31 ottobre 2012

QUINTA EDIZIONE DI ARTO' IL SALONE DELL'ARTIGIANATO ARTISTICO D'ECCELLENZA


Anche quest’anno torna il consueto appuntamento con Artò, il salone dell’artigianato artistico, che dal 9 all’11 Novembre ospiterà a Lingotto Fiere di Torino tante eccellenze dei mestieri d’arte.
Quali sono oggi le opportunità per chi decide di intraprendere la professione dell’artigiano?  Quali sono le nuove tendenze del settore? Quali i confini fra artigianato, arte e design e quali i punti di contatto? Quale importanza può avere per un artigiano una rete vendita attraverso la quale proporre a un pubblico più vasto i propri prodotti e come fare per avviarla? 
A tutte queste domande, e a molte altre ancora, intende dare risposta questa  quinta edizione  attraverso i numerosi eventi in programma e soprattutto grazie alla presenza di questi maestri depositari di saperi tradizionali.


Questi alcuni obiettivi che il Salone si pone: promuovere presso il grande pubblico l’eccellenza artigiana del nostro Paese, uno dei motori trainanti della nostra economia; offrire agli artigiani un’opportunità non solo per mettere in mostra e vendere i propri prodotti, ma anche per cogliere, attraverso convegni e seminari organizzati ad hoc, suggerimenti utili per sviluppare il proprio business; avvicinare i giovani al mondo dell’artigianato, cercando di trasmettere loro il fascino di un “saper fare” troppo spesso dimenticato. 
Quattro le aree tematiche che il visitatore potrà esplorare: Prospettive, dedicata alle realizzazioni che per tasso innovativo di prodotto, di processo o di utilizzo dei materiali si collocano in un filone più vicino al design e alla cultura di progetto; Tradizione, ovvero mobili, complementi d’arredo e manufatti in genere realizzati a mano “come una volta”: oggetti solidi, capaci di durare di generazione in generazione; Moda, ovvero abbigliamento e accessori che indagano le nuove tendenze della moda attraverso collezioni di pezzi unici o piccole serie; Gioielli, gioielleria e bigiotteria di alta gamma.
Ad animare questa 3 giorni ci penseranno molti eventi collaterali: oltre al consueto convegno d’apertura, saranno fruibili le mostre Cubi in Movimento, ideata e realizzata da Cittadellarte-Fondazione Pistoletto che propone moduli creati per la presentazione delle eccellenze dei territori italiani; ARTÒ Gallery, esposizione di ceramica e di arte applicata a cura di Vittorio Amedeo Sacco; l’anteprima di I Love IT – 100% Stile Italiano, mostra itinerante dell’artigianato di qualità italiano nata in occasione delle celebrazioni per il 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia, in uno spazio espositivo collettivo curato da CNA, Confartigianato e Casartigiani; Materialmentevetrina di prodotti di merchandising e di servizio nati per il sistema delle Residenze Reali, a cura di Confartigianato Torino. Infine, all’insegna dell’artigianato del legno sostenibile e tutto italiano, SlowWood, esposizione e laboratorio di oggetti artistici realizzati a mano da artigiani e appassionati del legno, a cura di Culturalegno.

Informazioni per i visitatori
Biglietto intero: 5 euro, ridotto 3 euro
Convenzioni: GTT, tessere Selecard e IKEA Family
Orario: tutti i giorni, dalle 10 alle 20
Sito web: www.ar-to.it
Richiesta info: info@ar-to.it 
Facebook: ArTo.LingottoFiere
Twitter: @LingottoFiere
Instagram: LingottoFiere / #artò

30 ottobre 2012

CARLO GUERRI E LA PASSIONE PER IL RESTAURO LIGNEO



Sui giovani e i mestieri d’arte si dibatte quotidianamente. Non è sempre vero che gli under 25 preferiscono la carriera manageriale o la pura formazione teorica. 
Ci sono molti ragazzi che preferiscono lavorare con le mani, avvicinarsi una tradizione di saperi non riportata sui libri. Uno di questi è senza dubbio Carlo Guerri, che dopo una laurea in tecnologie del legno ha deciso, con grande determinazione e coraggio, di inseguire la sua passione, dando vita a GuerriRestaura, una bottega che si occupa di restauro di mobili antichi, decorazioni, piccola falegnamerie e impagliatura di sedie.
Una passione nasce nel sapore, nei profumi e nelle essenze che il legno sprigiona,-dichiara il nostro protagonista -  nasce dall'amore per l'arte che impreziosisce un manufatto ligneo, nasce dal valore del tempo passato e dalla storia di cui un mobile è splendido testimone, nasce dalla volontà di salvaguardare l’ambiente, recuperando oggetti unici”.
A Carlo piace “ascoltare” le storie degli oggetti che tocca, aiutarli, con la propria maestria, a ritrovare nuova linfa, a trasformarsi in segni del tempo, in simboli di bellezza.
Se i vostri mobili non “comunicano” più, passate nel laboratorio di Carlo in via IV Novembre 23 a San Francesco-Pelago (FI) oppure scrivete a carlo@guerrirestaura.it.

oma2040's Carlo Guerri album on Photobucket

ARSALITARTES- TEA TIME AT THE CLOELIA'S ROOM

Vogliamo segnalarvi questo evento che si terrà il 10 Novembre. Partecipate numerosi!


