesaggio, le belle arti, l'architettura e l'arte contemporanee (PaBAAC)/Servizio architettura e arte contemporanee e Direzione Generale per la valorizzazione del patrimonio culturale.

Ma cos’è questo progetto che tanto ha suscitato consensi? Traccia è una collezione di cravatte, tessute a mano, progettate ed eseguite da Giulia Ciuoli, che riportano sul tessuto un'impronta del territorio circostante: i vitigni e gli uliveti del paesaggio rurale, la propensione verso l'alto del gotico duomo di Siena, la bicromia dei suoi marmi, le peculiari Tombe di Sorano e Pitigliano ed il paesaggio grossetano, ecc.. tutti interpretati come texture e riproposti con elementi di design tessile.
Questo il commento del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (MiBAC): “Per il progetto Traccia la Commissione ha in particolare apprezzato il raffinato accostamento tra  segni ed elementi caratterizzanti  la storia del  patrimonio culturale italiano, ivi compresi  significativi  riferimenti al  paesaggio, tradotti in un originale design del tessuto, capace di coniugare arte e cultura  contemporanea  con le tradizioni del made in Italy”.
Davvero complimenti a Giulia!




16 settembre 2013

MODA ETICA ON TOUR

Vi ricordate del concorso “Moda Etica” promosso da Gli Artigianauti? Dopo il successo di Firenze, gli organizzatori hanno deciso di proseguire il loro viaggio a sostegno delle autoproduzioni dei Talenti italiani selezionati e vincitori al Concorso Nazionale di Moda Etica 2013.

Il Concorso si è concluso lo scorso giugno 2013 con la premiazione dei vincitori presso lo storico Palazzo Studio Rosai,a Firenze, nel quale è stata allestita una mostra ad hoc.
Allo scopo di raccontare quanto oggi la Moda Etica sia possibile e necessaria, e di presentare ad un vasto pubblico le abilità professionali e manifatturiere degli Autori scelti, nasce MODA ETICA ON TOUR: un ciclo di mostre e laboratori che si terrà all’interno di due eventi dal respiro internazionale, entrambi leader nei rispettivi settori.
Dal 20 al 22 Settembre 2013 Moda Etica on Tour approderà al So Critical So Fashion, evento italiano dedicato alla moda critica, presentato durante la Milano Fashion Week. Qui sarà possibile visitare la mostra espositiva dedicata a 5 delle opere vincitrici e conoscere le opere selezionate degli autori aderenti al progetto tramite l’info-kit e il catalogo integrale in omaggio per i visitatori.

In esposizione le opere di:
Clara Daniele, vincitrice della categoria abbigliamento; Michele Barberio, vincitore della categoria Accessori Moda e del premio Beauvillon; Alessandra Pasini, vincitrice della categoria Bijoux e Gioielli; Roberta De Vita, vincitrice del Premio Misael; Loredana Gelli, menzione speciale.

Dal 17 al 20 Ottobre 2013, Moda Etica on Tour raggiungerà Abilmente, la Mostra Atelier Internazionale della Manualità Creativa di Vicenza, visitata ogni anno da oltre 50.000 persone. Ivi sarà possibile visitare la mostra espositiva composta da 23 opere selezionate e vincitrici, all’interno dell’Atelier del riciclo creativo, Padiglione A2. In omaggio ai visitatori l’Info-kit delle opere esposte e il catalogo integrale.

In esposizione le opere di:
Alessandra Pasini, vincitrice della categoria Bijoux e Gioielli; Annalisa Teseo; Antonella Verriello; Bezerra Ciriaco Marcia; Carla Galofaro Lacognata; Carla Giglioli, seconda classificata nella categoria Tessile; Caterina Lotti; Clara Daniele, vincitrice della categoria Abbigliamento; Elisa Lanna; Giulia Maria Francesca Ardenghi; Ilenia Parasiliti; Loredana Gelli, Menzione Speciale; Luciana Campanale; Martina Lepre; Michela Bruni; Michela Ceccarini-Marta Andreassi- Federica Di Leo, secondi classificati nella cat. Abbigliamento; Michele Barberio , Vincitore della categoria Accessori Moda e del Premio Beauvillon; Roberta De Vita, Vincitrice del Premio Misael; Serena Balbo; Simone Frabboni, secondo classificato nella cat. Bijoux e Gioielli.

