29 aprile 2013

MADE BY ITALIANS: FAR CONOSCERE L'ARTIGIANATO ITALIANO OLTREMANICA GRAZIE A LE DAME LONDON




Qualche giorno fa, è arrivato in redazione questo interessante progetto rivolto a tutti coloro che desiderano far conoscere il proprio lavoro artigianale oltre Manica!
Le ideatrici di “Made by Italians” sono Cristina e Chiara, ovvero Le Dame London, due italiane residenti a Londra da anni che si occupano principalmente di servizi di consulenza e realizzazione di eventi per le aziende italiane che decidono di entrare nel mercato britannico e in particolare in supporto all’attività fieristica.

Dopo studi di settore e ricerche, abbiamo notato che a Londra mancava uno spazio dedicato all’artigianato italiano. Uno spazio non solo commerciale ma che servisse anche da punto di riferimento per divulgare la nostra cultura, il nostro prezioso patrimonio artistico” – ci racconta Cristina Antonini

In tutto il mondo il modus vivendi italiano è riconosciuto come sinonimo di Qualità della Vita e Le Dame London vuole “aiutare” il pubblico inglese a riconoscere le eccellenze italiane per farle proprie. 
Per questo Made by Italians è più di un negozio, è un’Exhibition Room. É stato pensato come una Galleria d’Arte, dove i prodotti esposti sono capolavori di alta manifattura che i clienti possono ammirare e acquistare.
Le Dame London ci parlano della loro filosofia: “Vivere secondo la Qualità della Vita italiana significa ricercare la bellezza in tutti i suoi aspetti, il benessere, il gusto per l’estetica oltre che avere il costante desiderio di eleganza e perfezione. Lo stile di vita italiano dona piena soddisfazione nell’essere contornati da oggetti esteticamente pregiati, da prodotti d’artigianato frutto di creatività, eccellenza e tradizione e allo stesso modo invita a trascorrere il proprio tempo alla giusta velocità e in  un ambiente piacevole, dove ancora sia possibile assaporare l’appagamento che solo il vivere bene può offrire”. 

Made by Italians è un luogo per dare visibilità agli artigiani italiani che non hanno le risorse necessarie per aprire uno spazio espositivo  e commerciale a livello internazionale attraverso un sistema di condivisione a costi molto competitivi.

L’idea di condivisione dello spazio è ormai una realtà in tutta Europa. Questa formula assicura la massima flessibilità nel rispetto delle esigenze individuali di ogni artigiano oltre a garantire un investimento finanziario a basso rischio e a breve termine sia per gli espositori che per l’agente di commercio.

È possibile affittare uno o più moduli (scaffali, pareti, tavoli o teche), avendo la garanzia della massima esposizione del prodotto, in cambio la Le Dame London garantisce uno staff qualificato, la gestione dello spazio e del magazzino, il packaging, marketing e assistenza nel pricing.
Gli artigiani riceveranno un report settimanale per essere sempre aggiornati sulle vendite, la merce in stock e i pagamenti.  
I costi vanno da un minimo di £ 200 per l’affitto mensile di uno scaffale, ad un massimo di £ 700 per l’affitto mensile di un tavolo. Oltre a questo sono a carico dell’artigiano i costi di spedizione dei prodotti. Le Dame London richiede solo il 10% di commissione sulle vendite, il resto dell’incasso è totalmente dell’artigiano che riceverà i pagamenti settimanalmente.
Inoltre l’affitto garantisce tutta una serie di servizi gratuiti, come: un evento ad hoc per promuovere il lavoro di ogni singolo artigiano, pubblicità sui giornali locali e in seguito l’inserimento nella piattaforma on-line.

Made by Italians è a Notting Hill, uno dei quartieri più di tendenza di Londra, famoso per il mercato di Portobello Road  e il Carnevale (il secondo più grande al mondo dopo quello di Rio de Janeiro).

L’apertura di Made by Italians è prevista per l’estate 2013, mentre la piattaforma per il commercio on-line sarà successiva (ottobre 2013).