LABORATORI DI ARTIGIANATO ARTISTICO PER GLI UNDER 35



Due laboratori intensivi di nove ore e quattro laboratori introduttivi di tre ore ciascuno su decorazione pittorica, ecodesign, legatoria artistica, carta marmorizzata, decorazione su seta e ceramica, durante i quali si potranno realizzare in prima persona dei manufatti artigianali e incontrare figure di rilievo del mondo dell’artigianato artistico e del design del prodotto artigianale. 
È "Laboratori di artigianato artistico", l’iniziativa, in programma dal 3 Novembre al 16 Dicembre, proposta dalla Fondazione di Firenze perl’Artigianato Artistico all’interno del Vecchio Conventino/Spazio Sam. 
Destinatari dell’iniziativa per la diffusione dei mestieri tipici della tradizione storica fiorentina sono i giovani di età compresa tra i 16 e i 35 anni.

Lo scopo è quello di salvaguardare e promuovere l'identità dell'artigianato artistico nelle sue varie componenti tecniche, estetiche, storiche e innovative, come elemento del patrimonio materiale e immateriale del territorio


La partecipazione ai laboratori è completamente gratuita. Inoltre agli iscritti che non risiedono nella provincia di Firenze (fino ad un massimo di 30 persone extraprovincia) verrà garantito vitto e alloggio per due notti . Le iscrizioni ai laboratori verranno prese fino ad esaurimento posti.
«È un percorso culturale e didattico che punta a dare la fattiva possibilità a un gruppo di giovani di fare una prima esperienza ‘di bottega’ con i maestri artigiani – hanno sottolineato Eugenio Taccini ed Enrica Maria Paoletti presidente e direttore della Fondazione – ed entrare in diretto contatto con la tradizione dei saperi che ha contribuito a rendere celebre il nome di Firenze nel mondo. La Fondazione ha a cuore la diffusione capillare della conoscenza dei mestieri d’arte soprattutto verso le nuove generazioni. È decisivo incrementare simili opportunità per tutti ma in particolare per i più giovani offrendo così strumenti concreti per scoprire attitudini e talenti».
Il modulo di iscrizione può essere scaricato dal sito della Fondazione ed inviato all’indirizzo mail info@fondazioneartigiananto.it 




29 ottobre 2012

STA PER PARTIRE IL CONTEST OMA2040



I ragazzi del blog sono ora chiamati a partecipare ad una nuova esperienza creativa: è il Blog Contest, il concorso rivolto a giovani artigiani fra i venti e i quaranta anni, titolari di partita iva, impegnati nella realizzazione di produzioni interamente artigianali. Il concorso offre la possibilità di presentare un progetto professionale nel comparto dell’artigianato artistico. 
Requisiti essenziali per accedere al concorso sono un'età anagrafica compresa tra i venti e i quaranta anni, essere impresa titolare di partita iva ed ovviamente essere iscritti nella sezione Protagonisti del Blog OmAventiquaranta.
Il Blog Contest vuole essere un sostegno per la realizzazione di un progetto aziendale a fini promozionali e di sviluppo di un'attività di artigianato artistico. OmA mette in palio un premio del valore di € 5.000,00.  Al vincitore potranno essere finanziate le seguenti fasi di progetto:
  • Acquisto di materiali e strumenti di lavoro
  • Corsi di perfezionamento
  • Supporto per percorsi di internazionalizzazione
  • Partecipazione ad una fiera di settore
  • Realizzazione di un evento espositivo
  • Presentazione della domanda e termini di partecipazione

Il candidato deve compilare in tutte le sue parti il modulo di partecipazione scaricabile  dal sito di OmA a partire dal giorno giovedì 1 Novembre 2012. Il modulo può essere richiesto anche via posta elettronica scrivendo all’indirizzo mail 
Compilato il modulo in ogni sua parte, il candidato dovrà spedirlo entro e non oltre il giorno venerdì 5 Aprile 2013 (fa fede il timbro postale), tramite posta A/R, presso: Associazione Osservatorio dei Mestieri d’Arte, via Bufalini 6, 50122 Firenze.
Per la valutazione delle domande verrà istituita un’apposita commissione di esperti del settore. Sarà compito della commissione (composta da esperti del comparto artigianale, storici della materia, artigiani e designer) valutare i progetti in concorso.
L'esito della selezione sarà comunicato da OmA entro il giorno venerdì 3 maggio 2013.
Il giudizio della selezione è insindacabile.

Non è prevista alcuna quota di partecipazione, l'accesso al concorso è gratuito.