Visitando le mostre si potranno ammirare abiti, borse, cappelli, bijoux e opere tessili ideate e autoprodotte con una manifattura artigianale e con materiali naturali, organici, di riciclo post e pre-consumo.

Le opere in esposizione confermano il valore di una nuova tendenza culturale e sociale, che si apre alla sostenibilità; il cuore green della Moda reclama il suo essere prima di tutto etico, lo confermano anche i più conosciuti brand, che scelgono sempre più di utilizzare materie prime naturali per linee di abbigliamento ed accessori a impatto zero.
I più curiosi potranno partecipare ai Workshop, tenuti dagli Autori che presenteranno di persona modalità e tecniche per realizzare manufatti in maniera artigianale e sostenibile.

Dal 20 al 22 Settembre 2013 – Milano
SO CRITAL SO FASHION
Tre giorni di moda critica, etica e indipendente
QUANDO:
venerdì 20 settembre dalle 15:00 alle 22:00
sabato 21 settembre dalle 10:00 alle 22:00
domenica 22 settembre dalle 10:00 alle 20:00

Dal 17 al 20 Ottobre 2013 – Vicenza
ABILMENTE
Mostra Atelier Internazionale della Manualità
Creativa
QUANDO:

Dal 17 al 20 Ottobre, dalle 9.30 alle 19.00.

PORADA INTERNATIONAL DESIGN AWARD 2013


Concept innovativi e originali sulle diverse tipologie di tavolo in legno, in linea con i valori distintivi di un marchio protagonista del design italiano quale Porada: questi sono i cardini della nuova edizione del PORADA FURNITURE DESIGN AWARD 2013.
Sulla scia della prima fortunata edizione, che ha sorpreso per l’alto livello dei progetti in competizione, Porada Arredi, azienda leader nel settore della produzione di complementi per l’arredo, e  POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano, con il patrocinio di ADI, Associazione per il Disegno Industriale,  lanciano il nuovo concorso internazionale 2013, rivolto a progettisti e creativi italiani e stranieri (singoli o in gruppo), liberi professionisti o non professionisti, dipendenti di aziende e studenti.
La sfida è quella di individuare concept innovativi sulle diverse tipologie di tavolo (tavolo da pranzo, consolle, tavolo basso, tavolo da salotto, tavolo da gioco, side table), in cui sia prevalente, ma non esclusivo, l’uso del legno e che veicoli i valori e l’identità del marchio Porada. Il legno potrà essere abbinato al metallo, al vetro e ad altri materiali.

I progetti, da presentare entro il 30 Novembre 2013, dovranno essere originali, inediti e finalizzati a valorizzare l’impiego di tecnologie produttive e processi di lavorazione e nobilitazione tipici del legno lavorato in massello. Dovranno  inoltre  tener conto della rispondenza alla funzionalità specifica, della normativa vigente in materia di sicurezza, del rispetto dei requisiti ergonomici, di quelli ambientali e di progettazione sostenibile.

A giudicare e selezionare i progetti vincitori sarà una giuria formata da noti esperti del settore, fra cui Arturo Dell’Acqua Bellavitis (Preside della Scuola del Design – Politecnico di Milano), Luisa Bocchietto (Presidente ADI - Associazione per il Disegno Industriale) e Roberto de Paolis (Docente di Design – Politecnico di Milano).

Nella valutazione degli elaborati pervenuti, la giuria terrà conto della loro  originalità, del grado di innovazione e ricerca di nuove soluzioni progettuali riferite alla lavorazione tipica del legno massello - dalla sperimentazione sui materiali e le finiture superficiali -, della capacità dei progetti di definire e anticipare scenari d’uso e concept innovativi nell’utilizzo del mobile in legno e del complemento d’arredo contemporaneo, con particolare riguardo alle determinazioni tipologiche, tecnologiche e morfologiche.
La Giuria sceglierà tre vincitori per ciascuna delle 2 categorie (Studenti e Professionisti) in gara, che verranno premiati durante un evento dedicato.