In questo momento Le Dame London è alla ricerca di talenti e sta selezionando i primi artigiani che prenderanno parte al progetto. Artigianato, Design, Haute Couture e Accessori. I prodotti devono avere determinate caratteristiche, come unicità, innovazione e creatività.
Coloro che fossero interessati possono scrivere a Cristina o Chiara alla mail: infoledame@gmail.com    
Ricordiamo che le selezioni dei primi artigiani che faranno parte del progetto si chiudono a metà giugno!


24 aprile 2013

I QUADERNI DI ELEONORA SPEZI AL MUSEO MARINI DI PISTOIA


Un incontro fortuito quello tra la direttrice del Museo Marini di Pistoia, Ambra Tuci e le opere in carta della nostra Eleonora Spezi. Un regalo per la direttrice che si è rivelato un’idea brillante per lo shop di questa struttura, che da poco vanta tra i suoi prodotti i quaderni di Eleonora “illustrati” con le foto d’archivio della Fondazione Marino Marini.  All'interno, fra le pagine, la nostra artigiana ha rilegato, interamente a mano, immagini di cartoline, lettere, appunti di Marini stesso. Dei veri e propri “gioielli” di una collezione museale tutta da scoprire.
Fatevi un regalo, sceglietene uno :)

INFO
Fondazione Marino Marini
Corso Silvano Fedi 30
51100 Pistoia
telefono  +39 0573 30285
fax +39 0573 31332
fmarini@dada.it








23 aprile 2013

FASHION E BLOG OMA2040 ALLA NOTTE BIANCA DI FIRENZE



Si sta avvicinando l’atteso appuntamento con la Notte Bianca di Firenze e noi come sempre siamo pronti e “siamo on air”, con un evento incluso nel programma della manifestazione!
Grazie a Costanza Menchi, ideatrice e organizzatrice dell’evento, Sara Tassi, con la sua Maison 39 e Marakita, due nostre protagoniste, incontreranno, presso La Gare 24, di Brian Brogi,  Via Borgo Ognissanti 24/26 r,  giovani stilisti, designer e creativi di tutto il mondo per “suggerire” e trasmettere loro quel particolare mood che caratterizza il made in Italy fiorentino.

Le due stiliste saranno presenti in location con loro nuove collezioni Primavera/Estate, ma soprattutto daranno consigli e suggerimenti ai presenti su come migliorare il loro outfit e rispondere alle tendenze più glam della moda fiorentina. Per l’occasione la boutique si presenterà in una veste speciale e particolarmente chic, accogliendo gli ospiti con musica e sorprese. Un angolo photoshooting, curato dalle due stiliste fiorentine, sarà allestito all’interno della location per immortalare gli abbinamenti più fashion e originali. Gli scatti più glam verranno pubblicati sul nostro blog!

A tutti i partecipanti sarà dedicato uno sconto particolare sulle collezioni in preview.
Per partecipare all’evento, scaricate la cartolina che trovate qua sotto. 



Sarete fatti entrare a gruppi di 25 secondo i seguenti turni:
I ingresso  ore 20:00-21:30 
II ingresso  ore 22-23:00
II ingresso  ore 00:00-1:30

Un numero “zero” di un evento destinato a dettar legge all’interno del mondo glam delle fashion addicted, un’occasione per conoscere, esplorare, scambiarsi idee, dialogare, aggiornarsi sulle ultime tendenze dello stile che da Firenze viaggia in tutto il mondo attraverso i nuovi social media. 
Una shopping night decisamente cool…da non perdere!

