31 maggio 2012

I NOSTRI "PROTAGONISTI" IN MOSTRA A VIART

Dal 18 Giugno fino al 2 Settembre 2012 a Vicenza, presso la Sala del capitolo di ViArt, Centro Espositivo Permanente dell’Artigianato Artistico Vicentino, una selezione di oggetti che raccontano l’eccellenza dell’artigianato artistico italiano animerà la mostra Galleria dell’Artigianato. Viaggio in Italia
Organizzata da ViArt ed Artex Centro per l’artigianato Artistico e Tradizionale della Toscana in collaborazione con i sostenitori italiani della Carta Internazionale dell’Artigianato Artistico, la mostra costituisce il primo nucleo di un “atlante” dell’artigianato artistico italiano, in cui trovano posto e visibilità le eccellenze delle lavorazioni artistiche di cui il nostro territorio è ricchissimo. 


Un universo portatore di valori economici, culturali, sociali in  un evento che vuole dare visibilità ad oggetti che sono ambasciatori eccellenti del Made in Italy e che contribuiscono a promuovere nel mondo uno stile di vita e una filosofia e un’etica della produzione tipicamente italiani.
La redazione del blog OmAVentiQuaranta è orgogliosa di ricordare che saranno presenti a Viart 5 dei nostri “Protagonisti”! In mostra, infatti, potrete ammirare i quaderni rilegati a mano di Giulia Materia, gli abiti da cerimonia di AnnaFucà, gli accessori frizzanti e colorati di Ilaria Bacelli, le borse raffinate di Marakita e le opere in carta pesta di Elena Bianchini.

VIAGGIO IN ITALIA
18 Giugno-2 Settembre 2012
Viart
Sala del Capitolo
Contrà del Monte  13
36100 VICENZA
Tel. 0444 545297 - Fax 0444 323663

E-mail: info@viart.it

TRA LE BRICCOLE DI VENEZIA



L'azienda Riva Industria Mobili  di Cantù promuove il secondo concorso di idee “Tra le Briccole di Venezia”, in collaborazione con Fondazione di Venezia, Expo Venice e Soprintendenza per i Beni Architettonici ePaesaggistici di Venezia e Laguna per la progettazione di un tavolo, impiegando e valorizzando il concetto del riuso del legno delle BRICCOLE di VENEZIA nonché l’utilizzo di elementi marginali a completamento del prodotto stesso (ad esempio altre tipologie di legno di forestazione, metallo, vetro, ecc).
Due le classi di partecipazione:
Classe 1: Under 26 (26° anno di età non ancora compiuto in data 30.06.2012) – Studenti, architetti, designers provenienti dalle Università di Architettura, Design, Scuole o Istituti di Design e Accademie di Belle Arti.
Classe 2: Over 26 (26° anno di età già compiuto in data 30.06.2012) – Studenti, architetti, designers laureati o diplomati provenienti dalle medesime Università, Scuole o Istituti della Classe 1.
Per partecipare, basta iscriversi al sito, nella sezione dedicata al concorso, riempire i moduli richiesti e caricare il materiale del progetto.
Gli elaborati potranno essere realizzati con qualsiasi tecnica e mezzo.
Il progetto inviato dovrà essere originale ed inedito, pena l’esclusione dal concorso o, qualora la non originalità dovesse emergere successivamente, l’annullamento dei riconoscimenti assegnati con l’obbligo di restituire quanto percepito.
Saranno complessivamente selezionati 6 elaborati, 3 per ogni classe di partecipazione.
Il montepremi complessivo è di € 9.000 che verrà suddiviso come segue:
1° classificato per ogni Classe: Euro 2.000
2° classificato per ogni Classe: Euro 1.500
3° classificato per ogni Classe: Euro 1.000

Deadline: 30 Giugno 2012

LA MARIE ANTOINETTE DI LUCIO ANTONUCCI

Un incontro magnetico quello tra l'artigianato artistico ed il teatro. Capolavori di sartoria che creano e definisco i personaggi sulla scena, dando loro corpo, passione, incanto. 
Lucio Antonucci, in questo, è davvero un maestro. Nel piccolo Atelier di Firenze, a due passi dal Ponte Vecchio realizza, con materiali nuovi ed recuperati dall’antico, abiti ed accessori totalmente fatti a mano, poetici e sognanti, sfumatissimi nei colori, spesso ricamati in modo insolito e arricchiti da piume e petali, secondo una visione romantica e decisamente moderna.
Il teatro resta per Lucio un campo d'attrazione particolare. La sua visione delicata e precisa rilegge i copioni attraverso una personale visione delle storie,colta e insolita. Nella gallery qui sotto, i risultati del suo ultimo lavoro, la "Marie Antoinette" della Lyricdancecompany, spettacolo storico in cui si intrecciano danza e prosa.