Il montepremi complessivo di 10.000 euro verrà così ripartito:

Categoria PROFESSIONISTI:
1° premio € 3.000
2° premio € 2.000
3°premio € 1.000

Categoria STUDENTI:
1° premio € 2.000
2° premio € 1.200
3°premio € 800

I progetti vincitori del concorso potranno inoltre essere realizzati ed eventualmente prodotti da Porada in una fase successiva.

Per maggiori info visitate il sito.

Tel.: [+39]031.3327550

Tel.: [+39]031.766215

13 settembre 2013

REMIND: 13-19 SETTEMBRE OmA2040 A SOURCE!

Ricordiamo a tutti i nostri lettori che da oggi fino al 19 Settembre potrete visitare le opere di 6 dei nostri protagonisti che sono stati selezionati dagli organizzatori per esporre a SOURCEmanifestazione dedicata al design e all'autoproduzione.
Vi aspettiamo numerosi :)




SOURCE
13-19 Settembre
Limonaia di Villa Strozzi
Via Pisana, 77
Firenze 
Orario: tutti i giorni dalle 17.00 alle 20.00

12 settembre 2013

RI-DEFINIRE IL GIOIELLO III - MOSTRA ITINERANTE. PRIMA TAPPA: CIRCUITI DINAMICI A MILANO!

Domenica 15 Settembre alle ore 19.00 presso Circuiti Dinamici in via Giovanola a Milano si inaugura la prima tappa di Ri-definireil Gioiello III, mostra itinerante ideata da Sonia Patrizia Catena

Il progetto Ri-definire il gioiello si è posto negli anni l’obiettivo di diffondere una nuova estetica del gioiello contemporaneo, finalizzato alla valorizzazione dell’artigianato e della creatività come processo d’innovazione che implica progettazione, ricerca e soluzioni originali.
Il progetto è nato nel 2010, nel 2011 le prime mostre e dal 2012 continua a sviluppare sinergie e partnership con differenti realtà ed enti.




Gli spazi dove si allestiscono le mostre di Ri-definire il gioiello assurgono ad autentiche “stanze dei tesori”, laddove ci accompagnano meraviglia e stupore per la presenza di così tante creazioni esclusive. I materiali “poveri” sono esaltati dalla ricerca formale, rarità realizzate con perizia tecnica dai designer che hanno condotto l’objet trouvé verso una pura delizia estetica.
Lo sconfinamento in vari campi e settori artistici accelera il ritmo del cambiamento immaginifico. L’accessorio ci permette di distinguerci, di “indossare” personalità straordinarie e, di identificarci nella nostra individualità, di renderci indimenticabili e riconoscibili agli occhi degli altri.

Tra i designer in mostra spiccano le nostre protagoniste Camilla Pistolesi, Chimajarno e  Simona Negrini-Andromeda…siamo orgogliosi di voi !


Dopo la mostra di Circuiti Dinamici, Ri-definire il Gioiello  si sposterà, il 19 Ottobre, alla
Galleria Rossini in Viale Montenero 58,  a Milano.

15 Settembre 2013 dalle 19:00 alle 21 :30
Circuiti Dinamici
Via Giovanola, 19/21 Milano
La mostra resterà aperta fino al 27/09/2013

Orari: dal martedì al giovedì 17 :00 – 19 :00

OPEN DAY ALLA SARTORIA MONACO: NUOVI CORSI PER VOI!


Un’informazione per tutti gli appassionati di sartoria e per coloro che amano dilettarsi tra fili, spilli e macchine da cucire. Volete perfezionarvi nell’arte della modellistica?
Siete tutti invitati sabato 14 Settembre alle 10.00 all’Open Day della Sartoria Monaco di Agliana (PT), con la quale collabora per due corsi la nostra Marie Astier.

Questa l’offerta formativa:
- Modellistica e sartoria femminile (5 moduli per un totale di 224 ore)
- Modellistica e sartoria maschile (5 moduli per un totale di 228 ore)
- Modellistica basic (3 moduli per un totale di 24 ore)
- Drappeggio (3 moduli per un totale di 48 ore)
- Tintura naturale (9 lezioni - 18 ore)
- Cucito creativo ed ecologico (9 lezioni - 18 ore)

Maggiori informazioni potrete trovarle alla pagina dell’evento su Facebook.


