31 maggio 2013

CLEMSA SI PRESENTA!ECCO A VOI IL SUO PRIMO VIDEO

La nostra Sabrina Clementi, in arte Clemsa, ha realizzato il suo primo video, nel quale racconta al sua passione "artigiana" e il suo particolare metodo di lavoro. Non voglio anticiparvi niente...per cui, buona visione!


30 maggio 2013

INAUGURAZIONE SEDE DELLA SCUOLA DI ARTE SACRA DI FIRENZE

Domani 31 Maggio sarà inaugurata la sede della Sacred Art School Firenze, che nasce con l’obiettivo di promuovere la creatività nell’arte e nell’artigianato artistico, con un’apertura senza confini sul mondo del sacro, al servizio della Chiesa Cattolica e dell’intera società. È una scuola dove si formano, in cooperazione con l’Opera del Duomo, le nuove figure professionali a metà tra l’artigiano e l’artista che hanno deciso di approfondire, attraverso la propria arte, il concetto di “sacro” nel mondo contemporaneo.

L’obiettivo della Scuola è ambizioso – spiega il tesoriere Giorgio Fozzati -: promuovere la creatività nel disegno, nella pittura e nella scultura di artisti che si mettano al servizio della Chiesa e della società. È un settore fortemente legato alla storia e alla tradizione di Firenze e della Toscana, da valorizzare e incentivare grazie anche a un mercato in crescita che necessita però di nuove figure altamente specializzate e qualificate. La Scuola vuole radicarsi sul territorio e mantenere un respiro internazionale, con l’obiettivo di riprendere e stimolare la riapertura delle botteghe d’arte e di artigianato che hanno segnato la storia e l’economia di Firenze e non solo”.


Anche la soprintendente al polo museale fiorentino Cristina Acidini elogia il progetto:
L’antico e storico legame tra l’iconografia sacra cristiano-cattolica e le arti deve trovare continuità grazie a meditate riletture del passato ed essere rinnovato attraverso interpretazioni sensibili del presente, delle sue aspettative, delle sue criticità, delle sue potenzialità più alte. 
Una scuola dedita a queste materie arricchisce la già straordinaria offerta formativa fiorentina e certo non mancherà di attirare da ogni parte docenti e allievi, ampliando l’orizzonte culturale della città, che è e resta internazionale. La creatività contemporanea, così incoraggiata, genererà nuove opere d’arte da affidare alla tutela dei soprintendenti di domani”.


Domani, alle ore 19, saranno il Cardinal Betori e il Sindaco Matteo Renzi ad inaugurare le sede della scuola al primo piano delle Pavoniere, storico edificio nel parco delle Cascine a Firenze.



Invitiamo inoltre tutti gli appassionati a visitare il sito della Scuola, ci sono davvero molti corsi interessanti per i prossimi mesi!

IL "SECRET GARDEN" DI NOI PER VOI: QUANDO L'ARTIGIANATO E LA MODA INCONTRANO LA BENEFICENZA


In questa grigia giornata di pioggia, vogliamo portare un po’ di sole, presentandovi questa meravigliosa iniziativa alla quale parteciperà la nostra Marakita
Venerdì 7 e sabato 8 Giugno, al Giardino Torrigiani di Firenze, si svolgerà “Secret Garden”, un mercato di beneficenza organizzato dall'associazione Noi per Voi per il Meyer Onlus per raccogliere fondi destinati al Progetto di ricerca “Identificazione di nuovi marcatori molecolari per il disegno di strategie terapeutiche nelle leucemie acute del bambino”.
In questa  splendida cornice, in una serra finemente ristrutturata, l'associazione fiorentina darà vita ad una piattaforma creativa dove negozi e grandi brand potranno esporre e vendere i propri prodotti.
Molteplici le attività che si svolgeranno in queste due giornate al Giardino Torrigiani: laboratori per bambini, musica dal vivo, spazi performativi e non solo, perché sono tanti i segreti che non vogliamo e dobbiamo ancora svelare!

Giardino Torrigiani
7-8 Giugno 2013
Orari: 17.00 - 22.00 e 10.00 – 22.00
Ingresso: Via Gusciana 21 – 50124 Firenze



29 maggio 2013

VIOLA FOGGI A RIMINI


Segnatevi questo appuntamento: il 1 e il 2 Giugno ViolaFoggi sarà presente al Matrioška #3 LabStore di Rimini, uno “spazio” in cui i migliori creativi esporranno le loro ultime collezioni in un percorso tra moda e design in cui il "fatto a mano" è l'elemento di congiunzione principale.
Il tutto tra musica, performance, mostre, laboratori per bambini, un cocktail e tanto divertimento.

Il Matrioška è uno spazio espositivo poliedrico che, come la bambola russa, racchiude tante incognite, legate dal tema della creatività, della ricerca e della manualità. 
Moda, design, vintage, arredamento, musica, sapori, comunicazione, unicità, fantasia, scambio: sono questi gli ingredienti di Matrioška che si propone di distrarre l’occhio dai centri commerciali e di offrire la possibilità di trovarsi di fronte a pezzi unici assistendo al processo di realizzazione di un oggetto d’arte inimitabile dalla grande produzione. 