Lucio Antonucci Atelier
Palazzo del Corno 

Via de'Ramaglianti 4
50125 Firenze
lucioanto@yahoo.it


29 maggio 2012

I LAVORI DI “DIRE, FARE e PENSARE” IN MOSTRA A VIART


La creatività artigiana si riscopre in classe! Anche quest’anno si è rinnovato il successo di una formula che trasforma le scuole in una vivace “bottega”, portando alla realizzazione manuale di lavori degni delle vetrine di ViArt.
Il progetto, realizzato da Confartigianato Vicenza, con il contributo di Comune e Camera di Commercio, è rivolto agli insegnanti e agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado del territorio con l’obiettivo di rivalutare e promuovere la cultura artigianale e l'approccio “laboratoriale” nella didattica, “dichiarando” quindi il valore educativo del “fare” e del “pensare”.


Dire, Fare e Pensare” anche per questa edizione si è articolato in tre sezioni: i laboratori per insegnanti a Vicenza, i laboratori per insegnanti in provincia e, infine, i Progetti Speciali.
Tra le materie “riscoperte” ci sono: incisione, pittura, rilegatura, ceramica, legno, scultura, settori tradizionali di nobili mestieri d’arte che i più giovani hanno sete di conoscere.
Abbinato al progetto c’è un concorso, al quale hanno partecipato (su adesione libera) le insegnanti e le classi coinvolte, presentando dei lavori che erano frutto di quanto appreso durante il percorso svolto.
Ai vincitori, oltre ai premi (primo classificato: 350 euro all'insegnante e 250 alla scuola in buoni - libro; secondo classificato: 300 euro all'insegnante e 250 alla scuola in buoni - libro; terzo classificato: 250 euro all'insegnante e 250 alla scuola in buoni - libro), la possibilità di esporre i propri lavori nella splendida cornice di ViArt, il centro permanente dell’artigianato artistico vicentino, che darà la stessa opportunità espositiva alle menzioni speciali ViArt, ovvero a quei lavori di qualità che rispondono ai valori del centro espositivo permanente dell’artigianato artistico.
Ma “Dire, Fare e Pensare” è reso possibile soprattutto grazie al lavoro degli artigiani e degli esperti che con impegno, disponibilità, professionalità e passione affiancano insegnanti e alunni durante tutto il percorso: dalla formazione in aula alla conoscenza di materiali e attività tradizionali, fino alla realizzazione di manufatti e a lavori di grande creatività.
Il progetto, sposa le direttive della Carta Internazionale dell’Artigianato Artistico, (firmata da oltre che da ViArt anche da AiCC - Associazione Italiana Città della Ceramica, Artex - Centro per l’Artigianato Artistico e Tradizionale della Toscana, ArtigianArte, Associazione Osservatoriodei Mestieri d’Arte, CEII - Centro Europeo di Impresa e di Innovazione del Trentino, Citema - Città Europea dei Mestieri d’Arte, CO.SE.R. – Calabria, Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte, Fondazione di Firenze perl’Artigianato Artistico, IVAT - Institut Valdôtain de l’Artisanat de Tradition, Liguriastyle.it) in cui al punto 5 si legge quanto segue:
Istruzione. Deve essere costruita una Storia dell’Artigianato Artistico a livello nazionale e internazionale, visto anche nel suo rapporto con l’evolversi e con la storia delle arti maggiori: si rileva infatti la necessità di introdurre Corsi di Storia dell’Artigianato Artistico a tutti i livelli di formazione. Ciò permetterebbe di rafforzare lo spazio culturale comune europeo e la creatività che sono necessari per favorire l’affermazione di una identità comune europea nell’artigianato artistico.
Come diceva Cicerone … “In puero spes”!



DIRE, FARE E PENSARE
25 Maggio-24 Giugno 2012
Viart
Piano Mezzanino
Contrà del Monte  13
36100 VICENZA
Tel. 0444 545297 - Fax 0444 323663
E-mail: info@viart.it

WORKSHOP IN DESIGN DELLA CALZATURA AL POLITECNICO DI MILANO

Il POLI.design di Milano organizza, assieme al Politecnico Calzaturiero di Padova, un corso in Design della Calzatura, percorso di studio alternativo, per studiare più nel dettaglio la scarpa e tutti gli elementi che la completano. 