“Cucitevi” l’appuntamento in testa ;)

SARTORIA MONACO
via Rosselli 4
Agliana - PT

11 settembre 2013

ELEONORA MARCHI E IL SUO ELEOLAB

Un’insegna futurista fa da cornice ad una vetrina che richiama la dimensione onirica e sospesa del simbolismo, uno spazio dove entrare in punta di piedi e uscirne in sella ad un destriero. Tutto questo è EleoLab, il laboratori fiorentino di Eleonora Marchi, la nostra nuova protagonista. 
Sin da piccola Eleonora dimostra interesse per l'arte e una spiccata manualità, cimentandosi da autodidatta in varie attività come il cucito, il disegno e la creazione di accessori. Frequenta all'Università di Firenze il corso di laurea in Cultura e Stilismo della Moda con indirizzo "costume per lo spettacolo", approfondendo così la conoscenza dei materiali, della storia del costume, della moda e delle arti applicate. 
Inizia ad appassionarsi all'arte della modisteria in seguito ad un lavoro eseguito per la Galleria del Costume di Firenze in cui ha modo di catalogare il lascito di una storica modisteria fiorentina. Lavora poi all’Archivio di Giovan Battista Giorgini (conservato all'Archivio di Stato di Firenze), l'organizzatore delle sfilate di palazzo Pitti, continuando a maturare interesse ed esperienza nell’ambito del gusto e dello stile.
Incuriosita poi dal lavoro di due anziane artigiane, inizia l'apprendimento dell'arte dei fiori di seta e di tessuto e ne resta così tanto affascinata da decidere di riportare a nuovo una maestria antica e ormai in disuso.
Nel giro di pochi mesi nasce così EleoLab, un laboratorio in cui Eleonora continua a creare fiori in tessuto con gli antichi strumenti ereditati dalle due anziane artigiane e tanto altro ancora.
Lavorando su commissione o semplicemente seguendo l'ispirazione, vengono creati cappellini, acconciature, borsette e capi di abbigliamento.
Si ritrovano nei lavori firmati EleoLab ispirazioni al passato, alla natura e ai suo abbinamenti di colore.
La ricerca di materiali sempre nuovi uniti a materiale vintage, rende queste creazioni davvero uniche.
Giorni speciali, ma non solo: le clienti di Eleonora amano decorare ogni appuntamento della loro vita in modo assolutamente particolare…e l’atelier in Via Arnolfo 11/r è davvero una garanzia.
Non trovate? 
oma2040's EleoLab album on Photobucket


INFO
http://www.eleolab.com/
Via Arnolfo 11/r
50121 Firenze
Orari:  lun/sab 10.00-13.30 15.30-19.30


10 settembre 2013

DAL 12 AL 15 SETTEMBRE TUTTI IN VISITA AL MACEF DI MILANO!

In questi giorni non si parla s’altro, tra tutti gli appassionati di design domestico e bijoux…dal 12 al 15 Settembre alla Fiera Milano torna il MACEF, il salone internazionale dedicato alla casa e a tutti i suoi “complementi”.  Perché il MACEF piace così tanto? Perché parla dello stile italiano, perché mette in mostra le eccellenze della nostra tradizione e stuzzica l’interesse di molti con piccole e grandi innovazioni, che trasformano oggetti “normali” in prodotti di design accattivanti e originali.
Il cartellone è pieno di eventi e appuntamenti curiosi, che spaziano dal cibo ai consigli di Carla Giazzi, ormai famosa style coach della tv, dalle tavole rotonde sull’andamento dei nuovi mercati alle possibili frontiere delle nuove tecnologie nel campo del design…una tre giorni frenetica e appassionante, attenta alle esigenze di un pubblico sempre più raffinato.