PORADA FORNITURE DESIGN AWARD 2012-CONCORSO PER TUTTI I CREATIVI



Innovazione, originalità e ricerca di nuove soluzioni progettuali riferite alla lavorazione del legno, in linea con i valori distintivi di un marchio protagonista del design italiano quale Porada, sono i cardini della prima edizione del PORADA FURNITURE DESIGN AWARD 2012.
Promosso da Porada Arredi srl, azienda leader nel settore della produzione di complementi per l’arredo, e da POLI.design - Consorzio del Politecnico di Milano, con il patrocinio di ADI, Associazione Italiana per il Disegno Industriale.
Il concorso internazionale si rivolge a progettisti e creativi italiani e stranieri (singoli o in gruppo) con l’obiettivo di individuare concept innovativi per una collezione originale di prodotti e complementi d’arredo dedicati all’ambiente domestico (living), in cui sia prevalente l’uso del legno e che veicoli i valori e l’identità del marchio Porada. Il legno potrà essere abbinato a metallo, vetro e altri materiali ed eventualmente integrato da dispositivi tecnologici.
I progetti presentati dovranno essere inediti e sviluppati espressamente per il concorso e dovranno pervenire secondo le modalità indicate nel bando di partecipazione entro e non oltre il 30 Novembre 2012
A giudicare e selezionare i progetti vincitori sarà una giuria formata da noti esperti del settore, che terrà conto della loro originalità, del grado di innovazione e ricerca di nuove soluzioni progettuali riferite alla lavorazione tipica del legno massello -dalla sperimentazione sui materiali e le finiture superficiali - ma anche delle caratteristiche più strettamente funzionali, ergonomiche, di sicurezza e ambientali dei prodotti, della capacità dei progetti di definire e anticipare scenari d’uso innovativi nell’utilizzo del mobile in legno e dell’accessorio contemporaneo.
Premi:
il 1° classificato 4.000 euro
il 2° classificato 2.000 euro
il 3° classificato 1.000 euro

Per maggiori dettagli sulle modalità di partecipazione oppure per presentare la propria domanda di partecipazione, progettisti e creativi sia italiani sia stranieri potranno consultare il bando disponibile sul sito.

NUOVA SCADENZA PER IL CONCORSO ROBERTO CAPUCCI


Un'informazione per tutti coloro che intendono partecipare al concorso di design "Roberto Capucci": la deadline è stata posticipata al 18 Novembre.
Per saperne di più, cliccata qua.
Più tempo, più idee, più possibilità di vincere..in bocca al lupo a tutti!


24 ottobre 2012

SIMONE NALDINI E L'ARTE DELLA PIROGRAFIA



Un nuovo protagonista, ancora un altro talento del Made in Italy. Simone Naldini è un giovane artigiano di San Giovanni Valdarno, specializzato in pirografia su legno e cuoio.
Percorso formativo tra i più disparati, Simone inizia da autodidatta nella bottega di famiglia a misurarsi con questa tecnica certosina, duttile e versatile, capace di ricreare immagini mimetiche dal grande impatto emotivo. 
Come racconta lo stesso Simone: “L'incisione a fuoco, oltre a proporre oggetti artigianali e unici, si fonde con molteplici altri campi dell'artigianato: pelletteria, legatoria, pittura e falegnameria, riuscendo ad essere sia un valore aggiunto dell'oggetto, sia una tecnica che può forgiarne l'identità. Ed è proprio all'identità dell'artigianato artistico italiano che penso quando parlo di pirografia: quell'intreccio di cultura, gusto e fantasia che raramente ho riscontrato all'estero e ho felicemente riabbracciato nel mio paese”.

Ma in cosa consiste la pirografia? È ancora il nostro protagonista a parlarne: “La tecnica pirografica è relativamente semplice. Si stratta di incidere una superficie attraverso un ferro incandescente. Lo strumento con il quale ci si rapporta è il pirografo. Esso può avere la forma, le funzioni e il prezzo di un comune saldatore a stagno oppure essere, nei modelli più sviluppati, del tutto simile ad una penna stilografica. Il pirografo è alimentato a corrente elettrica e si compone di due parti, una fissa (l'impugnatura) e una mobile (la punta). Gli effetti che il pirografo compone sul legno sono il risultato della combinazione di differenti punte e diverse temperature di incisione. Ora, usare un saldatore o una penna ha di sicuro le sue differenze ma non è determinante. Il legno scelto, l'immagine da incidere, un po' di mano ferma e molta pazienza sono ingredienti altrettanto validi per avere un buon risultato.
Una volta tagliato e pulito il legno adatto, si porge su esso della carta carbone (c'è chi usa delle sabbie, chi solamente disegna col lapis, dipende da quello che si deve realizzare). Sopra la carta carbone mettiamo l'immagine (o meglio una sua copia) che vogliamo riportare a legno. Con una matita si percorrono i contorni della figura scelta. Rimossa l'immagine e la carta carbone abbiamo "il fantasma" della figura disegnato sul legno. Tale operazione è importante per avere dei punti di riferimento durante l' incisione e per evitare errori che altrimenti sarebbero impossibili da cancellare.
Le sfumature e i tratti d'incisione successivi sono scelte che ogni singolo artigiano decide di riportare in base alla figura scelta, al proprio gusto, alle richieste del cliente”.

Vi abbiamo incuriosito? Sono davvero dei capolavori!Guardate il sito :)

Simone Naldini 
Cell: 3209626549


oma2040's Simone Naldini album on Photobucket

INIZIA OGGI IL FESTIVAL GREEN ECONOMY DI DISTRETTO



La ceramica italiana guarda al futuro con workshop, laboratori, visite guidate, testimonianze e mostre sul tema della green economy.