La didattica basata sul “learning on the job”, prevede lo svolgimento di quattro workshop progettuali con cinque designer di fama internazionale appartenenti al mondo del lusso. 
I workshop sono venduti al costo di 2500 € + IVA ognuno. Sono acquistabili singolarmente, senza obbligo di iscrizione all’intero corso. 
Al termine dei workshop, il corpo docente selezionerà il miglior progetto per ciascuno studente che, con riferimento a questo progetto, riceverà un Voucher Prototipazione - messo a disposizione dal Politecnico di Milano – da utilizzare presso un’azienda indicata per la prototipazione fisica del prodotto.
Maggiori informazioni, nella locandina

Per iscrizioni:
Ufficio Formazione Prodotti Formativi
POLI.design – Consorzio del Politecnico di Milano
Tel. (+39) 0223997208/5864




28 maggio 2012

CONCORSO INTERNAZIONALE DI DESIGN PELLE+


Con due edizioni alle spalle e lusinghieri risultati in termini di partecipazione e di qualità dei progetti proposti, il Consorzio Pelle Conciata al vegetale è alla ricerca di nuovi progetti: idee uniche, sorprendenti, anche stravaganti, che siano in grado di fondere la versatilità della pelle conciata al vegetale e la sua antica tradizione, con la contemporaneità della moderna visione del design.
Questʼanno Pelle + si presenta con alcune novità:
> Tema oggetto della competizione è lo sviluppo di progetti nel campo dellʼaccessorio moda. Si richiede lʼideazione di accessori moda – dalla borsa in tutte le sue declinazioni alla cintura, alla piccola pelletteria - effettivamente realizzabili con pelle conciata al vegetale.
> Chi sarà selezionato per la fase finale del concorso, dovrà cimentarsi nella realizzazione di un prototipo, fedele riproduzione del progetto inviato in concorso. I prototipi dei finalisti saranno esposti durante la cerimonia di premiazione del vincitore, che si terrà entro la fine del 2012.
Possono partecipare architetti, artigiani creativi, designer, studenti delle scuole di moda di tutto il mondo e tutti coloro che hanno unʼidea brillante da proporre purché sia realizzabile con questo materiale duttile e prezioso, tradizionale nella lavorazione e allʼavanguardia nei possibili utilizzi.
Tutti i progetti verranno giudicati da una Giuria presieduta da Oliviero Toscani e composta dal Presidente del Consorzio, Simone Remi, e da un comitato tecnico formato da professori del Bunka Fashion College di Tokyo.
Il bando completo ed i moduli per lʼiscrizione sono reperibili sul sito del Consorzio. I partecipanti avranno tempo sino al 31 Luglio 2012 per iscriversi ed inviare gli elaborati. Il 15 settembre 2012 sarà resa pubblica la graduatoria dei finalisti, che dovranno realizzare il loro prototipo per lʼesposizione finale.
Per maggiori informazioni e per conoscere le modalità di partecipazione al concorso, visitate il sito del Consorzio o inviate una mail a pelle@toscani.com.


CECILIA FALCIAI



Mattonelle in ceramica, miniature in resina, mosaici con pietre dure, allestimento vetrine e ancora quadri e acqueforti. Tutto questo è Cecilia Falciai, giovane ed eclettica artigiana fiorentina, che da oggi entra a far parte dei nostri “Protagonisti”. 
Dopo il diploma di maturità, Cecilia entra nel laboratorio CfC di Firenze, dove comincia a muovere i primi passi all’interno della lavorazione delle pietre dure, cimentandosi in modo particolare in una tecnica artigianale tradizionale dall’alto valore artistico: il commesso fiorentino. La pulsione creativa di Cecilia necessita però di ulteriori declinazioni: pittura, stampa, partecipazioni a mostre ed eventi cittadini, Cecilia accetta sempre con passione le numerose sfide che il suo lavoro d’artista le offre. 
Infine nel 2011 frequenta un corso di incisione presso la Fondazione Il Bisonte, rimanendo affascinata dalle possibilità compositive che questa nuova tecnica ha solleticato nella sua fantasia. Un lavoro da “artigiana dell’arte”, ecco qual è il sogno di Cecilia!
Per chi fosse interessato alla complessa  e poliedrica figura di Cecilia, può scriverle a ceciliafalciai@tiscali.it 