Tra il mare magnum di espositori e manifestazioni, vi segnaliamo:


>> Creazioni, l'area espositiva all'interno di MACEF che presenta piccole realtà produttive italiane ed internazionali. Produzioni di pezzi unici di grande personalità, realizzati con capacità tecniche e manuali elevatissime da aziende creative, attive nell'oggettistica di design, complemento di arredo moderno, tessile e accessori moda. In esposizione pezzi “dinamici”, scelti per l’energia che comunicano e per il loro significato. Per un quotidiano all’insegna del design e della riscoperta di materiali antichi, lavorati in modo innovativo. Il successo di CREAZIONI sta anche nelle sue declinazioni: Creazioni Designer, Creazioni Giovani, Creazioni Open Space, Creazioni Lab…nessuno resterà deluso!


>>DE-STRUTTURA, una nuova realtà italiana nata dall’incontro di giovani imprenditori che hanno voluto unire le loro capacità, metodi ed esperienze alla genialità creativa di eccellenze e talenti italiani.DE-STRUTTURA è un contenitore, un incubatore di idee e valori che permette di far crescere progetti di architetti e designer italiani, prodotti per la persona e la casa innovativi, accattivanti e ricercati, uniti, oltre che dall’italianità, da un design gradevole, pratico e raffinato destinato ad un consumatore attento all’estetica e alla sostenibilità dei prodotti acquistati. Questi, infatti, sono e saranno progettati e realizzati a basso impatto ambientale con materiali naturali, eco friendly o riciclati, appartenenti alla cultura e tradizione italiana. Artigianato, design d’avanguardia ed eco sostenibilità sono alla base di questo spazio dove DE-STRUTTURA, con Naturalmente Sospeso design Benedetta e Cristina Luini, Flap design della nostra Francesca Macchi e altri prodotti, stimolerà la curiosità e l’attenzione di un pubblico evoluto ed esigente che apprezza la ricerca, la lavorazione, il valore e il design.



>>Ridefinirecose: La Borsa, risultato di una selezione di designers che lavorano nel campo dell’accessorio contemporaneo, riprogettato tramite il design. L’area allestita al padiglione 16, a cura di Sonia Patrizia Catena e Circuiti Dinamici, è la location di un progetto che ha come obiettivo quello di valorizzare una nuova estetica dell’accessorio che tramite il design come processo d’innovazione,  implica progettazione, ricerca e soluzioni innovative. Il made in Italy, oggi, dovrebbe promuovere una forte innovazione, produrre ricerca e stimolare un continuo dibattito culturale e scientifico dove integrare il sapere tangibile e distintivo, la capacità progettuale e manifatturiera e, soprattutto, distributiva e comunicativa. In questo scenario si configura il ruolo della ricerca: i materiali presentano energie proprie che grazie all’artista e all’artigiano riescono a esprimersi in una determinata polifonia e in un preciso pattern ritmico, diventando memoria del gesto che li ha formati, strutturati, elaborati, con il fine di sviluppare un racconto comune, un discorso identitario che rappresenti l’individuo.

9 settembre 2013

LA "RECHERCHE" DI SARA LOVARI ALLA GALLERIA33 AD AREZZO


Venerdì 13 Settembre alla Galleria 33 di Arezzo inaugura una nuova mostra che ha come protagonista un'artista davvero degna di attenzione. 
Sara Lovari presenta la sua Recherche, una danza incessante di oggetti dipinti e modellati da lei stessa: elementi tratti da un tempo perduto, che si nutrono di una carica emotiva, interiore ed istintiva.
Come nella recherche proustiana, il recupero del bagaglio di ricordi e sensazioni sommersi dal tempo non è attuabile attraverso un procedimento mentale o razionale, ma solo tramite “l’intermittenza del cuore”, e l’arte diviene lo strumento che permette di fissare le sensazioni associate ai ricordi e, dunque, l’unica via per segnare la vittoria dell’io sul tempo.
Sara Lovari, con la sua opera, tutta proiettata verso un sentire personale ed emozionale, arriva a riscattare la materia e a infondere vita a ‘cose’ solo apparentemente marginali, in quanto cariche di un potenziale di memoria e sentimenti che vanno oltre la soggettività.
Le creazioni appaiono come investite da un processo di antropomorfizzazione, finendo per assumere la valenza del sentire umano: le pennellate intrise di energia gli conferiscono linfa vitale, mentre le tecniche di collage e assemblage gli restituiscono forma, consistenza e volume. L’artista dona una dignità nuova a tutto ciò che rappresenta: dipinge in orizzontale una tavola per porla, come uno specchio, davanti al riguardante, elevandola da terra e spostandola più in alto della linea dello sguardo (invitando a guardare/si).
Se nella vita la volontà di chiudere in una geometria ordinata e prestabilita gli eventi e il mondo è utopia grazie alla costante variabile che imprime il caos, nell’opera lovariana, tutte le sovrapposizioni, le smarginature, le macchie e le colature determinano, formalmente e metaforicamente, lo spazio vitale di ri-creazioni - nature morte composte di oggetti umili, tradotti in soggetti, in cui l’uomo non è mai fisicamente visibile, ma sempre presente, con la sua storia e il suo vissuto.