Cominciano oggi le cinque giornate del Festival Green Economy di Distretto, un evento promosso da otto Comuni del distretto ceramico modenese (Casalgrande, Castellarano, Castelvetro, Fiorano modenese, Formigine, Maranello, Sassuolo e Scandiano) con il supporto di Confindustria Ceramica e Ceramics of Italy e patrocinato dalla Regione Emilia Romagna. 
Nel corso della manifestazione si susseguiranno, nei Comuni coinvolti, 40 eventi tra workshops, laboratori, visite guidate; 120 relatori-testimonianze, tra imprenditori, docenti universitari, progettisti, amministratori, esperti, mondo della Scuola. E poi ancora, dieci mostre divulgative e multimediali, tre corsi tecnici di aggiornamento, un'esposizione sul Green Design e tanto altro. 
Domani 25 Ottobre, segnaliamo la presenza di Giulia Ciuoli al Green Aperitivo dal tema "I designer presentano i loro progetti", durante il quale la nostra protagonista parlerà suo lavoro, connubio di design tessile, tessitura manuale e legame con il territorio.
Qui il programma dettagliato dell’evento.

23 ottobre 2012

"PASSAPAROLA"-FORUM DEL LIBRO E DELLA LETTURA A VICENZA


Letture da gustare, libri da ascoltare, nuove narrazioni da condividere e forme di promozione della lettura da sperimentare e diffondere: è un mondo da sfogliare in tutti i sensi e i significati, quello che sarà protagonista della IX edizione di “Passaparola - Forum del Libro a Vicenza”.
Dal 26 al 29 Ottobre, tutta la città diventerà una grande esperienza di promozione della lettura diffusa: nelle piazze, nei palazzi, nelle strade, nei negozi, oltre che nelle biblioteche e nelle scuole, ospiterà le buone pratiche che tengono vivo il mondo dei libri. Scrittori, studiosi, giornalisti e personalità della cultura nazionale e internazionale avranno modo di dialogare tra loro e con il pubblico coinvolto in dibattiti, letture ad alta voce, arte in mostra e giochi letterari.
Anche ViArt, il centro espositivo dell’artigianato vicentino di Palazzo del Monte, ospiterà alcuni eventi della manifestazione, a cominciare da una mostra di  “libri d’artista” con  opere in legno di Giorgio Guasina ispirate all’anniversario del “Pinocchio”  di Collodi, ed in ceramica di Chiara Racanello animate dal suo personaggio, recentemente marchio registrato, “La bambina scarabocchio”. 
In occasione della riapertura della Basilica Palladiana, si svolgeranno laboratori di scrittura e disegno per bambini con la partecipazione della casa editrice Kite, che ha pubblicato il volume “Andrea Palladio” di Andrea Dal Cin con illustrazioni di Cristina Pieropan
È prevista inoltre una mostra sul tema delle “Città Invisibili” caro a Italo Calvino e lunedì 29 ottobre si terrà la conversazione “Un libro per capello” con la partecipazione di  Marie-Aude Murail, autrice di “Nodi al pettine”, di Diego Dalla Palma e del presidente del Mandamento Confartigianato di Vicenza Valter Casarotto.
Il tutto nello spirito della manifestazione, che è accompagnata per tutto l’anno da incontri e attività nelle scuole e in numerose realtà venete con il coinvolgimento attivo delle istituzioni, del mondo dell’associazionismo e delle realtà culturali del territorio, così da renderla  un’occasione  “formativa” per centinaia di giovani, studenti e cittadini.

MOA CASA AUTUNNO 2012


Presso la Nuova Fiera di Roma, dal 27 Ottobre al 4 Novembre, torna la mostra mercato dell’abitare organizzata da MOA Cooperativa, con la collaborazione di CNA e Camera di Commercio.
Nei 4 padiglioni dell’edizione autunnale, il pubblico sarà catturato dalla calda atmosfera fatta di design, arte, materiali pregiati e innovazione. 
Il mix giusto per arredare la casa e abitare la vita.
A Moa Casa il design è trasversale: si potranno apprezzare pezzi unici di sedie, tavoli e poltrone firmati dai maggiori designer, ma anche tuffarsi nel design del futuro, fatto di materiali innovativi o da riciclo, realizzati da giovani architetti.


"PROFESSIONE RESTAURO": WORKSHOP A PADOVA



Un laboratorio di restauro per conoscere “dal vivo” i segreti di quest’arte e cimentarsi in simulazioni di intervento su dipinti danneggiati dall’uomo o dal tempo: l’occasione è offerta dal workshop “Professione restauro: tecniche di intervento tra tradizione e innovazione”, promosso e organizzato dal centro ENAIPAndrea Mantegna” di Piazzola sul Brenta in collaborazione con l’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova, giovedì 25 ottobre nella saletta ex-Apple del Centro culturale san Gaetano, a partire dalle ore 15.
L’obiettivo è avvicinare gli studenti delle scuole superiori e gli universitari a questo affascinante “mestiere”, orientandoli da un lato rispetto alle opportunità lavorative offerte dal settore, dall’altro nella scelta di percorsi formativi adeguati.
Saranno esperti restauratori e docenti, ma anche gli stessi giovani allievi al terzo anno del corso ENAIP per “tecnico del restauro dei beni culturali” a condurre i partecipanti in un laboratorio esperienziale, in cui verranno illustrate le diverse fasi e le metodologie utilizzate negli interventi di restauro su dipinti a supporto mobile: approfondimenti teorici e dimostrazioni pratiche su come si eseguono il risanamento dei supporti lignei, la pulitura delle superfici dipinte, l’integrazione pittorica delle lacune.
La partecipazione al workshop è gratuita, previa iscrizione.