22 maggio 2012

CONCORSO MATERIE 2012



Ancora pochi giorni per iscriversi a “Materie” il concorso nazionale di Artigianato Artistico e Design, organizzato da Incontri e Eventi
L’obiettivo è sottolineare il concetto di Made in Italy nelle Autoproduzioni di designer e Artigiani che si affacciano nel settore dell’arredamento. Il concorso vuole promuovere l’artigianato, valorizzandone l’aspetto artistico, partendo dalle “materie” con cui si realizza un’opera, quale ad esempio: vetro, legno, ferro, ceramica, rame, marmo, ma anche stoffa, lana e cotone; e ancora cera e plastica ecc. 
La materia può essere usata singolarmente o unita ad altre. Sono ammesse creazioni con materiali di riciclo e riuso. Il concorso è occasione di incontro tra artigiani, designer, artisti, critica, addetti del settore e pubblico. Sono graditi prototipi realizzati unitamente da designer e artigiano.
Fra le novità di questa III edizione, la presenza di una doppia giuria: la prima tecnica composta da esperti del settore, le cui competenze spaziano dalla progettazione dell’oggetto alla costruzione, dal valore estetico del prodotto al suo aspetto storico-sociale; la seconda, detta Giuria Osservatorio, composta principalmente da responsabili di riviste, portali e blog dedicati al Design e all’Artigianato, i quali sceglieranno e assegneranno autonomamente una menzione speciale.
Le categorie ammesse sono tre: 
oggetti e oggetti di uso
mobili e complementi di arredo
moda e accessori moda.

PREMI:
1. Selezionati: (di tutte le sezioni previste) verrà realizzata una mostra collettiva (con la creazione selezionata) della durata minima di 3 giorni. Verrà, inoltre, offerta la possibilità di presentare le proprie creazioni fino al bando successivo, attraverso la personale galleria fotografica integrando le foto fino ad un max 10 sul sito della associazione per una ulteriore possibilità di visibilità.
2. Finalisti: oltre a quanto stabilito per i selezionati verrà realizzata una ulteriore mostra collettiva, della durata di almeno 3 giorni, dove sarà possibile presentare fino ad un massimo di 5 di altre proprie creazioni.
3. Vincitore: oltre a quanto stabilito come finalista, in occasione della mostra collettiva, verrà realizzata un'intervista video a cura di uno dei membri della giuria, utile strumento di promozione online.
4. Menzione speciale: gli autori segnalati dalla ‘Giuria Osservatorio’, uno per ogni sezione prevista, parteciperanno alla mostra collettiva unitamente agli altri selezionati al concorso.

Scadenza: 10 Giugno 2012

A SCUOLA D'INCISIONE DA "IL BISONTE"

La Fondazione Il Bisonte organizza per questa estate un corso intensivo di incisione
Il corso consente un approccio iniziale alle principali tecniche calcografiche (acquaforte, acquatinta e altre tecniche dirette e indirette) e della stampa con torchio manuale. 
A quanti siano già in possesso delle conoscenze tecniche fondamentali, questo corso consente comunque approfondimenti e sperimentazioni individuali.

Durata: 40 ore dal 2 al 13 Luglio 2012 (lun/mart/giov/ven: 9 -13; merc: 15 – 19)
Dove: Via Giardino Serristori 13r - Firenze
Costo: € 350  materiale base incluso

Nelle mattine dei mercoledì sono previste le visite al Gabinetto Disegni e Stampe della Galleria degli Uffizi e alla collezione delle stampe della Biblioteca Marucelliana di Firenze.

Per informazioni e iscrizioni:
Fondazione Il Bisonte
v. San Niccolò, 24r - 50125 Firenze
tel. 055 - 2342585

Inoltre ricordiamo che sono aperte le selezioni per la borsa di studio in memoria di Maria Luigia Guaita per il Corso di Specializzazione in Incisione e Stampa, per l’anno 2013.Tutte le informazioni nella locandina.




DI SCENA A ROMA "MICROCOSMI PREZIOSI"

Il Flagship Store di Boffi a Roma ospiterà dal 29 Maggio al 1 Giugno 2012 "MicroCosmi Preziosi", un evento interamente dedicato al gioiello, celebrato e amato come microscultura eccezionale e inimitabile.

