2 ottobre 2012

"ETÀ E CREATIVITÀ" UN CONVEGNO PER TUTTI A LUCCA


Da dove nasce la nostra creatività? Perché ci sono fasi della vita in cui il suo picco è massimo? Questi ed altri interrogativi saranno analizzati nel convegno internazionale Età e Creatività, organizzato dalla FondazioneTobino e IAAP che si terrà il 5 e 6 Ottobre 2012 a Lucca.

Questo importante convegno vuole studiare e approfondire il tema della creatività così come si sviluppa in ogni essere umano dalla nascita alla morte. La creatività è carattere saliente del comportamento umano, particolarmente evidente in alcuni individui capaci di riconoscere tra pensieri e oggetti nuove connessioni che portano a motivazioni e a cambiamenti. Non sono solo i Geni ad essere creativi, ma ognuno di noi può esprimere qualcosa in questo settore della mente che investe aspetti razionali e inconsci.
Al convegno saranno presenti illustri studiosi di quattro continenti, specialisti in Psichiatria, Psicoanalisi, Neurobiologia, Letteratura, Storia dell’Arte, Musica, Arti figurative, Fotografia, per indagare l’intreccio fra il procedere della vita e la capacità di immaginare e creare.
Tra questi Harold Blum di New York, presidente emerito degli psicoanalisti nordamericani; Edoardo Boncinelli di Milano, illustre neurobiologo e psichiatra; Jane Freud di Londra, nipote di Sigmund Freud; Stefano Ferrari docente di Psicologia dell’Arte all’Università di Bologna; Simona Nirensztejn di Gerusalemme, studiosa dei processi creativi musicali; Sophie De Mijolla di Parigi, docente di Psicopatologia e Psicoanalisi all’Università Paris VIIeme, Annalisa Ferretti Levi Montalcini psicoanalista di Torino, Filippo Ferro di Roma, psicopatologo e indagatore di aspetti creativi letterari.
Ecco il programma della due giorni.
Venerdì 5 ottobre dalle 9,30 alle 13 l’apertura con i saluti del Presidente della Fondazione Mario Tobino Stefano Baccelli, del Sindaco di Lucca Alessandro Tambellini, del Direttore generale dell’Azienda Usl2 di Lucca Antonio D’Urso ed il via alla prima sessione, moderata da Franco Bellato. Su Neurobiologia e creatività interviene Edoardo Boncinelli, su Sviluppo affettivo e percettivo-cognitivo intervengono Andrea Smorti e Franca Tani, su processi creativi e creazione artistica Andreas Giannakoulas.
Nel pomeriggio, dalle 15 la seconda sessione, moderata da Giovanni Cipriani: di Infanzia e creatività parla Annalisa Ferretti Levi Montalcini, di Adolescenza e creatività Harold Blum e di Vecchiaia e creatività Adolfo Pazzagli. Nella terza sessione, moderata da Stefano  De Rosa, Giovanna Ragionieri parlerà di Creazioni artistiche in tarda età e Jane Freud Mc Adams di Le ultime “gambe” di Lucien Freud. Alle 18 evento speciale:  “Intervista a Carlo Severa, pittore attivo a 100 anni” di Adolfo Pazzagli.
Sabato 6 ottobre dalle 9,30 alle 13, in due sale contemporaneamente, ci saranno varie comunicazioni di partecipanti moderate da Luca Trabucco e Enrico Marchi e da Sophie De Mijolla e Jennifer Celani.
Dalle 15 alle 18, dopo le note introduttive di Stefano Bolognini, primo italiano presidente della Associazione Internazionale di Psicoanalisi, sessione moderata da Matteo De Simone con “I grandi maestri tra formazione e senilità” di Cristina Acidini, “Musica e Creazione artistica” di Simona Nirensztein e “Scrittura e Creazione artistica” di Stefano Ferrari. Nella successiva sessione, moderata da Paolo Berruti, Sandra Teroni su “Scrittura e Creazione artistica” e Filippo Ferro su “Arti visive e Creazione artistica”. Le osservazioni conclusive sono di Graziella Magherini.

INFO
Fondazione Mario Tobino
Via di Fregionaia 692
 55100 Maggiano  Lucca
Tel 0583.327243

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...