Per informazioni:
Informagiovani Padova  
tel.  049 8204742 

22 ottobre 2012

A PROPOSITO DI DESIGN


Due iniziative interessanti per tutti gli appassionati di design che si trovano a Firenze.

>> Artex insieme all’Area Design dell’Università degli Studi di Firenze attiva il CORSO DI AGGIORNAMENTO DESIGN and CRAFT rivolto a tutti coloro che intendono acquisire competenze specifiche nella progettazione di prodotti e processi  riguardanti l’artigianato artistico, con particolare attenzione allo sviluppo innovativo del prodotto e all’auto-imprenditorialità artigiana.
Non solo teoria, ma anche pratica: gli studenti infatti potranno svolgere un tirocinio presso una bottega del territorio fiorentino per apprendere direttamente i segreti del saper fare dei maestri artigiani.

Per partecipare inviare, entro il 31 Ottobre 2012, la documentazione richiesta a:
DESIGN AND CRAFT
Segreteria del Corso di laurea di Disegno Industriale
Via Vittorio Emanuele 42
50041 Calenzano FI

INFO

Segreteria del Corso di Laurea in Disegno Industriale
Tel 055-88191
Referente: Eleonora Trivellin



ARTEX Centro per l’Artigianato Artistico e Tradizionale della Toscana
Tel 055-570627 
Referente: Sabrina Sguanci



>> Si inaugura martedì 23 Ottobre a Calenzano il Design Campus, la nuova sede dei corsi di laurea dell’area Design dell’Università di Firenze. Quattro giorni di eventi in cui saranno presenti numerosi ospiti quali Philippe Daverio, Giotto Bizzarrini, Bobo Rondelli e molti altri. Il taglio del nastro si terrà alle 12, con il Sindaco di Calenzano Alessio Biagioli, il Rettore Alberto Tesi, la Vicepresidente della Regione Toscana Stella Targetti e il Presidente della Provincia Andrea Barducci.
Gli appuntamenti proseguiranno fino alla fine della settimana con conferenze, lectio magistralis e momenti di spettacolo e intrattenimento.

Qui il calendario dettagliato.

DESIGN CAMPUS
Via Sandro Pertini 93
50041 Calenzano FI

LA SETTIMANA DEI GIOVANI CREATIVI

Da oggi, 22 Ottobre, fino a domenica 28, Le Artigiane.it darà la possibilità a stilisti e designer emergenti di esporre al centro di Roma nell'ormai conosciuto spazio di Torre Argentina.
Attenzione, tra i talenti emergenti ci sarà anche la nostra GerlaHandmade!

La settimana dei giovani creativi
22-28 Ottobre 2012
Via di Torre Argentina, 72
00186 Roma

18 ottobre 2012

CONCORSI D’OTTOBRE


Ecco qua due concorsi che scadranno a fine mese:

>>CERAMICA UNICUM: l'intento del concorso è quello di cercare, attraverso elementari ricerche artistiche contemporanee, le relazioni individuali, il carattere di contemporaneità che è dato dall'individualismo e, lo sviluppo, del personale linguaggio artistico arricchito dalle influenze tradizionali delle vecchie tecnologie.
Ogni partecipante potrà inviare fino a tre oggetti. Ogni opera deve essere realizzata in ceramica e altri materiali, ma questi non devono essere presenti in maniera predominante.
Deadline: 30 Ottobre 2012.
Invio domanda di partecipazione a: International Triennial of Ceramics Unicum 2012, European Cultural and Technological Centre Maribor, Streliška cesta 150, 2000 Maribor, Slovenia.

>>COME LA GOCCIA SCAVA LA ROCCIA: Quartarella e Antoniolupi aziende leader del settore del living,  lanciano un concorso di idee per la realizzazione di un lavabo in pietra rivolto ad architetti e designer di Puglia e Basilicata. Oggetto del concorso è la progettazione di un lavabo innovativo, da terra, da piano o da parete in pietra, coerente con l’immagine Antoniolupi.
Il progetto vincitore siglerà un contratto da professionista con la ditta Antoniolupi per la produzione e commercializzazione in esclusiva del lavabo.
L’iscrizione scade il 31 Ottobre 2012 e la premiazione si terrà nella sede del Centro Edile Quartarella ad Altamura il 18 Dicembre 2012.

In bocca al lupo a tutti!

BIRTHDAY-GARAGE SALE di AMALIA SATIZÁBAL


Domenica è il suo compleanno e a breve partirà per una 6 mesi in Colombia. Quale migliore occasione per festeggiare la nostra Amalia Satizábal di un garage sale
Sabato 20 e domenica 21 Ottobre potrete recarvi al suo studio in via dell'Orto 23/r e lasciarvi andare allo shopping compulsivo: oggetti decorati dalla nostra protagonista, mobili, accessori, disegni, capolavori d'artigianato..il vostro buon umore vi ringrazierà!