NUOVO CORSO DI APPROCCIO AL RESTAURO CONSERVATIVO PRESSO L'ATELIER DEGLI ARTIGIANELLI A FIRENZE


Il centro educativo Atelier degli Artigianelli si offre al pubblico come luogo di scambio di saperi inerenti ai mestieri d’arte. Con sede nell’ Oltrarno fiorentino, in una parte dei locali dell’Istituto Pio X degli Artigianelli, il complesso è storicamente riconosciuto come secolare cuore pulsante dell’artigianato artistico della città.
Finalità primaria dell’Atelier degli Artigianelli è quella di diffondere, tramite l’insegnamento e l’incontro con esperti e professionisti, i mestieri d’artigianato artistico.
L’artisticità, oltre che l’atmosfera conventuale dell’ambiente, richiama l’attenzione e predispone alla concentrazione, all'apprendimento o semplicemente al piacevole incontro con professionisti del settore e le loro creazioni.
Per i prossimi mesi, l’Atelier propone un corso integrativo di approccio al restauro conservativo delle opere d’arte su carta stampe, disegni, libri antichi e d’epoca, tenuto dalla docente e restauratrice Beatrice Cuniberti. 
Durante le lezioni verranno trattate le seguenti tematiche:

- Catalogazione dei beni librari e archivistici
- Chimica del restauro
- Storia dell’arte
Qui il programma completo.
Al termine del percorso didattico verrà rilasciato un attestato di frequenza.
Il corso inizierà il 7 Maggio per proseguire ogni martedì e giovedì fino al 13 Giugno per un totale di 36 ore.
Modalità di partecipazione:
€ 160,00 rimborso spese materiali
€ 10,00 tessera associativa valida per l’anno 2013
Numero massimo di partecipanti al corso: 6

INFO
Atelier degli Artigianelli presso Istituto Pio X Artigianelli
Via dei Serragli 104 50124 Firenze
T +39 055 0124551

CARLO GUERRI ALLA BIOFIORICOLA DI PELAGO



A chi fosse in giro per la Toscana in questo weekend “lungo”, ricordiamo, oltre alla Mostra Internazionale dell’Artigianato, un’altra manifestazione, a cui parteciperà il nostro “protagonista”, Carlo Guerri.
Come ogni anno il 25 Aprile, il comune di Pelago (FI) rinnova l'appuntamento con la BioFioricola di Primavera, una festa all'insegna dei sapori, della natura e della musica, ideata per salvaguardare e promuovere le produzioni biologiche e per educare al rispetto dell'ambiente. 
L'appuntamento del 25 Aprile è ormai un evento consolidato per il territorio di Pelago, che cerca di unire i sapori tradizionali con eventi, musica, arte e tradizione. Una festa attenta all'ambiente, un'intera giornata di mostra mercato di prodotti coltivati nel verde dei dintorni. In mostra e in vendita ci sono ogni anno piante, fiori, prodotti biologici - realizzati senza l'utilizzo di sostanze chimiche - e articoli di vario artigianato, il tutto arricchito da musica ed animazione e dalla possibilità di poter pranzare e cenare con prodotti tipici e tradizionali della cultura locale. 
Dalle ore 15:30 in Piazza Ghiberti e Piazza della Repubblica rivivono gli antichi mestieri: il maniscalco che ferra i cavalli, le impagliatrici di fiaschi, l'impagliatore di sedie, lo scalpellino, il tappezziere, il coltellinaio, ed è proprio qui che troverete Carlo Guerri- che il 26 Aprile sarà anche al Cantà Maggio a Barberino.

17 aprile 2013

MARATONA DI CUCITO DA CONTEMORI BOTTEGA CREATIVA A PISTOIA


Eppure è possibile. Non avevate mai pensato ad una staffetta davanti alla macchina da cucire, vero? Questa bizzarra idea è venuta a Laura Contemori per inaugurare il suo nuovo spazio "sartoriale" all'interno della sua Bottega Creativa
Ogni ora 6 novelle Penelope si alterneranno davanti alla macchina da cucina e saranno seguite da Laura nella realizzazione di un portaspilli!
I posti sono limitati, per cui prenotatevi scrivendo una mail a info@contemori.com indicando l'orario di preferenza (16.00/17.00/18.00).
Io ho già rinfilato l'ago, e voi?
Ah, date un'occhiata qua sotto, questi sono i prossimi appuntamenti con i corsi di cucito tenuti da Laura!