Recherche|Sara Lovari
A cura di Tiziana Tommei
Dal 13 settembre al 06 ottobre 2013
Galleria 33 via Garibaldi 33 Arezzo
Opening: 13 settembre ore 19.00
Orari: mer|ven h 17-20; sab&dom h 11-13|17-20
Ingresso libero

LA NUOVA COLLEZIONE DI MAISON 39

Cari lettori, oggi vi presentiamo alcuni scatti della nuova collezione A/I 2013-2014 di Sara Tassi e della sua Maison 39
Una grande nello stile Maison39: l'utilizzo della tinta unita, e in questo caso del nero, che predomina sulla stampa,da sempre la caratteristica e l'elemento che contraddistingue questo marchio.
Quest'atmosfera viene accentuata dall'utilizzo dei diversi tessuti come la calda lana nera, il crepe ma soprattutto lo stretch damascato con grandi fiori in rilievo, unico richiama alle stampe tanto care a Sara.
Le lavorazioni sartoriali e l'attenzione al dettaglio rimangono invece immutate da collezione a collezione, tratto peculiare e distintivo del lavoro di questa nostra giovane protagonista.

Ecco a voi alcune anteprime!


oma2040's Maison 39 New Collection album on Photobucket

5 settembre 2013

HANDS - IL SOCIAL MOVIE DELLO STUDIO KAIRÒS


Avete mai pensato a quante cose si possono fare con le mani? Afferrare, plasmare, digitare, comunicare...
Sono loro le grandi protagoniste del nostro lungo viaggio evolutivo. E noi che ci occupiamo di artigianato artistico lo sappiamo bene. Ma vi viene in mente altro? Ecco, allora non state con le mani in mano: raccontate allo Studio Kairòs le vostre mani o quelle di chi vi sta intorno. 
Studio Kairòs infatti vi offre la possibilità di partecipare al progetto HANDS, co-finanziato dall’Unione Europea, per creare un video collettivo, che ricordi l’importanza delle nostre mani.
Partecipare semplice, basta realizzare un video della durata massima di 2 minuti seguendo queste semplici indicazioni: riprendere se stessi o chi vi sta intorno (amici, parenti, colleghi di lavoro, conoscenti) mentre utilizza le mani per CREARE, COMUNICARE, GIOCARE, LAVORARE. Poi chiedere al protagonista del filmato di raccontare l’importanza delle mani nella sua vita.
Si possono realizzare le riprese video con qualsiasi mezzo (telecamera, fotocamera, cellulare) e utilizzando qualsiasi tipo di formato. I girati vanno inviati allo Studio Kairòs entro il 7 Ottobre.
Se volete far parte di questo Social Movie, lasciatevi ispirare, guardate il trailer, davvero un gran bell’esempio di come crowdsourcing possa diventare il valore aggiunto della rete.
Ma la rete la fanno le vostre mani, i capolavori passano proprio da lì ;)


Per info visitate il sitola fan page e il canale YouTube dello Studio Kairòs oppure scrivete direttamente a hands.kairos@gmail.com

4 settembre 2013

I GIOIELLI DI CAMILLA OSPITI NELL'ATELIER DI GIULIA MATERIA

Siamo lieti di annunciarvi che da oggi a mercoledì 11 Settembre i gioielli della nostra Camilla Pistolesi saranno ospitati nell'Atelier di Giulia Materia in Sdrucciolo de' Pitti 13/r.