COVERY STORY. Da Prato al Made in Italy


Anni ’70. L’Italia attraversa uno dei suoi periodi più bui, sotto ogni aspetto, politico, etico e morale. Ma la grandezza del nostro paese è racchiusa nella sua gente, nelle incredibili capacità di menti creative che con il loro talento riescono a dare nuova luce.  Tra queste menti ecco brillare un piccolo numero di artisti e imprenditori, che fa conoscere al mondo, con l’unicità dello stile, la moda Made in Italy: Armani, Versace, Mandelli, Missoni e anche il giovane Enrico Coveri. È a lui che Prato, sua città d’origine, dedica, dal 24 Ottobre 2012 al 18 Gennaio 2013, una mostra al nuovo Auditorium Camera di Commercio di Prato.

Un viaggio attraverso le numerose tappe della carriera professionale dello stilista, dalla prima sfilata parigina del 1977 alle frivolezze degli anni Ottanta. Abiti, disegni originali, fotografie, video, accessori, storyboard delle sfilate e copertine patinate, attraverso questa mostra il visitatore potrà immergersi in un universo ludico, disinibito, ottimista, carico di paillettes e fantasie audaci.
Enrico Coveri ha saputo dialogare con i migliori artisti contemporanei, riuscendo a conquistare, fra i suoi clienti e testimonial, grandi star della cultura, della mondanità e dello spettacolo, come Andy Warhol (che gli dedica un ritratto, esposto in mostra), le giovani modelle Naomi Campbell e Claudia Schiffer e i maestri della fotografia Bill King e Oliviero Toscani.
Inoltre la sua creatività lo porta, primo tra gli stilisti, a cercare di ampliare la produzione, sia disegnando, accanto a quella principale, altre linee di moda (Sportwear, Jeans, Junior, Enrico Coveri Baby, Premiers Jours, You Young), sia estendendo la griffe a prodotti diversi: dagli oggetti per il design della casa al make up, dagli accessori alle pellicce colorate, ai profumi.
Una ventata di eclettismo a tutto tondo assolutamente da non perdere.

INFO
COVERI STORY. Da Prato al Made in Italy
24 Ottobre 2012 – 18 Gennaio 2013 
Auditorium Camera di Commercio
Via del Romito, 71-Prato

Orari: mart/ven 10.00-12.00/16.00-18.00; sab/dom 10.00-18.00
Tel.  + 39 0574 612715 –  +39 0574 612766
E-mailufficio.stampa@po.camcom.it
Ingresso gratuito



17 ottobre 2012

OmA2040 SBARCA SU TWITTER



Che c'è di nuovo? C'è che da oggi siamo anche su Twitter!
Seguiteci e cinguettate con noi :)
OmA2040 vi aspetta.

AL TEDxFIRENZE SARÀ PRESENTATO IL PRIMO CONTEST DI OMA2040



Il prossimo 27 Ottobre in occasione del TEDxFirenze, manifestazione  indipendente che da ormai 26 anni promuove idee di valore, sarà lanciato il primo blog contest dedicato esclusivamente ai nostri “protagonisti”. 
Premio in palio: la realizzazione di un progetto in ambito professionale. L’intento è di essere un reale sostegno per i giovani che intendono investire nella professione artigianale nel tentativo di incentivare l’innovazione e il ricambio generazionale del saper fare.

La profezia Maya sulla fine del mondo sarà il tema centrale su cui dibatteranno i relatori del TED.  IS IT THE END? Per noi, assolutamente no. Il meglio deve ancora venire.

Invitiamo tutti i curiosi al nostro corner durante il pomeriggio del TEDx per saperne di più.  Presto saranno online tutti i dettagli relativi..stay tuned!

V EDIZIONE CONCORSO CREAZIONI GIOVANI



Sono aperte le iscrizioni per partecipare alla V edizione di “Creazioni Giovani”, il concorso internazionale nato con l’obiettivo di promuovere le produzioni di ricerca e innovazione, promosso da MACEF in collaborazione con Artex e patrocinato da CNA e Confartigianato Imprese.

Chi può partecipare? Tutti i creativi under 35 che abbiano oggetti di produzione propria riguardanti il settore dell’artigianato artistico e delle arti applicate di ispirazione contemporanea: ceramica, vetro, tessuto,  metallo,  legno,  carta e cartapesta,  moda e accessorio moda, etc.

Come partecipare? Basta inviare la scheda di partecipazione ad Artex entro e non oltre il 30 Novembre 2012.

Cosa c’è in palio? Un premio assolutamente allettante! Uno spazio espositivo gratuito al MACEF, il salone internazionale della casa, (24–27 Gennaio 2013), all’interno dell’area Creazioni, per 4 giovani artisti artigiani che saranno selezionati per l'innovazione, la ricerca e la loro particolare espressione artistica.

Non vi resta che liberare la fantasia e sfidare la sorte!
Buon lavoro.

