10 luglio 2012

PIMP YOUR CUP: CREATIVITÀ E FANTASIA IN UNA TAZZINA DI CAFFÈ


È tempo di vacanza, è vero, ma voi lettori, voi creativi, siete proprio sicuri che le vostre idee “brillanti” riusciranno a prendersi una pausa?
Se così non fosse, provate a cimentarvi in questo concorso.



L’oro di Napoli tra passato e futuro, questo il tema scelto da Kenon Caffè per  il concorso nazionale che ha come obiettivo la realizzazione di un progetto decorativo della tazzina e del piattino della bevanda nera più famosa nel mondo.
Per il sesto anno consecutivo il concorso “Pimp Your Cup”, rivolto a designer, architetti, ma anche a semplici appassionati che possano proporre la idea di realizzazione originale e creativa, premierà il vincitore con un doppio premio: una ricompensa economica del valore di 1.000 euro e la possibilità di firmare una speciale collezione, a produzione limitata, che sarà presente in alcuni bar in Italia nel 2013.
Un invito a creare un nesso tra il passato e futuro per una delle più famose bevande al mondo, una vera e propria ricchezza che rappresenta Napoli almeno quanto la pizza e riporta alla memoria il celebre film di De Sica: “L’oro di Napoli”.
L’idea del concorso, nata dalla volontà del capostipite della famiglia Wurburger, Vittorio, fondatore nel 1962 dell’azienda Cafè Centro Brasil che distribuisce Kenon, intende premiare chi, con fantasia ed espressione artistica, identifica meglio il significato ed il valore dell’oro nero tutto napoletano.
Il concorso, che nelle ultime sei edizioni ha stimolato centinaia di partecipanti da tutta Italia, sarà diviso in due fasi: la presentazione dei progetti entro il 15 Settembre 2012, e la scelta delle opere con la premiazione del vincitore.
Tutti i progetti verranno analizzati da una commissione di esperti che al termine dell’estate, il 30 Settembre 2012, comunicherà il nome del vincitore. 
In palio la possibilità di veder realizzata la propria creazione ed un premio di 1000 euro.

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...