I NOSTRI PROTAGONISTI ALLA 77esima MOSTRA INTERNAZIONALE DELL'ARTIGIANATO


Siamo ormai giunti alla 77esima edizione della Mostra Internazionale dell’Artigianato, che come ogni anno sarà ospitata nella storica location della Fortezza da Basso di Firenze
Dal 20 al 28 Aprile andranno in scena nel vasto spazio espositivo proposte di arredamento, abbigliamento, accessori moda, oggettistica, bigiotteria e oreficeria, con la partecipazione delle varie regioni italiane e degli oltre 50 paesi esteri rappresentati. Tra le tante proposte non mancheranno gustosi percorsi eno-gastronomici all'insegna della tipicità e artigianalità dei vari territori.

La Mostra Internazionale dell’Artigianato è il luogo dove cultura e arte, tradizione artigiana e nuove creatività si incontrano e prendono forma per diventare esclusività.
Ricordiamo a tutti che all’interno della mostra verrà riservato uno spazio a parte per le eccellenze della tradizione toscana, ovvero la Galleria dell’Artigianato, in cui saranno presenti pezzi unici realizzati con diverse tecniche e materiali, dall’argento all’alabastro, dalla ceramica al cristallo, tutti esempi di “linguaggi” personalissimi e di elevata qualità.
Noi come blog OmA2040 siamo lieti di annunciare che alcuni dei nostri protagonisti parteciperanno all’evento! Il padiglione Cavaniglia sarà il loro “ring”!
Nella Galleria infatti potrete ammirare 4 sculture di Carlotta Parisi, mentre in Visioni design Lab troverete le opere tessili di Laura Rovida, che presenterà per la prima volta la sua collezione di cappelli in lana cotta, frutto di un infeltrimento naturale a mano, e i gioielli/accessori di Chimajarno, Chiara Trentin. Sempre all’interno del padiglione, ci saranno, con i loro stand, Marakita, Viola Foggi e Giulia Materia.
Infine alla mostra fotografica “Saper fare” ci sarà uno scatto della nostra Negar!
Buon divertimento!...e non dimenticatevi di spulciare tutto il programma degli eventi collaterali!!

INFO

77a Mostra Internazionale dell’Artigianato
Firenze, Fortezza da Basso
20-28 aprile 2013

16 aprile 2013

SOCIETÈ ANONIME OSPITA IL MEDIO ORIENTE



Le opere Pop dell'artista e graphic designer tra le più affermate e celebrate del Medio Oriente Rana Salam sono arrivate a Firenze, in occasione della quarta edizione del festival “Middle East Now”. Le sue creazioni sono ospitate, ancora fino al 28 Aprile, in un temporary shop aperto per un mese negli spazi del concept store Societé Anonime (via della Mattonaia 24).
Che aspettate? Andare a fare il pieno di colori, ora che è arrivata la primavera!

Societè Anonime
Via Niccolini, 3/f - ang. Via della Mattonaia 24a/b/c/d - Firenze
Tel. 055 3860084

15 aprile 2013

FASCINO TESSILE IN MOSTRA A VERONA



In occasione di Verona Tessile, evento dedicato ai manufatti tessili, l’Associazione Nurò il 12 Aprile ha inaugurato la mostra internazionale “Fascino tessile” dedicata al gioiello contemporaneo tessile con opere di artisti-orafi affermati ed emergenti, a cura di Nunzia De Feo, che resterà aperta fino a domenica 28 Aprile
La mostra, organizzata con il patrocinio del Comune di Verona ed il contributo dell’azienda  agricola  Monte del Frà di Sommacampagna (VR), intende presentare ad un  vasto  pubblico ornamenti per il corpo che si distinguono per la loro capacità “sensibile” di risvegliare e animare l’osservatore. Protagonista indiscusso è il tessuto colto nei suoi vari aspetti: all’origine in forma di baco da seta, come filo lavorato a maglia o all’uncinetto,  come  stoffa  arrotolata, cucita con la carta e mischiata sia a metalli non preziosi che resine. Bracciali, collane, orecchini, spille sono il sapiente frutto di riscoperte abilità  artigianali, di un’accesa vocazione per la sperimentazione e della volontà di superare  soluzioni estetiche ormai scontate per investigare nuovi orizzonti. 