Segreteria Organizzativa
ARTEX s.cons.r.l.
Via Sandro Botticelli, 9R - 50132 Firenze
Tel. +39 055 570627 - Fax +39 055 572093

TIMING
30 NOVEMBRE 2012: Scadenza invio dossier di candidatura (fa fede il timbro postale)
14 DICEMBRE 2012: Comunicazione ai vincitori
24-27  GENNAIO 2013: Esposizione a Macef Gennaio 2013

16 ottobre 2012

15 BORSE DI STUDIO PER CORSI IN ARTIGIANATO E ARTE SACRA



Un’occasione importante per tutti i giovani artigiani affascinati dall’arte sacra: c'è tempo fino al 30 Ottobre 2012 per iscriversi al corso di Tecnico della progettazione, creazione e realizzazione di opere di artigianato artistico sacro organizzato presso la Sacred Art School di Firenze. 
Qualitativamente eccellente, questo corso offre concreti sbocchi professionali in un settore che richiede sempre più spesso maestranze specializzate in ogni parte del mondo. Il futuro “tecnico d’arte sacra” durante il periodo del corso si misurerà con: un laboratorio di Oreficeria, un laboratorio di Legno, Disegno e anatomia del corpo umano, Elementi di pittura e scultura, Tecniche di lavorazione dei materiali (oreficeria, legno), Design e sviluppo CAD, Arte cristiana italiana ed internazionale, Simbologia e Iconografia, Progettazione dello spazio e dellʼambiente sacro, Elementi liturgici e fondamenti del mistero cristiano, English for Art and Handicraft, Elementi di sviluppo e gestione di una impresa artigiana.
Il corso, che inizierà il 3 Dicembre 2012, avrà una durata di 300 ore e sarà completato da uno stage/tirocinio da 3 a 6 mesi. Il costo complessivo di 4000 euro verrà in parte sostenuto dalla Camera di Commercio di Firenze che mette in palio 15 borse di studio del valore di 3500 euro per i giovani domiciliati o residenti nelle Province di Firenze, Prato e Pistoia nati tra il 1986 e il 1994
Il corso prevede ore di lezioni teoriche in aula, laboratori pratici e visite a botteghe artigiane che operano nel settore dell'Arte Sacra. 

Per iscriversi è necessario inviare alla Camera di Commercio di Firenze la domanda dipartecipazione, scaricabile dal sito, entro e non oltre il 30 Ottobre 2012.

I PROSSIMI APPUNTAMENTI A VIART


Un centro espositivo sempre in fermento, ricco di proposte ed eventi interessanti, Viart offre per questo autunno/inverno importanti appuntamenti, leggete qua sotto.

>> IL GIOCO DEL RAKU DI ARGILLA E MANI
Dal 22 Settembre 2012 al 22 Gennaio 2013



>> DANIELA VETTORI E MAGAL: RAFFINATEZZA DI UNA FILOSOFIA RACCHIUSA IN UN GIOIELLO
Dal 24 Settembre 2012 al 24 Marzo 2013


>>BRUNO PEOTTA: SCULTURA E ARCHITETTURA IN PIETRA DI VICENZA
Dal 16 Ottobre 2012 al 16 Aprile 2013



ViArt - Artigianato Artistico Vicentino
Contra' del Monte, 13 - Vicenza
Tel. 0444-545297 - Fax 0444-323663

15 ottobre 2012

LE "ICONE" DEL NOSTRO TEMPO IN MOSTRA ALLA GALLERIA VIA LARGA A FIRENZE


Icone del nostro tempo, volti noti del mondo della politica (da Mao ad Obama, da Silvio Berlusconi a Matteo Renzi), dello spettacolo (da Mina a Patty Pravo, da Gigliola Cinquetti a Caterina Caselli) e della storia dell'arte (dalla Gioconda a Andy Warhol) affiancati a persone comuni, semplici “modelli” che prestano la loro immagine per la realizzazione di un’opera. Il tema del corpo e del ritratto accomuna gli artisti selezionati: Marco Biffoli, Giordano Gelli, Massimo Modisti, Franca Settembrini, artisti nati nel contesto del laboratorio fiorentino de La Tinaia – organizzatrice dell’evento –, ma che negli anni hanno visto nascere e crescere una nutrita attività espositiva sia in Italia che all'estero.
Le opere di un artista che opera nel settore dell'arte contemporanea dialogano con quelle degli artisti de La Tinaia: le foto tridimensionali di Roberto Pupi che scomposte e ricomposte assumono la forma di vere e proprie installazioni, fanno da contrappunto alle tele di Marco Biffoli. Due modi diversi di ‘trattare’ le immagini e i soggetti raffigurati ma con un filo conduttore rappresentato dallo ‘stravolgimento’ del soggetto.
Potrete assistere a tutto questo a partire da mercoledì 17 ottobre 2012 fino alla fine del mese, nello spazio della Galleria Via Larga di Via Cavour 7/r a Firenze.
E poi raccontateci un po’ cosa ne pensate :)

INFO
Icone
Galleria Via Larga Via Cavour 7r – Firenze
17/30 Ottobre 2012.
Orario: lun/ven 9.00/13.00 – 15.00/18.00
sab/dom 10.00/18.00
Ingresso libero
Associazione La Nuova Tinaia Onlus,
Via San Salvi 12, 50135 Firenze
tel.0556933578