Matrioška è, infatti, un luogo di ricerca, un contenitore per artisti emergenti e creativi che producono oggetti unici realizzati a mano d’inimitabile fascino. 
Una tradeshow dove gli artisti possano mostrare i loro prodotti e come concretamente li realizzano interagendo con avventori curiosi, potenziali compratori e con gli altri stylist in un’atmosfera distesa ed amichevole dove scambiarsi idee, mostrare e comunicare. 

Ma c’è di più: ciò che discosta Matrioška dal concetto di mero mercato è la volontà di affiancare all’esposizione la dinamicità dell’arte a 360 gradi, facendo collimare in unico vortice di virtuosismo creativo teatro, musica, cucina, cinema, letteratura, visual, pittura, grafica ecc. 

Una concreta opportunità per rimanere in città pur uscendo dalla città, per ritrovarsi in un non luogo vitale e innovativo dove osservare, scoprire, ascoltare e incontrarsi. 


c/o Ala Moderna museo della Città (cantiere ospedale vecchio) 
Via Tonini – Piazza Ducale - Rimini 
Orari: 11-23
_ingresso gratuito_



Per quelli che “Rimini è troppo lontana”, leggete un po’ questo articolo, così avrete modo di conoscere più da vicino le creazioni di Viola Foggi ;)

LA NUOVA COLLEZIONE DE GLI STOLTI

I nostri protagonisti vi riservano sempre delle belle sorprese, soprattutto per questa estate che tarda ad arrivare! Oggi vi presentiamo appunto "Tzompantli",  la nuova collezione de Gli Stolti, marchio romano di accessori, ispirata alle tradizioni e al design delle culture centro americane.

Lo Tzompantli era un'intelaiatura in legno dove venivano esposte le teste dei nemici. Gli Stolti hanno voluto reinterpretare la funzione dello Tzompantli in chiave positiva e colorata, intendendo esporre su un ipotetico Tzompantli accessori originali e solari, caratterizzati dai colori fluo e dai miti del Centro America, come il quetzal, il tipico uccello dalle piume sgargianti, il guerriero-giaguaro o come i protagonisti della Revolución raccontati tramite le opere di José Guadalupe Posada, artista dai caratteristici "calaveras". Un turbinio di vita, sole, avventura e libertà. Questo è Tzompantli.


oma2040's Gli Stolti 2 album on Photobucket

28 maggio 2013

LA MODA E L'ARTIGIANATO PROTAGONISTI DI "UNICO"


Dal 17 al 20 Giugno a Firenze, nella prestigiosa location della Galleria delle Carrozze a Palazzo Medici Riccardi, andrà in scena UNICO, un evento interamente dedicato ai talenti del fashion Made in Italy.
In contemporanea con la 84°edizione di Pitti Immagine Uomo 30 aziende, eccellenze e produzioni legate al territorio, si daranno appuntamento in Galleria per “celebrare” la moda italiana con workshop, sfilate, stand espositivi, set fotografici e video emozionali.
Ma in sostanza che cos’è UNICO? UNICO è un evento rivolto ai fashion designer e ai creativi artigiani toscani, che durante le 4 serate avranno modo di farsi conoscere, di ammirare la qualità delle produzioni del nostro Paese e soprattutto potranno stringere partnership importanti con i numerosi operatori del settore presenti.
UNICO però non è soltanto questo, è anche un contest, è social networking, è community.
Insomma, UNICO è…UNICO!
Per conoscere chi rappresenterà il “meglio” dell’artigianato artistico di casa nostra in queste 4 giornate, visitate il sito.

Tra i partecipanti ci saranno anche due dei nostri protagonisti: Le Zebre e Laura Rovida..ne siamo orgogliosi!

L'ULTIMA FATICA DI LUCA CANAVICCHIO: IL CAVALLOD I TROIA

Una piccola gallery sull'ultima fatica di Luca Canavicchio, un nostro giovane protagonista che crea meravigliose sculture in ceramica. Ecco qua il "Cavallo di Troia", esposto attualmente alla Galleria Turelli (presso lo stabilimento Il Tettuccio, viale Verdi) a Montecatini (PT) assieme ad altre dieci opere.
Un ottimo spunto per una passeggiata pomeridiana, non trovate?
Se Montecatini è una gita fuori porta che non potete permettervi, andate a trovare Luca in Viale Petrarca 78/r a Firenze!

oma2040's Luca Canavicchio2 album on Photobucket

23 maggio 2013

UN WEEKEND CON GLI UFFIZI RICORDANDO "LA NOTTE DEI GEORGOFILI"