Fascino Tessile. Le trame "preziose" del gioiello contemporaneo
12-28 Aprile 2013
Via Filippini 12
57121 Verona
Orari: lun/dom: 14-19





oma2040's Fascino Tessile album on Photobucket

11 aprile 2013

AL VIA LE "DOMENICHE AL MUSEO" DEGLI AMICI DEI MUSEI DI FIESOLE



La primavera è alle porte. E anche i musei si “risvegliano”! Da domenica 14 aprile partiranno le “Domeniche al Museo”, iniziativa gratuita per bambini e famiglie organizzata dagli Amici dei Musei di Fiesole (FI).
Durante questi appuntamenti i ragazzi si trasformeranno in veri e propri archeologi, scopriranno interessanti itinerari lungo i resti della Fiesole antica, avranno la possibilità di costruire le lucerne degli antichi romani, lavorare l’argilla per realizzare ceramiche che riproducono le produzioni dei secoli, oppure creare la storia con un collage narrativo.
Un modo di imparare giocando!
Inoltre per festeggiare il centenario del Museo Bandini, che ricorre quest’anno, il calendario dell’iniziativa si arricchisce, poi, con visite al museo durante le quali i partecipanti saranno condotti nelle sale da Angelo Maria Bandini.
Il 12 e il 26 maggio sono in programma anche due date speciali per i bambini (dai 4 agli 8 anni) con le visite sensoriali al Parco delle Meraviglie di Villa Demidoff (numero partecipanti: min 8 - max 20; per la visita al parco ogni bambino dovrà essere accompagnato da un genitore).
Le iniziative, che si tengono a partire dalle ore 15.30, sono gratuite e per ogni attività è previsto un numero di partecipanti minimo di 6 e massimo di 15 persone. 
Per partecipare è necessario prenotarsi chiamando lo 055.5961293 o scrivendo a
Qui maggiori informazioni.

LA MELA DI CARTA AL FESTIVAL DELL'HANDMADE- I NUOVI CREATIVI A VERONA



Verona si sta preparando al Festival dell’Handmade -I Nuovi Creativi che si svolgerà sabato e domenica prossimi, 13-14 Aprile
E proprio per esser pronte per questa importante passerella dell’artigianato made in Italy, le nostre protagoniste de La mela di Carta, Eugenia Di Rocco e Giulia Fusi, hanno deciso di “allenarsi” con un tandem creativo davvero colorato: infatti realizzeranno a 8 mani con Macramè, quaderni, agende, diari rivestiti con stoffe fantasiose di alta qualità.
Macramè è un progetto che parla agli oggetti, che li ascolta, ridando loro nuova linfa attraverso combinazioni giocose e preziose. Filosofia che ben si sposa con le creazioni de La mela di Carta, sempre alla ricerca di pezzi unici e inconfondibili.
Andate a trovarle a Verona, con loro ci saranno tanti altri giovani e creativi artigiani!

Festival dell’Handmade- I Nuovi Creativi
13-14 Aprile 2013
Ex Arsenale
Verona

9 aprile 2013

I QUADRI MATERICI DI ELIZABETH SU EPPELA




Eppela sta diventando uno dei canali preferiti dagli artisti/artigiani per finanziare i loro sogni. Oggi volevamo presentarvi il progetto di Elizabeth Stride, che lei stessa ci ha segnalato qualche giorno fa.
Come si legge nella sua descrizione, Elizabeth vuole implementare la sua collezione di “Quadri materici” ed aprire un negozio online dove poter mostrare ai clienti –e vendere- le sue opere.
Tele a rilievo che prevedono materiali come il gesso acrilico, la sabbia per belle arti, cartoncino, spago, carta lavorata, sono questi i “Quadri Materici” di Elizabeth…andate un po’ a curiosare :)

PAMPHILE DI GIULIA CIUOLI PRESENTA LA COLLEZIONE "AUTOCTONIA"



 