Che dite, i "tandem creativi" che si sono creati attraverso il nostro blog, non sono eccezionali? ;)


3 settembre 2013

MITA. LA SCUOLA DELL’ECCELLENZA NEL MADE IN ITALY


Made In Italy Tuscany Academy, è questo il nome completo di questa nuova scuola nata per dare ai giovani diplomati, opportunità di lavoro altamente qualificato nel settore Made in Italy, atta a specializzare quella figura professionale che si occupa dello sviluppo della collezione di prodotti di abbigliamento e accessori, basandosi sulle indicazioni fornite dalla fase di progettazione stilistica, interfacciandosi con l'area "ricerca e sviluppo".
Il tecnico cura inoltre lo sviluppo delle campionature del prodotto, sulla base dei disegni forniti dall'Ufficio Stile. 
Mita nasce dunque con lo scopo di assicurare, con continuità, l'offerta di tecnici superiori a livello post-secondario che rispondano alla domanda proveniente dal settore del Made in Italy, con particolare riferimento a quello della moda e di sostenere le misure per l'innovazione e il trasferimento tecnologico alle piccole e medie imprese. 
Si prefigge inoltre di diffondere la cultura tecnica e scientifica e promuovere l'orientamento dei giovani e delle loro famiglie verso le professioni tecniche; sostenere l'integrazione tra i sistemi di istruzione, formazione e lavoro; stabilire organici rapporti con i fondi inter-professionali per la formazione continua dei lavoratori; occuparsi della riconversione professionale dei lavoratori; progettare e gestire corsi professionali di alto apprendistato.
La splendida e prestigiosa sede del Castello dell'Acciaiolo, messa a disposizione dal Comune di Scandicci, è dotata di una ricca e aggiornata biblioteca, aule multimediali a disposizione degli studenti, aule per la didattica e aree attrezzate a laboratorio Il primo corso biennale della durata di 2000 ore , di cui 600 di stage, forma la figura di  "Tecnico superiore per lo sviluppo di prodotti di abbigliamento e accessori" (SCARICA QUI LA DOMANDA DI ISCRIZIONE) e si prefigge di formare quella figura professionale che fa da riferimento e coordina tutte le attività di realizzazione del campionario, fino all'arrivo nello showroom.

Il corso si svolgerà da Ottobre 2013 a giugno 2015 e le prove di selezione si terranno a partire dal 7 ottobre 2013.

INFO
Mita. Made in Italy Tuscany Accademy
Castello dell'Acciaiolo
Via Pantin - Scandicci
Tel. 055 9335306
Cellulare Presidenza: +39 392 8172402
Cellulare Segreteria: +39 345 5781191

L’ARTIGIANATO SETTEMBRINO: GLI APPUNTAMENTI DEL MESE

Ancora eventi, ancora occasioni per una bella gita fuori porta alla scoperta delle nostre tradizioni, dalle meraviglie che mani sapienti riescono a creare ogni giorno.