                                                                              Fonte: beniculturali.it

Nella notte tra il 26 e il 27 Maggio 1993, una bomba collocata in via dei Georgofili, uccideva 5 persone, ne feriva quasi 50 e danneggiava – talvolta in maniera irreparabile – una parte del patrimonio della Galleria degli Uffizi. 
Tre  dipinti  andarono  perduti,  mentre  in  totale  furono  guastate  circa  200  opere  (150  quadri  e  50 sculture), tra quelle esposte e quelle nelle stanze della riserva. 
Per  ricordare  l’accaduto  e  commemorare  le  vittime,  la  Direzione  del  museo  e  i  responsabili  della Fondazione non profit Friends of Florence hanno programmato alcune importanti iniziative per domenica 26 Maggio: la presentazione di una scultura in bronzo e oro dedicata alla memoria delle vittime e offerta dai Friends of Florence e l’apertura gratuita della Galleria degli Uffizi dalle 19 alle 23.30
L’opera, dal titolo I Passi d’oro, è stata realizzata in bronzo e oro dal pistoiese Roberto Barni, scultore di fama internazionale. 
Inoltre sempre domenica il pubblico potrà partecipare anche  a  speciali  visite  gratuite  (senza  prenotazione)  che prenderanno  il  via  dalle  19  fino  alle  23  e  saranno  offerte  da  40  guide  turistiche  professionali  di  AGT  e Mercurio e di 65 volontari della Soprintendenza. La Direzione, d’intesa con il personale della Galleria, attiverà in  quell’occasione  una  raccolta  di fondi. Il ricavato, per unanime convinzione, sarà devoluto a favore della ricostruzione  della  ‘Città  della  Scienza’  di  Napoli,  distrutta  da  un  incendio  doloso  pochi  mesi  fa.  Anche  la caffetteria  del  museo,  gestita  dalla  famiglia  Bartolini,  donerà  l’intero  incasso  della  serata  alla  ‘Città  della Scienza’.


Invece per lunedì 27 Maggio alle 9 in piazza della Signoria è fissato il ritrovo per il “Girotondo per Caterina. Firenze abbraccia gli Uffizi”, un’iniziativa organizzata dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Firenze: un girotondo intorno al complesso vasariano degli Uffizi che coinvolgerà oltre 600 ragazzi di tutte le scuole primarie e secondarie inferiori di Firenze. Il nome fa riferimento sia alla più piccola delle vittime di via dei Georgofili (Caterina Nencioni) che aveva solo 50 giorni quando perse la vita – le altre vittime furono Nadia Nencioni (9 anni), Dario Capolicchio (22 anni), Angela Fiume (36 anni), Fabrizio Nencioni (39 anni) – sia al primo museo d’Italia, gli Uffizi, il cui patrimonio storico-artistico fu barbaramente oltraggiato.

Un invito per tutti a prendere la vostra maglietta bianca dell’evento e a partecipare numerosi!

UN PICCOLO SUGGERIMENTO...

                                                   
Oggi volevamo ri-presentarvi Michela Lanini, una nostra protagonista del blog, che è in cerca di collaborazioni! Il suo ambito principale di attività è l'illustrazione, ma è molto esperta anche in grafica, decorazioni e scenografia.  Dopo la Scuola di Comics di Firenze, Michela ha frequentato un corso sul making off del cortometraggio, che le ha permesso di girare due filmati in veste di sceneggiatrice, scenografa e costumista. Inoltre ha progettato e realizzato decorazioni per mobili e complementi d’arredo per privati e negozi del Valdarno, unendo la sua vena creativa da illustratrice al lavora “manuale” dell’artigiano.
Per chi fosse interessato alla figura di Michela per qualche “tandem creativo”, si legga il suo CV e si segni i suoi contatti: michela.lanini@gmail.com e il suo sito/vetrina http://www.behance.net/Mjk03/



21 maggio 2013

ARTIGIANATO E PALAZZO 2013 CON OmA

Ecco a voi una piccola gallery di quello che è stato il "nostro" Artigianato e Palazzo: un momento da condividere con gli amici di sempre, un momento per pensare, crescere e lavorare, affinché quello che ci aspetta sia davvero "migliore" :)
Grazie a tutti.



oma2040's Artigianato e Palazzo 2013 album on Photobucket

20 maggio 2013

ARTDESIGN: MOSTRA COLLETTIVA DI PROTOTIPI



Fino al 24 Maggio presso il Vecchio Conventino - Spazio Sam saranno esposti 19 prototipi realizzati da un gruppo di giovani designer in collaborazione con storiche botteghe artigianali fiorentine. 
La mostra è il risultato di un corso totalmente finanziato dalla Provincia di Firenze e realizzato dalla Fondazione di Firenze perl'Artigianato Artistico in collaborazione con il Dipartimento di Disegno Industriale dell’Università di Firenze.
262 ore di corso, suddivise tra lezioni frontali e lavoro laboratoriale all'interno di 4 botteghe fiorentine che si sono prestate a collaborare (Il Bussetto; Scarpelli Mosaici; La Torre; Takirai Design).  
Cosa ha "prodotto" questa esperienza? 19 prototipi di oggetti d'uso. Molti sono risultati talmente funzionali e ben pensati che alcune delle ditte artigiane che hanno partecipato al progetto stanno valutando una messa in produzione. Tra gli oggetti più interessanti e curiosi sono alcune poltrone ricavate da vasi di terracotta o porta i-pad in cuoio. Grande la soddisfazione espressa dal presidente della Provincia Andrea Barducci che ha sottolineato quanto sia importante affiancare le tecniche tradizionali all'innovazione per andare incontro a un gusto che cambia, mantenendo alta la qualità.
Oltre all'esposizione il progetto prevede anche la premiazione dei quattro migliori prototipi da una giuria di esperti e un successivo premio speciale assegnato in base alle preferenze espresse dal pubblico che andrà a visitare l'esposizione.