La nuova tendenza del gioiello è questa. Design, fantasia e contaminazioni di plastica, metalli, pietre preziose,  per un oggetto unico, segno tangibile della forza vitale dell’artista, desideroso di spingersi oltre ogni limite per sperimentare forme e soluzioni sempre nuove, attuali. Quello del gioiello, infatti, è un tema che procede senza precisi modelli, ma con diverse interpretazioni, risultanti da una continua ricerca tecnica ed emotiva.
12 i designer che hanno accolto la sfida: Francesca Gabrielli, Luigi Mariani, Claudio Ranfagni, Luisa Bruni, Chiara Scarpitti, Fernando Betto, Stefania Lucchetta, Orietta Bomè, János Gábor Varga, Agnieszka Kiersztan, Enrico Franchi, Barbara Uderzo.
Provenienze, culture, formazioni diverse per oggetti che risultano a volte più concentrati sulla tecnica artigianale, a volte sul design, a volte sul materiale perché a realizzarli sono stati artigiani, designer, orafi.

MicroCosmi Preziosi
30 Maggio - 1 Giugno 2012
Orari di apertura: 10.00-14.00 / 15.00-19.00
Inaugurazione su invito 29 Maggio ore 19
Boffi Barberini  
Via Barberini 84
00198 Roma
Tel: 06 42010885       



21 maggio 2012

NICOLETTA CAMPATELLI


Una nuova protagonista nel nostro blog. Vi presentiamo oggi Nicoletta Campatelli, giovane designer e consulente di moda. Nel suo curriculum figurano molte specializzazioni, dalle applicate alla maglieria, dallo stilismo della moda al graphic design, ma soprattutto si leggono i nomi di importanti aziende con cui Nicoletta ha collaborato e collabora tutt'oggi, indispensabili "palestre" che le hanno permesso di crescere e migliorarsi.
Assistente di Lucio Antonucci, la nostra protagonista ha seguito, per numerose filature, lo studio di immagine, stile, prodotto e lo sviluppo di cartelle colori, partecipando a moltissime fiere e a diverse edizioni di Pitti Immagine e Pitti Filati
Nel 2001 Nicoletta ha scelto la libera professione, riuscendo pochi anni più tardi a realizzare il suo sogno: un'etichetta tutta sua. Così, nel 2003, è nata Solomia, una linea di accessori e abbigliamento dedicata alle donne, pezzi unici dal gusto romantico e sfizioso. Capi vintage recuperati e rinnovati e reinventati grazie a bottoni, strass, stampe, nastri e ricami, rigorosamente realizzati a mano, con tutta la qualità e la creatività del Made in Italy. 

Via Ponte alla Furba 43
59016 Poggetto - Poggio a Caiano (PO)



17 maggio 2012

FELTROSA 2012

Conoscere i territori delle tradizioni tessili, è da sempre scopo principe di Feltrosa, manifestazione annuale promossa dall'associazione culturale Coordinamento Tessitori.
Per l'edizione 2012, Feltrosa torna all’amore di sempre: la lana autoctona con le sue sempre sorprendenti qualità tattili e visive variate all’infinito grazie dal secolare lavoro di selezione dei nostri pastori. E per far questo sceglie Biella, un territorio letteralmente ‘scolpito’ dalla presenza dell’industria tessile laniera, nel quale si è risvegliata l’attenzione per le lane europee, grazie alle iniziative dell'Agenzia Lane d'Italia, e del consorzio Biella The Wool Company e The WoolBox.
L’antico centro della città sarà sede di eventi più ampi, aperti al pubblico nel pomeriggio di domenica 20 Maggio.
Il programma dei giorni venerdì 18 e sabato 19 Maggio è riservato agli iscritti, salvo l'inagurazione della mostra "Il feltro dello sciamano", sulle orme di Joseph Beuys che inaugurerà il 19 Maggio alle ore 17,30 e che sarà accompagnata da un'azione di teatro-danza affidata a Collettivo Duende, sotto la guida di Annadora Scalone.

INFO
Feltrosa 2012
 18-22 maggio 2012
 Miagliano (Biella)

CORSO DI FORGIATURA


Il laboratorio “Arte del Ferro” di Opera (MI) propone a tutti gli interessati un corso di forgiatura, in cui verranno forniti gli elementi basi di questa affascinante tecnica di lavorazione. 
Durante il corso i partecipanti faranno esperienza di forgiatura dal tondo al quadro, allungamento del metallo, forgiatura di una punta per la creazione di un chiodo.
Inoltre a fine percorso, gli allievi, assieme al maestro Luciano Gorlaghetti, realizzeranno un candeliere a partire da un modello.
Il corso si terrà per tre sabati consecutivi a partire dal 30 Giugno 2012 per un totale di 15 ore.
Costo: 140 €.
Per iscrizioni rivolgersi a:
Lidia
cell. 328-2721652

Le iscrizioni fino aperte fino a 10 giorni prima dell’inizio del corso.

