14 novembre 2011

L'ARTIGIANATO CERCA "EREDI"

Lo si ripete ormai da anni: "Gli antichi mestieri vanno scomparendo. Non ci sono più giovani disposti a faticare, ad  impegnarsi in un lavoro manuale".. Ma la CNA di Pesaro e Urbino sbugiarda tutto questo! Infatti ha da poco attivato un interessantissimo progetto: un data base che raccoglie tutte quelle imprese della provincia, che intendono trasmettere le proprie competenze e cedere il “testimone” della propria azienda a giovani e persone disoccupate o in cerca di nuova occupazione, disposte ad ereditarne saperi, tecnica, manualità e cultura. 
L’obiettivo è quello mettere in contatto le attività in cerca di “eredi” e gli aspiranti artigiani, desiderosi di imparare e disposti ad investire la loro creatività nella trasmissione dei "saperi".
Per candidarsi, basta chiamare lo 0721-426142 o il 348/7009515 e richiedere il form d'adesione. Allo stesso numero dovranno rivolgersi gli "eredi", per riuscire a trovare il "patrimonio" artistico e culturale più adatto a loro.
Un'iniziativa brillante, che speriamo possa trovare seguito anche in altre province italiane.


6 commenti:

  1. LEGGENDO QUESTO ARTICOLO RISPONDO IN BASE A QUESTA STUPIDA FRASE:

    Lo si ripete ormai da anni: "Gli antichi mestieri vanno scomparendo. Non ci sono più giovani disposti a faticare, ad impegnarsi in un lavoro manuale"..

    QUESTE SONO FRASI INUTILI DA RIPETE, FRASI FATTE E SICURAMENTE DETTE DA PERSONE DI UNA CERTA ETà CHE NON VEDONO OLTRE IL PROPRIO NASO!!!!
    I GIOVANI CHE PROVANO A AVVICINARSI A QUESTO MONDO SI TROVANO SOLO PORTE CHIUSE!
    è DURA FARSI CONOSCERE VISTO CHE VENGONO COINVOLTE SEMPRE LE SOLITE PERSONE E SCARTATI I GIOVANI ACCUSATI DI AVERE POCA ESPERIENZA MA IN REALTà COLPEVOLI DI NON ESSERE GIà AMMANICATI.
    E' UNA VERGOGNA!

    QUESTE CONSIDERAZIONI DA BAR FANNO VENIRE IL LATTE ALLE GINOCCHIA!!!!!

    DUE GIOVANI ARTIGIANE CHE CE LA STANNO METTENDO TUTTA
    G&E (LA MELA DI CARTA)

    RispondiElimina
  2. OmA lavora per dar spazio ai giovani, alle loro idee e ai loro progetti! Il blog consente a tutti i giovani che si avvicinano all'artigianato di farsi promozione in modo gratuito.
    Per cui, se siete interessati ad una maggiore visibilità, potete inviarci un po' di materiale su di voi e sul vostro lavoro.

    RispondiElimina
  3. Salve, "calmati i bollori" vorremmo aggiungere al nostro commento di sopra che apprezziamo molto le iniziative dell'Oma, come il blog e i tirocini retribuiti. Il commento voleva essere una critica alla solita voce che gira che: "I giovani non vogliono sporcarsi le mani... non vogliono lavorare nell'artigianato..." perchè secondo noi non è vero! Pensiamo invece che ci sono molti ragazzi con la passione per l'artigianato che però trovano molta fatica ad approcciarvisi data la grave situazione economica. Probabilmente gli artigiani della vecchia generazione (dai quali noi abbiamo comunque imparato) non si rendono conto che un grosso ostacolo oggi è il fatto che non abbiamo mezzi economici per poter investire in un'attività e quindi ci troviamo disarmati.
    La politica regionale rivolta ai giovani pensa di aiutare ma in realtà si concretizza in bandi complicati e finanziamenti impossibili da ottenere, se come noi si parte da zero.

    La mela di carta sono due restauratrici di carta e rilegatrici, iscritte da tempo al blog...
    Eugenia Di Rocco e Giulia Fusi

    Per sapere un pò cosa facciamo: https://sites.google.com/site/meladicarta/

    RispondiElimina
  4. Concordo! Vorremmo davvero aiutare, con i nostri mezzi, il nostro impegno e la nostra passione, tutti quei giovani "disarmati", quelli che si vogliono sporcare le mani, che hanno trasformato l'artigianato nel loro "mondo".
    Eugenia e Giulia, metterò il link dei vostri lavori nei vostri rispettivi post. Le visite sono numerose, speriamo aumentino i vostri contatti!
    Buon lavoro

    RispondiElimina
  5. E' ancora attiva questa offerta della Provincia di PU? Grazie per la risposta e complimenti per la vostra attività, è davvero molto meritevole.
    L'artigianato è l'anima economica dell'Italia

    RispondiElimina
  6. Ciao Isabella, grazie per i complimenti!
    Sì, l'iniziativa è ancora attiva. Basta chiamare i numeri indicati nel post
    e "candidarsi". Ci penserà la coordinatrice del progetto a metterti in contatto con l'impresa artigiana da te "preferita".
    Buona giornata

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...