11 marzo 2013

OUT OF THIS WORLD! E MADE IN ITALY:LE DUE “IMPRESE” INTERNAZIONALI DI STEFANO PEDONESI

I confini nazionali son troppo stretti per i nostri protagonisti, soprattutto per Stefano Pedonesi, orafo lucchese, che nei prossimi mesi sarà impegnato in due mostre internazionali, una in Germania, l’altra in America
Fino al 23 Marzo sarà infatti possibile gustare “Made in Italy” alla galleria Meister und Margarita di Francoforte sul Meno, un'esposizione di gioielli di 4 artisti italiani che mostreranno al pubblico tedesco l’unicità e la maestria del nostro "saper fare". 
In mostra opere di Corrado De Meo (Livorno, Toscana), Gianluca Staffolani (Ascoli Piceno, Marche), Raffaele Irace (Praiano, Campania) e Stefano Pedonesi (Lucca, Toscana), quattro differenti espressioni artistiche personali che si concretizzano attraverso l’uso di materiali più disparati, da quelli più convenzionali come l’oro e l’argento a quelli meno consueti come il rame, l’ottone, il ferro o il polystyrene e le loro varie finiture, come gli ossidi, gli smalti, i colori acrilici. Materiali tradizionali e originali per dare forma ai sogni ed alle visioni dei quattro artisti.
Le loro opere rappresentano lo spaccato di una cultura della contemporaneità – che riflette anche diverse aree geografiche del Belpaese – e che nasce come artigianato di qualità, si avvicina al mondo complesso del gioiello contemporaneo creando pezzi unici che cercano di parlare alle emozioni ed alle suggestioni del cuore. 

Made in Italy
9-23 Marzo 2013
Galleria Meister und Margarita 
Schulstrasse 38, 60594 Francoforte sul Meno
mart/ven: 14-19 sabato: 12-16

Oltreoceano invece inaugurerà il 16 Marzo, presso le Forbes Galleries di New York, “Out of this World! Jewelry in the Space Age” una mostra dedicata alle molteplici relazioni esistenti tra il gioiello contemporaneo e lo spazio astronomico. Più di 150 creazioni illustreranno dunque il rapporto tra scienza e arte: opere contemporanee e d’avanguardia ma anche gioielli vintage, oggetti antichi e classici firmati da grandi nomi come Van Cleef&Arpels, Tiffany&Co. e Cartier. E ancora gioielli realizzati con pietre “spaziali”, come la moissanite, la meteorite e la moldovite o ispirati, per la loro realizzazione, ad elementi o eventi legati al “cielo”, come ad esempio la cometa di Halley o il lancio dello Sputnik da parte dei russi. 

Out of this World! Jewelry in the Space Age
16 Marzo-7 Settembre 2013
Forbes Galleries
62 Fifth Avenue   New York City

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...