Laboratorio “Arte del ferro”
via Trebbia 11/19 Opera (MI).

PREMIO ROMA CENTRO STORICO


Un premio dedicato ai giovani dai 25 ai 40 anni, che «rappresentano sempre più il vero motore trainante per la cultura artistica contemporanea, e, anche in momenti di crisi generale come questi, una risorsa importante per il Paese, da promuovere e valorizzare» come afferma Annalisa Secchi, delegata alle Politiche Culturali del Primo Municipio di Roma, centro storico. Ed è appunto del "Premio Roma Centro Storico” che stiamo parlando, giunto alla sua terza edizione, con scadenza il  26 Maggio 2012.
Il progetto curatoriale, affidato a Cecilia Casorati con il coordinamento di Paola Marino, vuole raccontare uno spaccato significativo dell'humus culturale e del fermento creativo che si respira (e si vede) attualmente nella capitale, ponendosi in un'ottica più qualitativa rispetto a quella della competizione da concorso. 

                     

È un concorso a premi finalizzato alla promozione degli artisti che risiedono o svolgono la propria attività nel territorio del Primo Municipio di età compresa tra i 25 e 40 anni. 
Le opere presentate dovranno attenersi alle seguenti tecniche artistiche: pittura e acquerello, scultura, installazione, video, fotografia e grafica.
Le opere vincitrici saranno premiate durante un evento e saranno esposte nel corso di una mostra; tali avvenimenti si svolgeranno a fine giugno 2012 inizio luglio, nel Palazzo del Consiglio di Stato in Piazza del Monte di Pietà che si apre al contemporaneo nella volontà di creare una collezione, immaginando un percorso in dialogo con l’antico conservato nell’adiacente Palazzo Spada.
Gli artisti possono iscriversi entro le 24.00 del 26 Maggio 2012 inviando un'email all'indirizzo partecipazione@premioromacentrostorico.it
Tra i 30 artisti selezionati verranno premiati tre. I primi due saranno scelti da una giuria, il terzo classificato sarà scelto dal pubblico, tramite schede di votazione.
Per maggiori informazioni e per scaricare la domanda di partecipazione, vedere il sito.

RIPARTONO I TIROCINI OmA 2012

Da oggi l’Osservatorio dei Mestieri d’Arte riapre le selezioni rivolte ai giovani aspiranti artigiani  per fare un tirocinio retribuito della durata di 6 mesi per i diplomati e 12 mesi per i laureati presso un’azienda artigiana fiorentina.
L’iniziativa, che si inserisce nell’ambito del progetto regionale Giovanisì, è promossa da OmA in collaborazione con la Provincia di Firenze. Se siete interessati e possedete tutti i requisiti richiesti, candidatevi inviando a staff@osservatoriomestieridarte.it il vostro curriculum specificando in quale settore dell’Artigianato artistico e tradizionale vorreste fare il tirocinio. Successivamente sarete messi in contatto, per un colloquio conoscitivo, con le aziende disposte ad ospitare tirocinanti.

Requisiti per accedere al tirocinio

I tirocinantdevono avere un’età compresa tra i 18 e 30 anni non compiuti, devono possedere la residenza o il domicilio in Toscana, devono essere disoccupati o inoccupati, diplomati o laureati, devono essere iscritti ad uno dei centri impiego della Toscana per farsi rilasciare la dichiarazione dello stato di disoccupazione. Sono ammessi anche gli stranieri purché facciano parte della Comunità Europea e siano domiciliati in Toscana e iscritti al centro impiego. 
È preferibile che i giovani che si candidano a fare un tirocinio siano fortemente motivati ed abbiano diplomi o lauree in materie artistiche o eventuali specializzazioni e corsi di formazioni nelle materie dell’artigianato.
Per questo suo impegno, il tirocinante percepisce dall’azienda artigiana ospitante, attraverso bonifico bancario, un rimborso spese mensile di 500,00 lordi
Tale contributo è in parte regionale e in parte cofinanziato dall’Osservatorio dei Mestieri d’Arte.
A fine tirocinio l’Osservatorio dei Mestieri d’Arte realizza la presentazione al pubblico dell’esperienza formativa attraverso una mostra dei manufatti realizzati dal tirocinante durante i mesi di formazione a bottega e redige un’intervista ai tirocinanti e agli artigiani che viene pubblicata sul sito OmA.





