23 ottobre 2012

"PASSAPAROLA"-FORUM DEL LIBRO E DELLA LETTURA A VICENZA


Letture da gustare, libri da ascoltare, nuove narrazioni da condividere e forme di promozione della lettura da sperimentare e diffondere: è un mondo da sfogliare in tutti i sensi e i significati, quello che sarà protagonista della IX edizione di “Passaparola - Forum del Libro a Vicenza”.
Dal 26 al 29 Ottobre, tutta la città diventerà una grande esperienza di promozione della lettura diffusa: nelle piazze, nei palazzi, nelle strade, nei negozi, oltre che nelle biblioteche e nelle scuole, ospiterà le buone pratiche che tengono vivo il mondo dei libri. Scrittori, studiosi, giornalisti e personalità della cultura nazionale e internazionale avranno modo di dialogare tra loro e con il pubblico coinvolto in dibattiti, letture ad alta voce, arte in mostra e giochi letterari.
Anche ViArt, il centro espositivo dell’artigianato vicentino di Palazzo del Monte, ospiterà alcuni eventi della manifestazione, a cominciare da una mostra di  “libri d’artista” con  opere in legno di Giorgio Guasina ispirate all’anniversario del “Pinocchio”  di Collodi, ed in ceramica di Chiara Racanello animate dal suo personaggio, recentemente marchio registrato, “La bambina scarabocchio”. 
In occasione della riapertura della Basilica Palladiana, si svolgeranno laboratori di scrittura e disegno per bambini con la partecipazione della casa editrice Kite, che ha pubblicato il volume “Andrea Palladio” di Andrea Dal Cin con illustrazioni di Cristina Pieropan
È prevista inoltre una mostra sul tema delle “Città Invisibili” caro a Italo Calvino e lunedì 29 ottobre si terrà la conversazione “Un libro per capello” con la partecipazione di  Marie-Aude Murail, autrice di “Nodi al pettine”, di Diego Dalla Palma e del presidente del Mandamento Confartigianato di Vicenza Valter Casarotto.
Il tutto nello spirito della manifestazione, che è accompagnata per tutto l’anno da incontri e attività nelle scuole e in numerose realtà venete con il coinvolgimento attivo delle istituzioni, del mondo dell’associazionismo e delle realtà culturali del territorio, così da renderla  un’occasione  “formativa” per centinaia di giovani, studenti e cittadini.

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...