INFO
Artdesign
Vecchio Conventino/Spazio Arti e Mestieri (SAM)
via Giano della Bella 20/1 
fino al 24 maggio 


16 maggio 2013

I CORSI CREATIVI PROMOSSI DA ARSALITARTES



I nostri protagonisti biellesi di ArsalitArtes hanno preparato per voi un ricco programma di "corsi creativi": maglieria, uncinetto e intreccio, sono soltanto alcune delle proposte avanzate dai nostri maestri del telaio.
Leggete attentamente il programma e scegliete ciò che fa per voi :) 

CONCORSO DI MODA ETICA- LE SELEZIONI



Si sono concluse le selezioni della I° edizione del Concorso Nazionale di Moda Etica dedicato alle auto-produzioni dei Talenti Italiani, ideato e sviluppato da Gli Artigianauti, patrocinato dalla Direzione generale per gli archivi del Ministero per i beni e le attività culturali, dal Comune di Firenze e dall’Associazione Gioiello Contemporaneo.
Ben 99 creativi,  tra  stilisti  e  designer,  si  sono  sfidati  nelle  quattro  categorie  previste  dal  concorso: AbbigliamentoAccessori  modaBijoux-gioielli  e  Tessile,  davanti  ad  una  giuria  d’eccezione,  presieduta  da  Angelo Cruciani e composta da dodici esperti di moda. 
Il  tema  del  concorso:  “Il  Bianco.  La  luce  della  contemporaneità”  è  stato  affrontato  con  entusiasmo  e  originalità, confermando le potenzialità e le ricchezze dell'hand made e delle auto-produzioni italiane, simboli di qualità ancora difficilmente valorizzati dal mercato nazionale.
La cerimonia di premiazione, in occasione della quale si proclameranno i vincitori delle quattro categorie in concorso e del premio speciale, si terrà a Firenze - Domenica 16 Giugno 2013 ore 17.00 - presso lo Studio Rosai, storico palazzo del Quattrocento, sito in via Toscanella 18.
Sarà possibile visionare la Mostra, che porterà in scena i pezzi unici degli Autori selezionati, dal 17 al 30 Giugno 2013, dalle ore 16.00 alle ore 19.00

ESPONGONO GLI AUTORI SELEZIONATI:
ABBIGLIAMENTO
Annalisa Teseo -- Caterina Lotti -- Clara Daniele -- Gruppo: Antonella Stafutti  e Mirella Flumiani -- Gruppo: Michela Ceccarini e Marta Andreassi  e Federica di Leo -- Loredana Gelli -- Luciana Campanale -- Matteo Persico -- Serena Balbo -- Valentina Santoro.
ACCESSORI MODA
Alessia  Lerose --  Antonella  Verriello --  Giulia  Maria  Francesca  Ardenghi --  Gruppo:  Antonella  Stafutti  e  Mirella Flumiani -- Loredana Gelli -- Michela Bruni -- Michele Barberio  -- Roberta de Vita.
BIJOUX E GIOIELLI
Alessandra Pasini  -- Bezerra Ciriaco Marcia -- Eleonora Ghilardi -- Elisa Lanna  -- Francesca Mancini -- Gruppo: Eva Franceschini  e  Laura  Stefani  --  Ilenia  Paralisiti  --  Laura  de  Martino  --  Martina  Lepre  --  Serena  Balbo  --  Simone Frabboni.
TESSILE
Alessia Lerose -- Carla Galofaro Lacognata -- Carla Giglioli -- Chiara Graziosi -- Cristina Busnelli -- Gruppo: Cristina Marconi e Vanda Secondino e Gabriella Pietrani  -- Margherita Righini  -- Roberta De Vita.

15 maggio 2013

AL VIA LA XIX EDIZIONE DI ARTIGIANATO E PALAZZO



Siamo pronti. Ormai manca davvero poco. Domani alle 10.00 inaugurerà la XIX edizione di “Artigiananto e Palazzo”, importantissima manifestazione annuale di “qualità”, nata e voluta per  rivalutare e reinquadrare ai giorni nostri la figura dell’artigiano e del suo lavoro.
Anche per quest’anno si parte dall’idea che nel manufatto artigianale la creazione non abbia mai fine ed ogni lavoro non sia uguale ad altro. 
E proprio parlando di “manufatto” (dal latino manu facere, fare con le mani), gli espositori di Artigianato e Palazzo sono ancora una volta chiamati a gran voce a dimostrare dal vivo le varie tecniche di lavorazione nelle quali eccellono.
4 giorni e due aperture serali (venerdì e sabato fino alle 22,30) sono le prime novità di questa edizione, davvero ricca di eventi.
Noi, come OmA, saremo presenti, in primis nello spazio della Limonaia con 8 artigiani provenienti da 5 Fondazioni bancarie toscane e anche nell’Orto delle Monache, dove abbiamo predisposto laboratori didattici per bambini (con Mazzanti Piume e l’Officina Profumo di Santa Maria Novella)  e un angolo conferenze, nel quale presenteremo il vincitore del nostro blog contest venerdì 17 Maggio alle 19.00.
Inoltre sempre in questo spazio sarà visibile l’allestimento ad hoc realizzato da alcuni studenti dello IED Firenze del corso in “Fashion and Communication” che assieme a 9 delle nostre artigiane sono stati i protagonisti di Talent and Knowledge Cooperation, un progetto innovativo che guarda al futuro dei mestieri d'arte investendo sulla necessità di immaginare proposte di comunicazione e marketing al passo con le nuove tecnologie. L'allestimento di questo spazio testimonierà quindi con video e materiali il lavoro svolto in team fino ad oggi; allo stesso tempo parte significativa dello spazio racconterà un'altra esperienza frutto della collaborazione delle due istituzioni che ha visto gli studenti IED impegnati a lavorare sulla immagine coordinata di una bottega d'arte più tradizionale eppur sempre pronta a nuove sfide la sartoria Old Fashion di Irma Schwegler.
L’agenda è davvero fitta, diteci che ci seguirete!