Per maggiori informazioni scrivere a staff@osservatoriomestieridarte.it o chiamare lo 055/5384964.

“STORIE DI TERRE E DI PROGETTI” CON LUCA SCACCHETTI


Il 27 Aprile 2012 Ugo La Pietra ha inaugurato “Storie di terre e di progetti”, un ciclo di incontri sul rapporto tra ceramica e design
Nove esperti si daranno appuntamento, con cadenza mensile, fino a Dicembre 2012, per raccontare al pubblico con parole ed immagini il loro rapporto col materiale ceramico, supportati da due “compagni di viaggio”, che avranno il compito di avviare con l’ospite un confronto/dialogo stimolante, che generi riflessioni, suggestioni e proposte.
Prossimo appuntamento venerdì 25 Maggio 2012 alle ore 15.00 con Luca Scacchetti, presso l’Aula Magna dell’ISIA di Firenze.

Tutti gli incontri si svolgeranno in varie sedi dei principali istituti formativi e culturali del territorio fiorentino, per coinvolgere più studenti e pubblico possibile. Gli appuntamenti saranno aperti  a tutta la cittadinanza e totalmente gratuiti.
Il progetto è curato dal Museo Richard Ginori dellaManifattura di Doccia, da docenti di design e da un ceramista, in collaborazione con OMA.
Partners dell'iniziativa sono: Accademia Belle Arti di Firenze, Biblioteca Ernesto Ragionieri, Corso di laurea in Disegno Industriale, Isia Firenze, Laba Firenze, Sesto Idee, Società per la Biblioteca Circolante di Sesto Fiorentino. Il progetto è realizzato grazie al contributo di Lions Club Firenze Pitti e Fondazione Vittoriano Bitossi ed ha il patrocinio di: Regione Toscana, Provincia di Firenze, Comune di Firenze, Comune di Sesto Fiorentino, ADI delegazione toscana. Le rirpese video sono a cura di Sesto TV.
Qui, il calendario completo.

INFO
Storie di Terre e di Progetti II appuntamento con Luca Sacchetti
25 maggio 2012 - ore 15.00
Isia - Aula Magna
Via Alfani 58 - 50121 Firenze
Per informazioni: Museo Richard-Ginori della Manifattura di Doccia 
Tel. 055. 4207767 

15 maggio 2012

"WOMEN'S" PER FLORENCE DESIGN WEEK 2012


Dal 23 Maggio al 1 Giugno 2012 , in occasione della terza edizione del “Florence Design Week”  (23-27 Maggio 2012), la Galleria del Palazzo Coveri ospiterà WOMEN’S, una mostra collettiva d’arte contemporanea a cura di Marco Testa.
13 gli artisti coinvolti: Akiko Chiba, Angelo Barile, Calogero Marrali, Eleonora Spezi, Enrico Grasso, Giuseppe Petrilli, Ina Nikolic, Lisa Nocentini, Luloloko, Mariarosaria Stigliano, Meri Tancredi, Silla Guerrini, Vania Elettra Tam. Un confronto diretto  dei diversi  linguaggi culturali ed espressivi come la pittura, la scultura, la grafica, la performance e l’installazione, sul tema dell’universo femminile.


Dalla voce del suo curatore: “Il mondo delle donne è ricco di sfumature diverse, il punto di vista maschile talvolta coincide con quello femminile ma spesso diverge assumendo aspetti paradossali. […] La Mostra Women’s ospitata dalla Galleria del Palazzo Coveri per il Florence Design Week 2012, vuole esplorare l’universo femminile con gli occhi di 13 artisti. Ognuno utilizzando gli elementi dell’ironia, della sensualità, della melanconia, del sogno, dell’alienazione mutandoli in simboli, in codici, per raccontare in forme “surreali” la vita «ordinaria», stimolando una chiave propositiva di cambiamento mostrando il paradosso della vita quotidiana”.

La nostra Eleonora Spezi trova la sua forza espressiva nelle nella tecnica d’incisione contaminandola ora con l’acquarello, ora con il collage dove l’aspetto onirico si concretizza nella memoria di donne che hanno lasciato un’orma nella storia di ognuno di noi.