 Pamphile presenta la collezione Autoctonia, nata nel 2010 e sempre in evoluzione, composta da tappeti-arazzo, scendiletto, poggiatesta, cuscini caratterizzati dall'impiego di risorse autoctone italiane (lana di razze: Sarda, Garfagnina, Zerasca, Sopravissana, Gentile di Puglia, Massese, Amiatina, tinte con tintura naturale) e dal forte legame con la cultura tessile del luogo di provenienza di ogni lana, tramite la rivisitazione delle tecniche esecutive, verso un senso estetico più adeguato alla contemporaneità. La collezione è nata in seguito ad una mappatura delle lane autoctone italiane (tramite e grazie al progetto Lamma-Test/Progetti di Orientamento, CNR-Ibimet) oltrechè allo studio che Pamphile ha portato avanti legato all'individuazione di più adeguato impiego e fattibilità tecnica di ogni lana, studio al quale Giulia Ciuoli, titolare di Pamphile si è dedicata dal 2009. 

Il progetto è stato esposto presso: Galleria dell’Artigianato_ART_ 2010, Firenze; ODI_2010, 2011, 2012; +DESIGN_ART Firenze 2012; RITRAME_ Modena 2012; Festival Green Economy_Modena, 2012. Presentato al convegno +DESIGN tenutosi il 24 aprile 2012 presso ART Firenze e sarà presentato il 12 aprile 2013 durante il meeting “Un dialogo tra artigianato e Design” sede CNA Milano.

Grazie a tale progetto/prodotto, Pamphile è stata inserita nel Rapporto Green Economy 2012, tra le 100 aziende più green d’Italia.

8 aprile 2013

DALL’11 APRILE I GIOVEDÌ DIVENTANO "PREZIOSI"



Partiranno giovedì 11 Aprile le conferenze sul gioiello contemporaneo organizzate da Le Arti Orafe di Firenze in collaborazione con il Museo Marini e OmA.
Durante questi 5 incontri verranno presi in esami molteplici aspetti della storia del gioiello contemporaneo come vera e propria forma d’arte, preparando il pubblico di appassionati a Preziosa 2013, mostra che si terrà al Museo Marini dal 20 Giugno al 21 Luglio.
Ogni incontro sarà ad ingresso libero, previa prenotazione allo 0552280131, oppure via mail a segreteria@artiorafe.it


PARLANDO DEL BLOG CONTEST...



Cari protagonisti, come sapete, il nostro contest è ormai concluso! Vi ringraziamo per la partecipazione e vi ricordiamo di restare sintonizzati su questa frequenza per aggiornamenti e sviluppi in merito al progetto vincitore. Stiamo selezionando la giuria che dovrà valutare i vostri elaborati..intanto incrociamo le dita per tutti voi e vi rinnoviamo il nostro IN BOCCA AL LUPO!

4 aprile 2013

I NOSTRI PROTAGONISTI AL FUORISALONE DI MILANO

Milano si sta preparando per il Salone Internazionale del Mobile, eventi che richiamerà intenditori e curiosi nel capoluogo lombardo dal 9 al 14 Aprile
Ma come spesso accade, sono le iniziative “off” a suscitare più curiosità! Quest’anno il cartellone del Fuorisalone è un susseguirsi di stimolanti e creativi appuntamenti, che interesseranno molte zone cittadine e che andranno ad animare i giorni della Design Week.
Tra gli “ospiti” troverete anche alcuni protagonisti del nostro blog.

Francesca Gerlini, parteciperà a Domozero, un contenitore nel quale confluiscono prodotti e idee, servizi e progetti innovativi mirati alla salvaguardia e alla tutela dell’ambiente, creato per promuovere la cultura della razionalizzazione delle risorse, creando una serie di prodotti basati sull’utilizzo e riutilizzo di materiali naturali e di recupero.
Insieme a GerlaHandmade tesseranno il filo della sostenibilità anche Lorenzo Mastroianni, Alfredo Principia, Daniele De Angelis, Valeria Ciccarelli, Debora D’Anna e Alessio Mastroianni.
Domozero
Nhow Hotel sito in via Tortona (zona Porta Genova), Milano
Tel. +39 335 7427466 - +39 342 1113004
e-mail: info@domozero.it