Programma completo della manifestazione


 16/17/18/19 maggio 2013
16/19 maggio dalle ore 10,00 alle ore ore 20,30
17/18 maggio dalle ore 10,00 alle ore 22,30
Giardino Corsini
115, via della Scala, Firenze

13 maggio 2013

AMICO MUSEO TORNA A FIESOLE CON DUE NUOVE ATTIVITÀ!


Quest’anno i Musei di Fiesole propongono due modi diversi per conoscere la storia e divertirsi. Al Museo Bandini sarà organizzata per il giorno 19 maggio una visita guidata speciale: Angelo Maria Bandini, canonico erudito e appassionato collezionista vissuto nel ‘700, si ritrova a Fiesole nel 2013 e, a cento anni di distanza dalla costruzione del Museo, accompagna i partecipanti raccontando le curiosità della propria collezione. Al museo archeologico, invece, il 26 maggio si potranno provare gli antichi giochi e passatempi dei bambini della Fiesole etrusca e romana, per scoprire come si divertivano i bambini di un tempo lontano.

Numero partecipanti min 6 max 15 persone
Per info e prenotazioni
Musei di Fiesole
Via Portigiani 3 Fiesole
Tel 055.5961293

9 maggio 2013

QUESTO FINE SETTIMANA PASSATELO CON IL MART!

Il Mart di Rovereto presenta due appuntamenti davvero interessanti per questo weekend di maggio.

Sabato 11/5 e Domenica 12/5 2013

>Fumettinbici. Dove non crescono case
Dalle 14.00 alle 18.00

Un workshop da fare in sella alla bici, accompagnati dai fumettisti Marina Girardi e Rocco Lombardi, alla scoperta di inediti paesaggi nella città di Rovereto. Il laboratorio è rivolto a ciclisti e disegnatori non professionisti. Si tratta di un'esperienza di disegno-narrazione all’aria aperta, dove l'esecuzione grafica segue il ritmo e la durata dell'itinerario, concepito per far confluire il concetto e l'uso di piste ciclabili dentro altre piste, quelle narrative e grafiche, ma anche quelle biografiche e autobiografiche.

Oltre al workshop per il pubblico adulto, Marina Girardi e Rocco Lombardi condurranno una versione del laboratorio pensata per i più piccoli: “Fumettinbici. Pimpinella” (domenica 12 maggio, dalle 15.00 alle 18.00). Questa seconda giornata è dedicata alle famiglie con bambini dai 6 anni in poi.

Costo: € 20 
Durata: 4h circa

Agli insegnanti che ne faranno richiesta verrà rilasciato l’attestato di frequenza.
Informazioni: Mart educazione, 0464.454135-108, education@mart.trento.it
Prenotazione obbligatoria

>Palazzi Aperti

Visite guidate gratuite senza prenotazione (max 30 persone) alle mostre "La magnifica ossessione" e "Depero 1912"
L’ingresso al Mart di Rovereto e a Casa Depero rimane a costo intero (rispettivamente 11€ e 7€ salvo per le categorie che hanno diritto ad agevolazioni)
Info: tel. 0464 438887
info@mart.trento.it

UNA START UP NON È SOLO UNA BUONA APP!



Per fare impresa ci vuole una buona idea, ma non basta, nemmeno quando l'idea è innovativa. Fare impresa vuol dire pianificare, organizzare, amministrare, promuovere, realizzare, vendere, verificare. Fare impresa è un mestiere e richiede allenamento.
Vivaio di Imprese, in collaborazione con NanaBianca, apre una “Palestra di Intraprendenza per futuri imprenditori digitali”, corso di specializzazione in 5 giornate dedicato a temi specifici come messa a fuoco della fattibilità dell’idea, acquisizione degli strumenti per la pianificazione del progetto, sviluppo dello spirito imprenditoriale.
 “Mettere a fuoco gli elementi del modello di business e attivare gli strumenti e le attività per misurare sul campo le metriche fondamentali del proprio settore. Questo è lo scopo del corso, che si sviluppa sia in passaggi teorici sia in fasi operative su modelli esistenti”, spiega Alessandro Sordi, co-founder di NanaBianca.

