21 febbraio 2012

GLOCAL HANDMADE: QUANDO DESIGN ED ARTIGIANATO S'INCONTRANO



9 artigiani, 37 designer, 8 regioni italiane e 3 nazioni europee, 4 giorni di studio, 28 progetti, 17 prototipi, una la coppia protagonista: design e artigianato. Questi sono solo alcuni numeri del workshop Glocal Handmade che ha fatto incontrare/rincontrare design e artigianato.
Dal 16 al 19 giugno 2011, Glocal Handmade ha richiamato a Sora (FR) studenti, creativi, architetti, ingegneri e designer provenienti da tutta Italia, ma anche dalla Spagna e dalla Grecia. 
Per quattro giorni, nella sala dell’Auditorium polivalente in piazza Mayer Ross, artigiani, docenti e tutors si sono alternati raccontando le loro testimonianze che hanno ispirato la creatività dei partecipanti.
Glocal Handmade si è proposto come un vero e proprio laboratorio di riscoperta, ridistribuzione, riappropriazione e rielaborazione dell’artigianato tradizionale. Il workshop, infatti, prima ancora di intraprendere la parte didattica, è servito per riscoprire e documentare alcune delle realtà artigianali presenti sul territorio. Gli artigiani coinvolti nell’iniziativa hanno avuto modo di essere documentati durante una loro giornata lavorativa, attraverso video, fotografie e interviste.
Una rivisitazione in chiave artigiana degli attuali programmi “Come è fatto” tanto in voga al momento. Una volta raccolto, questo materiale è stato caricato on line per essere condiviso e ridistribuito nel quotidiano. In questo modo anche gli iscritti al workshop hanno avuto modo di conoscere e riappropriarsi di questo “saper fare tradizionale”, di metabolizzato e di essere pronti a “rielaborarlo” nel tentativo di innovare la tradizione, il prodotto, i materiali e le strategie creative, sottese al mestiere d’arte.
Dal workshop al workshow. Uno degli obiettivi di Glocal Handmade, infatti, era quello di innescare nuovi rapporti di collaborazione e lavoro tra i designer e gli artigiani coinvolti, trasformando le idee dei partecipanti in veri e propri oggetti di design da proporre sul mercato. Un primo passo, in questo senso, è stato fatto con la presentazione di alcuni prototipi realizzati al Buy Lazio tenutosi a Frosinone il 17 e 18 settembre scorso. In questa occasione, i giovani designer e gli stessi artigiani hanno avuto modo di avere un primo confronto con il pubblico che ha visitato lo stand, raccogliendo feed back e commenti da addetti ai lavori e non.
Prossimo appuntamento a Maggio, alla FASHION DESIGN WEEK 2012 di Firenze!

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...