>> Dal 7 al 15 Settembre 2013 torna a Nove (VI)  la Festa della Ceramica
Quest’anno un ricco cartellone di appuntamenti con incontri a tema, mostre, esposizioni, enogastronomia ed artisti, offrirà vari spunti di approfondimento nell’ambito della storia della ceramica, dell’imprenditoria e dell’artigianato artistico. 
La manifestazione, che nasce da una tradizione territoriale, guarda con particolare attenzione alla produzione artistica contemporanea, con la presenza di designer e artisti internazionali provenienti da vari paesi europei. 
Già dalle ultime edizioni la manifestazione si è imposta come iniziativa di ampio respiro, grazie ad un coinvolgimento di un pubblico di molte migliaia di visitatori. Anche le attività programmate per questa edizione sono state pensate per guardare oltre la nostra realtà locale, come segno di apertura e confronto tra centri di eccellenza, competenze ed abilità diverse, allo scopo di intessere nuovi rapporti e favorire opportunità concrete. Sono previsti infatti interessanti incontri con esperti, imprenditori ed artisti che vogliamo siano a nostro fianco come protagonisti di un nuovo modo di vivere la produzione e l’imprenditoria, sempre più sollecitata da un mercato in veloce evoluzione.
Infine il 14 e il 15 Settembre oltre cento artisti saranno presenti a Nove per mostrare le loro produzioni, disposti nella piazza, tra le vie del centro storico nei PORTONI APERTI, preziosa occasione per poter apprezzare la qualità artigianale ed artistica delle loro invenzioni. In questi due giorni sarà possibile visitare le mostre tematiche allestite nei vecchi mulini, le moderne manifatture ceramiche, ma anche le antiche fabbriche con il loro fascino, alcune veri e propri monumenti di archeologia industriale.
Il pubblico non sarà solo spettatore: nei laboratori didattici, bambini, giovani ed adulti avranno la possibilità di cimentarsi nella manipolazione dell’argilla e nella decorazione pittorica. Ad arricchire la manifestazione contribuiranno momenti di intrattenimento  con figuranti della Pissota e la possibilità di degustare prodotti tipici locali.
Scaricate il programma!


>> Dal 14 Settembre al 20 Ottobre torna con la terza edizione Altare Vetro Design –Altare Vetro Arte. Una nuova articolata proposta di Altare – località nell’entroterra di Savona che vanta da secoli un fiorente artigianato di vetri artistici – si proietta nel mondo dell’oggi con un duplice appuntamento che intende presentare alcune proposte, legate sia alla progettazione sia alla creatività artistica,  e realizzate dai maestri vetrai altaresi operanti nella piccola fornace del Museo.
La manifestazione, ideata da Mariateresa Chirico ed Enzo L’Acqua, promossa dall’ISVAV (Istituto per lo Studio del Vetro e dell’Arte Vetraria) e dal Museo dell’Arte Vetraria Altarese, intende proporsi come un appuntamento ricorrente, che ogni anno andrà a coinvolgere designer e artisti, invitati a cimentarsi con il materiale vetro, all’insegna delle specificità della produzione altarese e usufruendo delle possibilità tecniche presenti nel Museo. Saranno coinvolti in questa rassegna i designer Laura Fiaschi e Gabriele Pardi dello studio GUMDESIGN.


>> E ancora Savona è protagonista dal 20 al 22 Settembre di Stile Artigiano – Made in Liguria, grande vetrina delle migliori produzioni dell’artigianato e dell’agroalimentare ligure, che mette insieme  la tradizione dei saperi e  la novità dell’imprenditoria  giovane e innovativa”. Ceramica, porcellana, monili, vetro soffiato. E poi: pesto, erbe aromatiche e formaggi. Stand, laboratori, prodotti tipici e degustazioni, insieme alle più belle creazioni dell’artigianato artistico alla Vecchia Darsena di Savona sarà proposto il meglio dell’enogastronomia e le eccellenze artigianali provenienti da tutto il territorio regionale. Accanto alla rassegna espositiva è previsto un ricco programma di eventi e animazioni, tra cui laboratori ed attività didattiche. Per ogni informazione contattare l’ Azienda Speciale – Camera di Commercio di Savona telefono  0182 544530  – fax 0182 544530 e-mail: azienda.speciale@sv.camcom.itazienda.promozione@sv.camcom.it

>> Infine dal 14 al 22 Settembre segnaliamo la prima edizione della mostra mercato dell'artigianato artistico "Mestieri d'arte", l'iniziativa promossa da Fiera del Levante in collaborazione con Confartigianato Bari.
L'idea nasce con lo scopo di recuperare le antiche botteghe artigiane, custodire le competenze esclusive dei maestri artigiani, promuovere e far conoscere le realizzazioni e i prodotti artigianali creati in modo manuale e con metodi legati alla tradizione di ogni luogo e per supportare coloro che sposano presente e passato, tradizione e innovazione.
Sarà inoltre allestita un'area "live" dedicata alla realizzazione di attività dimostrative, didattico/culturali ed espositive.

Salone dell'artigianato.

77^ Fiera del Levante - Pad. 9

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...