Partecipanti: minimo 20

Calendario:
•venerdì 17 maggio, 10.00-13.00/14.00-17.00
•sabato 18 maggio, 10.00-13.00/14.00-17.00
•venerdì 24 maggio, 10.00-13.00/14.00-17.00
•venerdì 31 maggio, 10.00-13.00/14.00-17.00
•venerdì 7 giugno, 10.00-13.00/14.00-17.00

Sede di svolgimento: i laboratori si terranno presso la sede di NanaBianca, Via Ippolito Pindemonte 63 - 50124 Firenze

Scarica le condizioni di partecipazione e la scheda diiscrizione da inviare entro lunedì 13 maggio 2013 a info@vivaioimprese.it


«MADE IN SIPARIO» laboratorio artistico artigianale tutto al femminile


Così iniziarono quasi un mese fa i ragazzi di "Made in Sipario", laboratorio artigianale decisamente speciale: "Che dire di chi ruba la speranza ai giovani? Noi di Sipario rispondiamo ancora una volta "in modo concreto". Apriamo il nuovo laboratorio/negozio «MADE IN SIPARIO», Cooperativa Sociale che dà lavoro a ragazze con disabilità intellettiva".
Ed è così che dall’11 Aprile, giorno dell’inaugurazione, la Cooperativa Sociale tipo “B” «MADE IN SIPARIO» onlus, impresa i cui soci lavoratori sono in maggioranza “ragazze” con disabilità intellettiva, si è trasferita in Viale Mazzini n.14r, aprendo  anche un punto di vendita diretta al pubblico.  
Le ragazze di Made in Sipario “dis-abili” ma “abili” artigiane sono titolari dell’impresa e vi lavorano quotidianamente, impegnate nella creazione, realizzazione e decorazione di oggetti artistici per la casa e l'arredamento, come le tovagliette all'americana, ma anche vasi, piatti e ciotole in cartapesta, vassoi in legno, borsette in cotone e scatole di latta, tutti “pezzi unici” e “vere e proprie opere d’arte” perché decorati a mano con le tecniche più varie.
I prodotti «MADE IN SIPARIO» stupiscono perché sono “diversi”, diversi per la loro originalità, per la maestria e la cura dei dettagli in cui sono realizzati: nel laboratorio, infatti, è messa la massima attenzione per far emergere, valorizzare e sviluppare le abilità manuali, le capacità pratiche e la creatività di ognuna delle persone disabili che vi lavorano, valorizzando e utilizzando il potenziale creativo e immaginativo, oltre i limiti delle loro capacità cognitive e relazionali e impegnandole, poi, in un’attività lavorativa stimolante e vera, con l’obiettivo di creare prodotti destinati ad un mercato esterno.
E se «MADE IN SIPARIO» è un reale laboratorio artigianale che dà  prova del proprio “valore sociale” perché capace di  unire insieme “regole di mercato” con “solidarietà”  oggi «MADE IN SIPARIO» affronta una nuova sfida!  
Le "ragazze artigiane” passano dal “dietro le quinte” di un’attività lavorativa di laboratorio, pur seria, reale e gratificante, “alla ribalta del palcoscenico” di un’attività resa ancor più vivace e stimolante dal rapporto diretto e personale con il pubblico di passaggio, proprio per dimostrare che ce la possono fare ad integrarsi come persone disabili intellettive all’interno del tessuto sociale della propria città.
«MADE IN SIPARIO» è la terza cooperativa che nasce e che fa parte del Gruppo SIPARIO, dopo il ristorante “I RAGAZZI DI SIPARIO” e la web-Tv “SIPARIOTV”.
…un artigianato questo, di alta “qualità” ;)

7 maggio 2013

IMPARARE L'INGLESE FACENDO? PERCHE' NO! A SETTEMBRE ISCRIVETEVI AL "CRAFT CAMPUS"!


Imparare l'inglese facendo con il gioco il tempo di una vacanza. Nasce con questi obiettivi il primo campus italiano per bambini dedicato ai mestieri d'arte.
Si chiama Craft Camp l'innovativo soggiorno-studio firmato Let’s Work Artisans! - progetto didattico promosso dall'Osservatorio dei Mestieri d'Arte con la collaborazione e il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra, per avvicinare piccoli (dagli 8 ai 12 anni) alla lingua inglese attraverso le tecniche dell'artigianato artistico – pronto a debuttare dal 1 al 7 settembre 2013 presso la Scuola internazionale di AltaFormazione di Volterra.


Sulle colline panoramiche della campagna etrusca che guardano il mare,  il moderno complesso del Siaf si trasformerà per l'occasione in un vero e proprio 'Crafts Learning Center', un campus dove i piccoli iscritti (nessun prerequisito è richiesto se non quello della fascia di età) avranno la possibilità di approfondire lo studio e la pratica della lingua inglese familiarizzando grazie a laboratori realizzati da Maestri artigiani del territorio con materie e tecniche. Per animare il soggiorno al Campus le operatrici  e ideatrici di Let’s Work Artisans JUNIOR! Costanza Menchi e Debora Chellini hanno pianificato per i piccoli artigiani in erba, giornate ricche di esperienze - anche con possibilità di percorsi e visite guidate fuori sede alla scoperta del territorio intorno a Volterra - da appuntare ognuno su un proprio diario (un journal in lingua inglese) come testimonianza e stimolo ad una partecipazione attiva. 
Al mattino quando i bambini sono nel pieno delle proprie capacità di concentrazione,  sono previste le lezioni di lingua, basate su approcci legati alla tradizione dello storytelling e all’idea del learning through experience; l'uso della lingua viene quindi messo alla prova nel pomeriggio quando si svolgono gli incontri con gli artigiani e i relativi laboratori per la creazione di quei manufatti che a fine settimana diventeranno oggetto di una autentica mini-esposizione. Spazio infine in serata alle attività di socializzazione: si va dall'ascolto alla visione di materiale audio video in lingua originale, a canzoni, giochi interattivi, disegno, e attività originali come il teatrino dei piccoli e il club dei cuochi.