WOMEN’S
Galleria del Palazzo Coveri
Palazzo Coveri 
Lungarno Guicciardini 19
50125 Firenze
Inaugurazione: 23 Maggio 2012 ore 18.00-20.30. Performace FACE di Ina Nikolic
23 maggio - 1 giugno 2012
Orario: merc/dom 11.00/13.00—15.30/19.30
Ingresso: Libero
Tel. (+39) 055 281044

ECCO SVELATI "I VOLTI DEL MESTIERE"

Dopo il grande successo riscosso ad Artigianato e Palazzo 2012, vi presentiamo i 24 scatti della mostra "OmAVentiQuaranta. I volti del mestiere", un'avventura intrapresa assieme all'amico e fotografo Juri Ciani.
Siamo davvero molto contenti di aver dato un "volto" a tanti giovani che ancora oggi credono e investono nel mestiere d'arte. 
E alle tre tirocinanti dell'edizione 2011 dei Tirocini OmA Eugenia Di Rocco, Roberta Paci e Alice Venturini un grande in bocca al lupo per la strada che iniziano a percorrere.


14 maggio 2012

PERCORSO DI FORMAZIONE: CREAZIONE D'IMPRESA

Il Vivaio di Imprese di Firenze ha organizzato una nuova edizione del Percorso di formazione e accompagnamento alla creazione d'impresa. Il percorso, completamente gratuito, accompagna le persone nello sviluppo del proprio progetto imprenditoriale e nella stesura del Business/Job Plan.
È rivolto ad aspiranti imprenditori/trici e lavoratori/trici autonomi/e che risultino iscritti/e ad un Centro per l’impiego della Provincia di Firenze ed ai lavoratori atipici o in Cassa Integrazione (CIGO e CIGS).
Sarà ammesso un numero massimo di 6 persone.
Durata: 54 ore, articolate in 12 incontri 
Periodo: 7 Giugno-11 Luglio 2012
Scadenza iscrizioni: lunedì 28 Maggio
Qui, la scheda d'iscrizione.

INFO
Vivaio di Imprese
lunedì 10-14/14.30-17; martedì 10-14; giovedì 10-14/14.30-17; venerdì 10-13
tel. 055-2761193  



IL SAPERE DELLE MANI: TERZA EDIZIONE


L'Associazione di promozione sociale IL SAPERE DELLE MANI, con sede a Nazzano (RM),  presenta il 19 e 20 Maggio 2012 la Mostra mercato di Artigianato Artistico che si svolgerà nelle Vie del Borgo di Nazzano, unitamente all'esposizione, presso il Museo del Fiume, delle opere partecipanti alla terza edizione del Concorso di Artigianato Artistico che quest’anno vede anche una speciale sezione dedicata alla carta
Più di cento opere partecipano al concorso: artigiani provenienti da tutto il territorio nazionale e alcune gradite presenze dall’estero, animeranno le due giornate interamente dedicate ai mestieri d'arte.
Durante l'evento sarà presentato il workshop dell’artista giapponese Nobushige Akiyama sulla produzione della carta giapponese, i laboratori di Origàmi a cura di Roberto Corti e verrà inoltre presentato dalla storica Stefania Severi il nuovo libro di Ezio FlammiaStoria dell’arte della cartapesta – la tecnica universale”. 
Il programma sarà arricchito da spettacoli teatrali a cura di Metamorfosi Teatro, musica e dimostrazioni dei maestri artigiani presenti alla mostra mercato.    
L'evento è stato realizzato con la collaborazione del Comune di Nazzano, della Riserva Naturale Regionale Nazzano Tevere-Farfa, dell'Università Agraria di Nazzano e del Museo del Fiume.

11 maggio 2012

ARTIGIANATO E PALAZZO 2012



Assolutamente da non perdere!


Artigianato e Palazzo
11-12-13 Maggio 2012
Giardino Corsini
Via della scala 115
Firenze
Orario: 10-20.30

8 maggio 2012

MOSTRA "OmAVENTIQUARANTA. I VOLTI DEL MESTIERE" ad ARTIGIANATO E PALAZZO

A tutti i nostri lettori ricordiamo questo appuntamento:


La mostra, a cura di Juri Ciani, sarà presentata durante la manifestazione Artigianato e Palazzo e raccoglierà 24 istantanee di alcuni giovani artigiani della nostra sezione "I Protagonisti".

Non mancate!

INFO
Artigianato e Palazzo
11-12-13 Maggio 2012
Giardino Corsini
Via della scala 115
Firenze

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...