Chiara Trentin sarà invece protagonista di Ri-definire il Gioiello presso scatolabianca(etc.), un progetto finalizzato alla valorizzazione e alla diffusione di una nuova estetica del gioiello contemporaneo. Rivitalizzare i materiali, ridar loro nuova linfa vitale per esprimersi in rinnovate forme e stili, diventando oggetti preziosi e di tendenza, questo è Ri-definire il Gioiello.
Gioielli che incrociano le arti applicate, la scultura, il tessile e il design, sennonché propongono indirizzi alternativi con il fine di ridefinirne lo statuto.
Ri-definire il Gioiello ha lo scopo di intercettare e stimolare le energie creative, al fine di sviluppare un circuito sinergico d’innovazione culturale.
I designers in mostra sono stati in grado di spingere la loro ricerca al di là dei confini usuali, dimostrando come il valore di un materiale stia nella capacità di trasfigurare un’idea, nel renderla “indossabile”.
Ri-definire il Gioiello
scatolabianca(etc.)
via Ventimiglia (angolo via Privata Bobbio 6), Milano
www.scatolabianca.com
info@scatolabianca.com
www.ridefinireilgioiello.com
design.circuiti@libero.it


Pamphile di Giulia Ciuoli sarà presente a Non sono un oggetto sono un progetto.Introduzione pratica alla cultura del design, un’analisi concreta del “PROGETTO” inteso come “PRODOTTO” di un percorso progettuale articolato, che nasce da lontano, fatta da 8 designers che raccontano al pubblico come e perché i loro i pensieri si traducano in oggetti.
Espongono oltre a Giulia Ciuoli, Acquacalda, Andrea Zausa, Defacts, Gaetano di Gregorio, Paolo Vallara, Piquattropunto, Raffaella Brunzin, Sara Boschello.


Anche quest'anno con A designer A dayLa Trentina Mele, in collaborazione con DesignHUB e POLI.design, promuove i giovani autoproduttori dando "spazio" alle loro idee. 
Tra le oltre 100 candidature pervenute la giuria presieduta da Stefano Maffei (Politecnico di Milano) ha selezionato 11 progetti tra cui “Eco Intrecci. Arazzi tessuti a mano” della nostra Laura Rovida, desiderosa di rivalutare le lane tradizionali locali, tramite il reperimento di materiali autoctoni ripensati però in chiave moderna, coniugando progettazione, design e produzione artigianale.
A designer A day
Fuorisalone del Mobile, Milano
Opificio 31 - Tortona Locations, Via Tortona 31
09 – 14 Aprile 2013
orario 10-21

www.designhub.it/adad

E infine i nostri ArsalitArtes!


3 aprile 2013

SIMONA MOSCADELLI E E ANDREA ZESCHI SONO GLI STOLTI!


Ancora nuovi protagonisti nel nostro blog! Vi presentiamo Gli Stolti, tandem creativo romano costituito da Simona Moscadelli e Andrea Zeschi

Gli Stolti ideano e creano tutti i loro articoli: accessori di abbigliamento e bijoux. Il nome del marchio nasce da una voglia autoironica di definirsi "altro"rispetto agli schemi socialmente accettati della moda e dell'imprenditoria.


Il loro lavoro si basa su 5 punti, come possiamo leggere nel loro Manifesto:


1) Originalità: ogni creazione de Gli Stolti  nasce da un processo creativo lungo e laborioso, fatto di progetti e sperimentazione

2) Unicità: la produzione non è in serie e ciò rende le loro creazioni sempre uniche

3) Personalità: gli accessori, proprio perché concepiti come un unicum, dovranno rispecchiare la personalità di chi li indossa.

4) Artigianato made in Italy: Gli Stolti sono un'azienda artigiana italiana al 100%.

5) Rapporto qualità/prezzo: tutte le loro creazioni sono di qualità e curate nei minimi dettagli, ma devono anche essere  accessibili al pubblico e non solo ad una categoria ristretta di persone


Cosa aggiungere ancora? Che potete trovarli in Via Santa Maria de' Calderari 25 a Roma o online sui principali social e a questi indirizzi: gli-stolti.blogspot.it e www.glistolti.com

oma2040's Gli Stolti album on Photobucket

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...