Per partecipare al primo Campus sui mestieri d'arte 
Le iscrizioni per bambini dagli 8 ai 12 anni sono aperte fino al 31 luglio 2013

Costo 750 euro  
INFO 
SIAF
0588-81266

Info sul progetto OmA Let’s Work Artisans! 
Tel. 055.5384965

"FASHION VICTIM FLORENCE"-LA PHOTOGALLERY

Per chi si fosse perso l'evento "Fashion Victim Florence" durante la Notte Bianca, non si allarmi!! Ecco qui una photogallery dei momenti più glam della serata :) 
Vi ricordiamo che le protagoniste sono state Maison39 di Sara Tassi e Marakita di Benedetta Maracchi che presso il negozio giovane di Brian Brogi in Borgo Ognissanti, LaGare24, si sono messe in gioco e hanno dato consigli di stile ai numerosi ospiti della serata che si sono fatti fotografare in vetrina con alcuni dei capi e degli accessori della collezione P/E 2013.
Cool!

 
oma2040's Evento notte bianca FvF album on Photobucket

6 maggio 2013

TORNA CREAZIONI GIOVANI: APERTE LE ISCRIZIONI PER LA VI EDIZIONE



Impossibile non aver mai sentito parlare di CREAZIONI GIOVANI…cos’è? È il concorso internazionale che nasce con l’obiettivo di promuovere le produzioni di ricerca e innovazione, giunto quest’anno alla sua VI edizione e promosso da MACEF in collaborazione con Artex e con il patrocinio di CNA e Confartigianato Imprese.
Tutti i giovani creativi under 35 che lavorano nel campo dell’artigianato artistico realizzando collezione dal forte accento innovativo, sono invitati a partecipare al concorso che mette in palio 8 spazi espositivi gratuiti (6 per i giovani artigiani e 2 per le scuole e università) per l'edizione autunnale del Macef (12–15  Settembre 2013 ), all’interno dell’area Creazioni.
3 le novità di quest’anno:
- passano a 6 i vincitori del concorso,  giovani artisti e artigiani che saranno selezionati per l'innovazione, la ricerca e la loro particolare espressione artistica.
- il concorso si apre anche alle scuole di alta formazione ed alle università, le quali dovranno presentare le loro collezioni e 2 di essi saranno premiati per l'innovazione, la ricerca e la loro particolare espressione artistica.
- puoi inviare la tua candidatura via e-mail.
Per partecipare è indispensabile dunque:
- essere giovani artisti-artigiani con età inferiore ai 35 anni oppure scuole ad alta formazione ed università ad orientamento artistico, progettuale e di design
- non avere mai partecipato al MACEF
- avere una propria collezione di prodotti.


È davvero un’occasione unica, non lasciatevela sfuggire!
DEADLINE: 10 Giugno 2013

INFO
Artex – Centro per l’Artigianato Artistico e Tradizionale della Toscana
Via Sandro Botticelli, 9r
50132 – Firenze
Tel. +39 055 570627
Maria Elena Angeli

3 maggio 2013

ED È CON GRANDE PIACERE CHE VI ANNUNCIAMO IL VINCITORE DEL NOSTRO BLOG CONTEST




Il nostro Blog Contest è giunto al termine…curiosi di conoscere il progetto vincitore? Lunedì 29 Aprile la giuria composta da Francesco Giannini, artigiano titolare della ditta Il Papiro, Maria Pilar Lebole, coordinamento e redazione OmA, Duccio Mazzanti, artigiano titolare della ditta N. Mazzanti, Claudio Paolini, funzionario della soprintendenza e direttore del centro documentazione e ricerca di Palazzo Spinelli, Neri Torrigiani, organizzatore della manifestazione Artigianato e Palazzo, Silvia Valentini, redazione OmA per la Fondazione Carivit e direttrice del Museo della Ceramica di Viterbo e Mauro Vegliante, docente presso la scuola Le Arti Orafe –Firenze ha premiato LAURA ROVIDA, destinando inoltre menzioni speciali a NAA-Studio e ArsalitArtes, arrivati “secondi” a pari merito.
La presentazione della vincitrice e del suo progetto, volto all’apertura di un sito "interattivo", che riproduca una sorta di bottega online, venerdì 17 Maggio alle ore 19 nella splendida cornice dell’Orto delle Monache all’interno del Giardino Corsini, durante la storia manifestazione di Artigianato e Palazzo.
Siete tutti invitati all’evento :) Non mancate!

Artigianato e Palazzo
Giardino Corsini
via della scala 115
Firenze

"ORGANZA", LA PRIMA PERSONALE ITALIANA DI CHRISTINA WILLIAMS ALLA GALLERIA 33




Domenica 5 Maggio 2013, alle ore 19.00, in via Garibaldi 33 ad Arezzo, inaugura Organza, prima mostra personale di Christina Williams in Italia.