10 ottobre 2012

MICHELA CAVAGNA e MARINA MAFFEI ovvero ARSALITARTES


Un nuovo esperimento per questo spazio, il primo team inserito nella nostra sezione de “I Protagonisti”. ArsalitArtes è una cooperativa d’arte e mestieri, fondata nel 2009 da Michela Cavagna, architetto, president e art director e Marina Maffei, designer research.
Situata in un territorio di alta tradizione tessile, oggi fortemente penalizzato, ArsalitArtes sta piano piano aprendo nuove vie per una rinnovata sostenibilità, grazie ad un’azione di promozione culturale e rinascita produttiva che riparte proprio dalle antiche origini, all’insegna di un’autoproduzione artigianale, con un approccio fortemente legato al design sostenibile.
Un ponte fra arte, artigianato, ricerca tessile e design la sua missione. Una bottega neorinascimentale la cui produzione, con uso esclusivo di fibre e coloranti naturali, è affidata ad un network cooperativo, locale e totalmente controllato. 
È la sfida di un team poliedrico e fuorischema, un tentativo etico ed autofinanziato di riappropriarsi in modo autonomo del proprio genius loci all’insegna di una nuova economia responsabile. Soluzioni tessili, in edizione limitata e on demand, a basso impatto ambientale progettati per la persona e per i suoi spazi, vissuti come prolungamento del proprio io. 
La diffusione e la promozione della cultura tessile artigianale italiana viene perseguita da ArsalitArtes anche attraverso la formazione permanente, con workshop e percorsi didattici rivolti sia ai privati sia alle scuole e finalizzata anche alla formazione di nuove figure professionali che diano, a partire dalla tradizione reinterpretata in chiave contemporanea, un nuovo slancio all’artigianalità italiana.
Visitate il sito di questo brillante team artigiano e scoprirete un mondo che non si può tradurre a parole.


ArsalitArtes scarl
37 Frazione Bianco
13821 Camandona BI - Italy



A SCUOLA DI CAKE DESIGN


Quest’anno Dolcemente Pisa dedica laboratori e dimostrazioni al cake design. Si può assistere alla realizzazione delle decorazioni o partecipare attivamente portando a casa ciò che è stato creato con le proprie mani. Patrizia Foresta, Silvia Tempesti, Teresa Insero e DolceTé si alterneranno nella conduzione dei corsi  per adulti e bambini sabato 3 e domenica 4 Novembre 2012
Gli appassionati potranno misurare la propria creatività partecipando ai laboratori e alle dimostrazioni condotte da importanti maestri di queste scenografiche creazioni artistiche. Sarà possibile conoscere o perfezionare l’arte di decorare torte, cupcakes e biscotti, approfondendo le proprietà elastiche e modellabili della pasta di zucchero, che, unite a un pizzico di passione, pazienza e dedizione, possono dar vita a dei veri e propri capolavori.
Parteciperà inoltre Toni Brancatisano con uno stand dove ammirare le opere che l’hanno resa celebre.
Questo il programma per adulti e bambini:


LABORATORI PER ADULTI
SABATO 3 NOVEMBRE
Insieme a Patrizia Foresta i partecipanti al corso
trasformeranno un panettone in Centrotavola natalizio.
Dalle ore 9 alle 13 in Sala Laboratori
Teresa Insero insegnerà a cucinare
Biscotti decorati in ghiaccia reale.
Due gli appuntamenti:
dalle ore 10.30 alle 12.30
e dalle 16 alle 18
nel Salone della Leopolda Storica.
Il corso Topper bimbo con orsetto.
ovvero il procedimento per creare una divertente
decorazione che rallegra le torte per i bambini.
A cura della cake designer DolceTè.
In Sala Laboratori dalle 15 alle 19.
DOMENICA 4 NOVEMBRE
Il corso Rosa Canina curato da Patrizia Foresta
illustrerà le tecniche per creare le decorazioni floreali a cascata.
Dalle 15 alle 19 in Sala Laboratori.

Durata dei corsi: 4 ore
Quota di partecipazione a corso: 60 euro
I dolci realizzati potranno essere portati a casa


LABORATORI PER BAMBINI
sabato 3 e domenica 4 novembre
Salone della Leopolda Storica
dalle ore 16 alle 18


Con Basta un poco di zucchero… i più piccoli si potranno cimentare
nella realizzazione di biscotti decorati e animaletti in pasta di zucchero.
Il laboratorio è condotto da Silvia Tempesti.
Adatto ai bambini dai 4 agli 11 anni.
Durata dei corsi: 2 ore
Quota di partecipazione a corso: 10 euro
(ps. i bambini non pagano l'ingresso a Dolcemente Pisa)


DIMOSTRAZIONI
domenica 4 novembre
Salone della Leopolda Storica


Chi sceglierà La torta decorata, dalla A alla Z
potrà apprendere le basi del cake design.
Dalle ore 9.30 alle 11.

Per chi pensa a delle decorazioni originali
per la tavola natalizia
o per stupire amici e parenti
il corso giusto è quello de Le minicake.
Dalle ore 11.15 alle 12.45.

Durata dei corsi: 1 ora e mezza.
Quota di partecipazione a corso: 15 euro



Il cioccolato incontra il cake design.
Durante la dimostrazione il cioccolatiere Paul de Bondt illustrerà alcune tecniche di temperaggio del cioccolato riproducibili a casa. Mostrerà come realizzare un cioccolato plastico
ma di alta qualità e, con il supporto di Patrizia Foresta,
proporrà la creazione di decorazioni per torte.
Dalle ore 15 alle 19.

Durata del corso: 4 ore
Quota di partecipazione: 30 euro




PER INFORMAZIONI
Associazione “Casa della Città Leopolda”
Piazza Guerrazzi
56125 Pisa
t. 050 21531
info@leopolda.it
www.dolcementepisa.it

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...