La mostra, curata da Tiziana Tommei, organizzata e promossa da Galleria33, sarà visitabile fino al 19 Maggio, ad ingresso libero, con i seguenti orari: mercoledì, venerdì h 17|19.30 e sabato, domenica h 11.00|13.00 e 17.00|20.00.

L’evento è realizzato con la collaborazione di Elle Adv marketing & comunicazione e grazie al supporto tecnico di Crepes de Lune, Strada del Vino Arezzo e Tenuta di Frassineto.

Organza, questo il titolo della mostra che presenta l’opera, originalissima, di una personalità artistica d’indubbio appeal, Christina Williams. Nata ad Eugene, nell’Oregon, e formatasi in un periodo compreso tra la fine degli anni ‘60 e i primi anni ’70, negli Stati Uniti e in Italia, più in particolare a Roma, Christina Williams risiede attualmente in Toscana, a Cortona.

Una produzione artistica fondata sulla straordinaria e minuziosa attenzione alla realizzazione di un’idea, nonché sulla traduzione di un disegno, tutto mentale, in intarsio di tessuti, preziosi e ricercati.


Una trasfigurazione di tradizioni: in primis quella orientale, per l’ascendenza da exempla giapponesi, che rappresentano, oltre a richiami formali, la materia stessa e il tangibile veicolo d’espressione dell’universo astratto e figurato dell’artista.

Dall’est all’ovest. Richiami a tarsie romaniche e rinascimentali, all’Art Nouveau, ai Fauves e al Surrealismo, e, prima ancora, ai Nabis e all’Arts & Craft di William Morris, emergono fra le trame di organza e tessuti applicati che, insieme, rivelano un’inesauribile vena immaginifica e un’incontestabile padronanza dei mezzi espressivi.

La mostra invita a scoprire le tappe di un percorso creativo, cronologico e tematico. Muovendo da composizioni geometriche, prime tra tutte le reiterate forme cubiche di Chocolate Meteors - che ricordano il virtuosismo pittorico pierfrancescano alle spalle della Vergine nell’Annunciazione di Arezzo - si approda, in un secondo tempo, alla rarefazione, in chiave decorativa, di elementi tratti dalla natura.

Nella serie Suburban Nightmare, l’universo onirico della Williams è intrappolato tra le maglie di coordinate cartesiane, che richiamano, al pari dell’albero nodoso e “super flat”, il vocabolario di Piet Mondrian. La casa rossa, firma dell’artista, è riproposta e accostata ossessivamente a moduli geometrici, nonché a quel sistema di figure e segni che, quali testimonianze dell’excursus creativo, si assemblano, senza una logica, come in un sogno.

Una dimensione fuori dal tempo e dallo spazio, all’apparenza mai spettrale, ma che svela, nel precario equilibrio e continuo rovesciamento dell’oggetto simbolo dell’intimità e della sicurezza familiare - la casa - la sua verità assoluta, trasformandosi in una realtà fortemente personale, in un mondo interiore, che è quello, intellettuale e visionario, di Christina Williams.

2 maggio 2013

CARLOTTA PARISI E LA NUOVA GALLERIA 3 PUNTI D'ARTE DI MONTEPULCIANO



Nella splendida cornice di Montepulciano, storico comune in provincia di Siena a cavallo tra Valdichiana e Valdorcia, si è aperta il 25 aprile 2013 la Galleria 3 Punti d’Arte di Liana Cioli e Cinzia Verni
Collocata nelle storiche sale di Palazzo Carletti, in pieno centro, lo spazio si offre come punto privilegiato d’arte, mettendo insieme artisti di diversa formazione e linguaggio, tra scultura, pittura e installazioni, con artisti come Giuseppe Amadio, Lidia Bachis, Romano Boriosi, Patrizia Corvaglia, Luca Costantini, Carlo Dell’Amico, Massimo Diosono, Dormice, Danilo Fiorucci, Francescantonio Grasso, Serafino Maiorano, Marco Paolini, Annibale Parisi, Attilio Quintili, Radu Cristian Sabatta, Paolo Scattoni un’ampia selezione di opere che trova collocazione nelle diverse sale dedicate a differenti temi, comprendendo anche una sezione arte-moda e design con opere di Emo Formichi, Maurizio Lamponi Leopardi, Laura Patacchia, Alessandra Pierelli, Sofia Rocchetti, Cinzia Verni, Claudio Zani e soprattutto la nostra Carlotta Parisi!
 In linea con la tradizione enogastronomica di Montepulciano, la galleria, in una delle stanze adiacenti di Palazzo Carletti, ospiterà anche uno spazio enoteca dove si potranno degustare i pregiati vini del luogo, in un ambiente finemente arredato. La collocazione nel palazzo storico, di proprietà comunale, infatti, vuole anche essere l’inizio per una collaborazione con le istituzioni al fine di dare ulteriore slancio per l’arte Contemporanea in questa splendida area della Toscana.
Occasione da non lasciarsi sfuggire!

INFO
Galleria 3 punti d’arte
Palazzo Carletti, (ingresso) vicolo Salimbeni 3
53045 Montepulciano (SI)
Liana Cioli, 3312297749lianacioli@libero.it 
Cinzia Verni, 3485832431, cinzia.verni@gmail.com

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...